Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Loano, il vice Associazione carabinieri
Vi elenco chi non è morto per Covid.
Portafogli smarrito, l’onestà di un ingegnere

Nel 2016 Vittorio Ronco era accorso al dare man forte Centro Operativo Comunale (C.O.C.) di Amatrice nei giorni della tragedia del terremoto. E nella sua quarta missione si era recato per 8 giorni al campo di Fiastra. Nel 2009 ha gestito dal 26 luglio al 2 agosto il campo de L’Aquila della protezione civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri, coordinando l’opera di altri sei collaboratori. Leggi anche la buona azione di un ingegnere in pensione.

Ora è tornato sulla scena mediatica postando sulla sua pagina Facebook un curioso ‘manifesto’ delle categorie scampate alla strage coronavirus e include: “…nessuna persona di colore è  morta, almeno in Italia”.

Ronco ha postato  un tabella in cui si elenca (con inevitabile sarcasmo) le categorie professionali In e Vip che sono state risparmiate dalla pandemia del secolo. Non cita la fonte, ma forse con dubbio buon gusto ha ‘assemblato’ tra gli ‘scampati’ anche le persone di colore, bontà sua, ‘almeno in Italia’. Quest’ultimo dato però non sembra a prova di bomba perchè qualche mass media nazionale aveva scritto di vittima africana. E a chi contesta (Paolo Travi Perchè non bastano i Medici e gli infermieri che ci hanno lasciato la pelle ?) risponde: “Tocca solo certe categorie altre sono immuni … Chissà perché”.

Ronco non ha origini a Balestrino o Toirano, ma Originario di Torino. Ha studiato All’Itis Amedeo Avogadro. Non è il ‘signor nessun’. E’ vice presidente della sezione di Loano dell’Associazione Nazionale Carabinieri di cui è presidente Fulvio Panizza, servizio Ausiliario nei carabinieri, già in forza a Borghetto S. Spirito, ora vice Varazze, hobby con successo di scrittore; segretario  della sezione il luogotenente Luigi Carta in pensione dal maggio scorso. Ronco conosciuto dalle vecchie leve anche nel ponente savonese. Era appuntato alla Compagnia di Alassio dove ha prestato servizio nel ‘Nucleo Radiomobile’ e poi autista del comandante negli anni dei capitani Rinaldi e Cuzzocrea. Ronco un ex servitore dello Stato e che ha continuato nell’impegno per la comunità civile e nelle emergenze nazionali.

LOANO, TROVA IN STRADA UN PARTAFOGLI CON DENARO E DOCUMENTI

L’ESEMPLARE GESTO DI UN INGEGNERE DELLA PIAGGIO IN PENSIONE

Mentre percorreva Viale Azzurri d’Italia, nei pressi di Loano salute e Poliambulatorio San Giovanni, zona molto frequentata e trafficata, ha trovato a terra, verso le 9 del mattino, un portafogli. Conteneva una discreta somma di denaro in contanti, oltre a documenti di identità, patente e carte di credito. Ha raggiunto casa, sull’Aurelia di levante e ne ha parlato con un vicina. “Ho trovato….Si chiama…”. Il caso ha voluto che la donna conoscesse chi l’aveva smarrito: “E’ l’ex proprietario del Piccolo Ranch di Bardineto, Pierluigi, abita a Loano…”. Nel frattempo erano stati allertati Polizia locale e carabinieri. Due ore dopo l’ingegnere in pensione della Piaggio, Pasquale Gandolfo, detto Cilo, origini imperiesi come il fortunato proprietario del portafogli, si è presentato all’abitazione di Perluigi che incredulo e commosso, ha ringraziato per un gesto di onestà che non è raro, ma neppure molto comune. Insomma, ci sono ammirevoli eccezioni, nonostante anche la canzone-album ‘Un mondo di ladri’ di Venditti continui a riscuotere successo dal 1998.

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto