Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Pietra Ligure e la sua ‘Croce’
Grazie Mauro, uomo ragno con i ‘Matetti’.
Il cardinale, cerimonia pomposa, i politici
Tovo, vincitori del Giacomino d’Oro 2020

La pagina Facebook di Gianni Cenere, pietrese Doc, persona colta, mite, praticante, senza velleità dell’agone pubblico, attivo con associazioni e quando serve collaborare al bene comune, ha postato immagini ed una  succinta cronaca – riflessione sul restauro della vecchia e malandatissima croce sul Monte Trabocchetto. Negli stessi giorni Pietra Ligure assisteva ad una pomposa (esageratamente stando ad alcune voci) cerimonia alla presenza del l’ex primate dell’arcidiocesi di Genova, cardinale Bagnasco, 77 anni, che è stato anche presidente del Consiglio delle conferenze dei vescovi d’Europa dall’8 ottobre 2016 e arcivescovo emerito di Genova fino all’8 maggio 2020. Al di là dei ‘fasti cerimoniali’ è passata in secondo piano, ignorata dai media, l’assenza del vescovo emerito di Albenga, monsignor Mario Oliveri, peraltro annunciata nel manifesto ufficiale e non già quella del vescovo in carica Guglielmo Borghetti che invece ha presenziato, anche se il suo nome non figurava nel ‘murale’ diffuso e comunicato stampa. Così c’è chi ha fatto notare l’inopportunità della presenza di un  vescovo che è stato rimosso ‘contro la sua volontà’ dal papa; di concerto con il cardinale Bagnasco ? La nostra richiesta per sapere il motivo dell’assenza ha ottenuto questo risultato: ‘Diciamo che monsignor Oliveri era indisposto….’, ma per favore niente nomi, semmai rivolgetevi al vescovo in carica’.

IL POST DI GIANNI CENERE – Il “ragno” Mauro come i “Matetti da Pria” è instancabile e i lavori proseguono spediti. Ora aspettiamo che asciughi la prima mano…

IL MANIFESTO PER LA FESTA DEL MIRACOLO DI SAN NICOLO’

L’incontro del cardinale Bagnasco con Angelo Vaccarezza consigliere regionale e primatista nella corsa alle prossime elezioni del 21 settembre. Nella foto anche il questore di Savona il sindaco di Pietra Ligure De Vincenzi e Oddo di Tovo San Giacomo
Il saluto al sindaco Oddo, dietro il collega primo cittadino di Giustenice Mauro Boetto presenti Vaccarezza, De Vincenzi ed il vescovo Borghetti

TOVO SAN GIACOMO: I VINCITORI DEL GIACOMINO D’ORO 2020

(le immagini delle precedenti edizioni)

La Giunta di Tovo San Giacomo ha deliberato i vincitori del Giacomino d’oro 2020 – dodicesima edizione (nelle fotografie allegate alcuni dei premiati nelle precedenti edizioni).

Il prossimo 25 luglio, in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono a Tovo San Giacomo, sarà consegnato come ormai tradizione da 12 anni a questa parte il Giacomino d’oro riconoscimento destinato a premiare i cittadini di Tovo San Giacomo che si siano distinti a livello internazionale, nazionale o regionale nel campo dello studio, del lavoro, delle arti semplici ed applicate,

Federico Pietro Folco con il sindaco Oddo

ello sport o dell’impegno sociale.

Quest’anno sono giunte all’attenzione dell’Amministrazione comunale, nei tempi e nei modi indicati dal bando, ben tre candidature e la Giunta ha deciso di consegnare a tutte e tre le candidature il riconoscimento.
La premiata Maria Taglierini
Avatar

Trucioli

Torna in alto