Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Referendum 1 / Il Circolo anarchico di Albenga vota No a ‘una merce di scambio’
Referendum 2 / L’avvocato: ‘Gli arlecchini parlamentari pentiti’ dopo ben quattro Sì’

Pubblichiamo tre prese di posizione a proposito del Referendum di domenica 20-21 sul taglio delle ‘poltrone’ (non sia inteso in senso pregiudizievole e anti casta) alla Camera e al Senato. Abbiamo già dato conto in altri numeri del blog del confronto con altri paesi Europei, in particolare Francia, Germania, Inghilterra. Quanto ad eletti abbiamo in primato, ma occorre fare molti distinguo in ‘casa nostra’. Forse non sarà casuale se, come ha detto in Tv   Marco Travaglio, solo Il Fatto Quotidiano, nel panorama editoriale nazionale, è schierato per il Sì.  Ecco il documento del Circolo Anarchico di Albenga, dell’avv. Antoniobenedetto Chirò di Savona, di Alessandro Panizza già assessore leghista a Balestrino.

QUI ALBENGA –   UN NO CONVINTO E MOTIVATO DEL CIRCOLO ANARCHICO

PERCHE’ VOTO Sì

L’AVVOCATO, EX VICE PRETORE ONORARIO DI SAVONA, ANTONIOBENEDETTO CHIRO’

L’avv. Antonio Benedetto (Nino) Chirò, è stato vice pretore onorario di Savona

Penso a tutti quei parlamentari che dopo aver votato a favore della riduzione del numero dei parlamentari, oggi ci ripensano e annunciano di aver cambiato idea. Eppure la legge l’hanno votata per ben quattro volte e non in fretta ma con “ pause di riflessione” lunghe e meditate. Una volta si chiamavano voltagabbana, saltafossi, banderuole. Doti che sono nel DNA degli italiani se un poeta dell’800, Giuseppe Giusti, dedicò a questi personaggi una poesia “Girella”: di cui riporto alcuni versi :

“ Barcamenandomi / tra il vecchio e il nuovo, / buscai da vivere / di farmi il covo. / La gente ferma, / piena di scrupoli, / non sa coll’anima / giocar di scherma, / non ha pietanza / dalla Finanza. / Io, nelle scosse / delle sommosse / tenni per àncora / d’ogni burrasca / da dieci o dodici / coccarde in tasca. / Quando tornò / lo statu quo, / feci baldorie, / staccai cavalli, / mutai le statue / sui piedistalli. / E adagio adagio / tra l’onde e i vortici / su queste tavole / del gran naufragio / gridando evviva / chiappai la riva. / Viva Arlecchini / e burattini / evviva guelfi / e giacobini / viva gli inchini / viva le maschere / d’ogni paese / evviva il gergo / e chi l’intese”. È il ritratto di lorsignori che oggi, coadiuvati dai Tayllerand di paese muniti di tastiera piangono la democrazia di cui loro hanno approfittato a loro uso e consumo. Questa  gente merita il vostro rispetto? E di questi signori avete fiducia? E a questa gente affiderete il futuro dei vostri figli? Io sono convinto di no.
E spero nella vittoria del SI’
Antonio Benedetto Chirò (dalla pagina Facebook)
E ALESSANDRO PANIZZA, GIA’ ASSESSORE A BALESTRINO IN QUOTA LEGA, CANDIDATO NON ELETTO ALLE COMUNALI DI CISANO SUL NEVA, HA POSTATO….
INFINE NELLA ‘DISCARICA FACEBOOK’ MOLTI NAVIGATORI, ANCHE SAVONESI, HANNO ‘SBERTUCCIATO’.
MA PER POCHI CHE BATTONO RECORD DI ASSENZE, SEPPURE FAMOSI, CI SONO I DILIGENTI CHE SVOLGONO CON IMPEGNO E SERIETA’  IL PROPRIO DOVERE DI RAPPRESENTANTI DEL POPOLO, SIA IN AULA, SIA NEL LAVORO MENO PROMOZIONATO DELLE COMMISSIONI. E POI FORSE  SGARBI E SANTANCHE’ SONO PIU’ ASSIDUI  TRA GLI INVITATI IN TV….E CI SARA’ UNA RAGIONE DI AUDIENCE ! ?
Avatar

Trucioli

Torna in alto