Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Loano, emerito chirurgo e virologo
Bolognesi e il virus che causa leucemia

Dani Paul Bolognesi, classe 1941, origini a Folgaria, con una parentela in quel di Loano. Nel 1981, da ‘educatore virologo’, direttore aggiunto del centro di ricerca dell’Università Duke (Carolina del Nord), annunciò all’Istituto nazionale del cancro di Washington la scoperta, con il dr. Robert Gallo, del virus che provoca la leucemia.

Il Professor Emeritus of Surgery Dani Paul Bolognesi in una foto che lo rietra nel sito ufficiale della Duke University degli Stati Uniti

La notizia riportata anche dal Corriere della Sera di allora. Il dr. Bolognesi, professore emerito di chirurgia e scienze chirurgiche (autore di molte pubblicazioni scientifiche), in quel periodo era turista e ospite, a Loano, della famiglia del popolare geometra comunale Ferdinando Bolognesi, di casa peraltro a Bardineto dove aveva tanti amici.

Anche Il Secolo XIX, con Luciano Corrado, pubblicò la notizia ed un’intervista al dr. Dani Bolognesi.  Al suo attivo aveva già 111 pubblicazioni scientifiche e una copiosa rassegna stampa mondiale. Un luminare a 39 anni. A Loano, tra i conoscenti, c’è chi ricorda, scherzosamente, ma non troppo, che il professore italo americano metteva in guardia dai ‘gatti, ‘potenzialmente portatori del virus leucemico’. Comunque pare siano casi rarissimi. La leucemia felina è una malattia contagiosa, molto pericolosa per i gatti … Il controllo veterinario del gatto di casa diventa, quindi, basilare per la sua salute e lo espone al contagio con altri felini potenzialmente portatori del virus. Impossibile, ad esempio, prendere l’AIDS da gatti affetti da FIV (sindrome da immunodeficienza).

QUESTA LA NOTIZIA RIPORTATA DAL CORRIERE DELLA SERA. ALL’EPOCA ERA IL QUOTIDIANO PIU’ LETTO: FINO A 800 MILA COPIE, DIFFUSO IN TUTTO IL MONDO, SOPRATTUTTO AMBASCIATE, CONSOLATI, AEROPORTI, GRANDI ALBERGHI.

LA FAMIGLIA BOLOGNESI RIUNITA A LOANO CON L’ILLUSTRE NIPOTE E CUGINO

La famiglia del geom. Ferdinando Bolognesi con la moglie (era insegnante alle scuole elementari che a si trovavano anche all’interno del Santa Corona di Pietra Ligure e dove insegnava anche la moglie del dr. Bollorino). Le figlie del geometra: Umberta (Betty) è stata consigliere comunale ed assessore alla Cultura durante i mandati del sindaco Angelo Vaccarezza. E’ presidente dell’Unitre, già ai vertici dell’Avo, Atmo e Fidapa; il marito geom. Alberto Galati, esponente provinciale del Pli, è stato consigliere comunale ed assessore a Ceriale. Nell’immagine anche la sorella Dora (Doretta) Bolognesi, ex insegnante di disegno. Figli, figlie e nipoti. Con loro il valente dr. Bolognesi arrivato dagli Stati Uniti e nell’occasione intervistato per Il Secolo XIX da Luciano Corrado ( archivio Trucioli  e foto di Salvatore Gallo)

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto