Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Riflessioni di un Savonese:
Nonostante tutto, non siamo morti

Nonostante tutto. Dal manifesto: “Per tutti i settantenni. A fine mese l’Inps denuncerà tutti i sopravvissuti al virus e dovrete dimostrare il perchè non siete morti e che strategie avete applicato”.

RISPOSTA –
Non siamo tutti morti, pur avendo attraversato calamità naturali: terremoti e nubifragi, oltre ad una guerra mondiale e brigatisti rossi. Non siamo morti, bensì tonificati, rinvigoriti dal lavoro,  dalla volontà di guardare al futuro nostro e dei nostri figli. Timorosi, giammai succubi dell’ambiguità dei potenti, rispettosi dinanzi ad atteggiamenti palesi quanto avversi e risoluti su testimonianze occulte.
Siamo in gran parte tuttora viventi nonostante l’assenza dello Stato e delle sue diversificate appendici centrali e periferiche che hanno portato con il Covid 19, non di rado, il sistema sanitario a dover scegliere tra giovani ed anziani. Questa è l’Italia? Di oggi.
Sergio Ravera
Avatar

Trucioli

Torna in alto