Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Noli pista ciclabile. No, ci siamo sbagliati

Finalmente un premio anche ai ‘senza memoria’. L’archivio stampa dell’ex sindaco Gambetta custodisce un lunghissimo elenco di articoli per i quali i destinatari, con nome e cognome, amministratori e funzionari pubblici, hanno preferito non rispondere. Men che meno smentire. Trucioli.it con i suoi sei lettori non merita. E se i lettori fossero 600- 800- 1000 o più ? Nessun problema, chi si ricorda di una vicenda di interesse comune, se non si è toccati nel portafogli. Quel bene comune che molti invocano per farsi eleggere e poi nessuno si chiede come sia andata a finire. Ecco allora: ‘Pista ciclabile a Capo Noli ? Resterà un sogno’.

Riproduciamo un articolo del Secolo XIX del 19 marzo 2012. Se qualche cittadino nolese (ma anche meritevoli proprietari di seconde case) hanno interesse a leggere può essere utile a rinfrescare la memoria. Ci sono nomi, cognomi, dichiarazioni in qualche caso spiritose e colorite. C’è un personaggio di professione politico, Angelo Vaccarezza, che a Noli ha i suoi fans. Ieri c’era in giunta un suo caro amico, il dr. Pino Niccoli, cuore che batte per il centro destra e affiliati. Oggi c’è un sindaco della sinistra che ha saputo conquistare la fiducia della maggioranza relativa dei nolesi: Lucio Fossati carismatico, sarcastico, imbonitore quanto basta, capace a  modellare problematiche che farebbero raddrizzare i cappelli ad un cittadino imprenditore normale. Ha una corte di mediocri ? Non sia mai detto, lavorano sodo per mitigare l’eredità ricevuta. Noli marinara e pacifica avanza, a pagare il fio saranno le generazioni a venire.

Dunque leggiamo e divertiamoci almeno con le ‘indiscrezioni in salita‘ che magistralmente sapeva assemblare la cronista Silvia Campese. Con qualche utile riflessione. Solo pochi istanti per non dimenticare.  Chi tace acconsente ? meglio farsi i fatti propri. C’è da guadagnare e mai (?) da perdere. Forse anche i nolesi si sono resi conto. E non sono la minoranza del Bel Paese. Totò insegnava.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto