Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Pietra Ligure, mostra ‘Volti di Liguria’
Prima rassegna fotografica post Covid

E’ la prima mostra post Covid19 che l’Associazione “Aiolfi” di Savona organizza, assieme alla disponibilità del Residence “Orchidea” di Pietra Ligure, nel salone di accesso del Residence “Orchidea”, con il benvenuto all’estate 2020.

La mostra “Volti di Liguria”: esposizione di fotografie di alcuni Maestri fotografi associati “Aiolfi”, sia della Scuola del Polo della Fotografia di Genova, diretto dal Prof. Giancarlo Pinto, sia dal gruppo savonese di “Appassionati di Fotografia di Savona e dintorni”, diretto dal maestro Franco Chiara, con l’allestimento del fotografo Biagio Giordano, intende far scoprire la Liguria anche attraverso le immagini, le luci, gli scorci delle fotografie esposte. Viene, pure, fatto con questa occasione un “omaggio” a Silvano Beardo e alla sua sensibilità di fotografo.

L’Associazione “Aiolfi” di Savona riprende la sua mission di promozione culturale, dopo lo stop forzato causato dalla pandemia sanitaria che ci ha fatto annullare tutti i programmi previsti per il primo semestre dell’anno in corso, con l’esposizione di fotografie create dai Fotografi associati Aiolfi, assieme ai Fotografi del Polo della Fotografia di Genova – direttore Prof. G. Pinto – nostri affiliati. La Sala d’ingresso del Residence “Orchidea”, messa a disposizione della Famiglia Bassani, a cui va il più caloroso ringraziamento, vuole ripartire dalle bellezze della Liguria, i suoi “Volti”, noti e meno noti, per rilanciare il turismo “lento” in questa meravigliosa Regione che non tutti ben conoscono.

Qui si possono cogliere le stelle alpine guardando il mare, e viceversa, c’è il profumo del basilico e delle ginestre, il battito del cuore dei nostri borghi antichi e il sole che scalda la battigia delle spiagge. Luoghi e memorie di Liguria e la fotografia, meglio le fotografie, sono come “finestre sul cortile” che guardano le architetture naturali (le nostre coste, le alpi marittime, i colli  dell’entroterra con le sue vallate strette e silenti) che sono intorno a noi e che fanno da sfondo, come la musica, alle nostre vite.

Sono presenti otto artisti della fotografia (Cinzia Bassani, Paola Bernini, Franco Chiara, Piero Dadone, Biagio Giordano, Vittorio Patrone, Angela Ruffino, Chiara Vallarino) che con la loro  sensibilità ci regalano spunti di riflessione, nonché il fascino antico di questa Terra, dei suoi Uomini e delle sue Donne: ritratti, a volte, minimali e anticonvenzionali; luce senza confini, spaesamento e morbidezza delle immagini per una ricerca diversa legata alla Liguria, alle sua storia, alla poetica dei suoi poeti (da Montale a Sbarbaro) e del suoi cantautori (da De Andrè a Lauzi).

Una mostra raccolta che rende omaggio a Silvano Beardo, perché Savona da sempre si è dedicata alla fotografia e ricordare chi l’ha vissuta dal di dentro è sempre una cosa bella e importante. Beardo faceva parte del gruppo “Appassionati di fotografia di Savona e dintorni”, diretto da Franco Chiara.

L’Associazione “Aiolfi” ritorna a parlare di arte, di stare insieme nel nome della cultura e della conoscenza dei luoghi dove si vive e si opera: speriamo che molti siano invogliati, benché ci siano ancora da rispettare alcune norme comportamentali necessarie per la salute di tutti, a visitare tale rassegna, a scoprire  Pietra Ligure e l’accoglienza del Residence “Orchidea”.

Non ci saranno inaugurazioni ufficiali ma ciò che conta è che si possa a tornare a visitare la Liguria e i suoi molteplici “Volti”, grazie, anche, alle fotografie esposte.

Silvia Bottaro

Avatar

Trucioli

Torna in alto