Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Albenga fotocronaca del Carnevale
E Campochiesa Top Class regionale a pedali
Città sicura: vigili e Guardia di Finanza
verbalizzati 7 locali pubblici per alcolici

E’ andato in scena la nuova edizione del Carnevale di Albenga, organizzato dal Comune e con la collaborazione di Santino Puleo esperto in manifestazioni. Hanno sfilato 15 gruppi di maschere, 5 carri, due bande musicali. E nonostante gli echi lontani e vicini dell’anno Coronavirus. Leggi anche del Giant Polimedical all’11° XCO Campochiesa-Coppa Città di Albenga, prima Top Class regionale e uno dei pochi eventi sportivi disputati nel Nord Italia dopo le disposizioni governative in tema di prevenzione al Coronavirus. Leggi anche i risultati dei controlli nei locali pubblici di Albenga ad opera della Polizia locale e della Guardia di Finanza per il rispetto del divieto di vendita alcolici ai minori.

IL GRUPPO DI VADINO AL CARNEVALE

COMUNICATO STAMPA – Carnevalbenga, il gruppo di Vadino ringrazia chi ha dedicato tempo ed impegno per la buona riuscita della manifestazione”. Anche quest’anno il comitato di Vadino ha partecipato alla sfilata di Carnevale di Albenga. Affermano gli organizzatori e i rappresentanti del gruppo: “E’ stata una bellissima giornata. A sorpresa siamo arrivati secondi con il nostro gruppo “La carica di Vadino “. E’ una bella soddisfazione che ci ripaga del tempo investito e degli sforzi fatti per poter realizzare il nostro  carro allestito secondo lo scenario  della carica dei 101 e i vestiti dei cuccioli di Dalmata.  Con il nostro fantastico gruppo, presente alla manifestazione, siamo riusciti a passare una giornata in compagnia ed allegria. Vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione che hanno investito tantissimo tempo e fatica perché il tutto potesse funzionare e realizzarsi, soprattutto, però, è doveroso ringraziare i bambini, protagonisti assoluti del Carnevale, che con la loro gioia contagiosa, la loro innocenza, la loro traboccante voglia di divertirsi, hanno reso ancor più luminosa una già bellissima giornata”.

A CAMPOCHIESA LA GIANT MONOPOLIZZA IL PODIO 

Dominio doveva essere e dominio è stato per la Giant Polimedical all’11° XCO Campochiesa-Coppa Città di Albenga, prima Top Class regionale e uno dei pochi eventi sportivi disputati nel Nord Italia dopo le disposizioni governative in tema di prevenzione al coronavirus.

Pur essendo venuta a mancare la presenza del colombiano Diego Arias, ancora affaticato per il viaggio di ritorno dal suo Paese, i rappresentanti del team hanno monopolizzato il podio della gara principale, quella Open maschile, con Denis Fumarola che ha fatto il vuoto sin dalle prime battute. Alle sue spalle i fratelli Edoardo Bonetto e Francesco Bonetto hanno lavorato soprattutto in copertura, stuzzicati da Eddy Zordan (Metallurgica Veneta-GT Trevisan) che per una foratura dopo due terzi di gara ha visto svanire le sue speranze di podio. Vittoria quindi per Fumarola che ha completato i 6 giri in programma in 1h24’39” con 1’21” su Francesco Bonetto e 1’24” su Edoardo, quarto Zordan a 2’25”.

Decisamente più battagliata ed incerta la prova Open femminile, dove inizialmente sono andate in fuga Gaia Ravaioli (KTM Alchemist Selle SMP Dama) e Francesca Saccu (Team Marchisio), figlia dell’organizzatore della manifestazione. Alle loro spalle è presto rinvenuta Costanza Fasolis (Giant Polimedical, grande specialista delle Granfondo, ma subito dopo il giro di boa la Ravaioli ha aperto il gas andando a vincere in solitudine in 1h06’29”. Soluzione allo sprint per la seconda piazza con la Fasolis a 49” davanti alla Saccu (nella foto il podio).

Nelle altre categorie successi per Daniele Mario Rainoldi (Bici Club 2000/ELMT), Stefano Corino (Arredamenti Berruti/M1), Alberto Riva (Pavan Free Bike/M2), Ezio Amadio (Csain/M3), Luca Rovera (Lissone MTB/M4), Alfonso Parodi (Team Bike O’Clock/M5), Pasquale Merola (Magicuneo/M6), Claudio Zanoletti (Team Bike Rocks/M7), Valentina Garattini (Niardo for Bike/MW). Questi invece i vincitori delle prove giovanili per la gara che apriva ufficialmente la stagione nazionale del cross country, con concorrenti arrivati da tutta Italia: Stefano Cuneo (Bici Camogli Golfo Paradiso/ES1), Luca Fregata (Focus Italy/ES2), Carlo Bonetto (Rostese Giant/AL1), Nicolas Milesi (Mtb Parre/AL2), Michael Pecis (KTM Protek Dama/JU), Elisabetta Lunghi (Val d’Enza Aktiv Team/ED1), Beatrice Temperoni (Cicl.Bordighera/ED2), Marika Celestino (Ucla1991/DA1), Elisa Nigra (XCO Project/DA2), Sara Cortinovis (Four Es Racing/JU).

La giornata seppur velata si è rivelata ideale per la riuscita dell’evento, alla quale hanno contribuito il Comune di Albenga, con il Sindaco Riccardo Tomatis e il suo vice Alberto Passino pienamente coinvolti nella manifestazione e tutti gli sponsor. La gara ha svolto anche la funzione di prologo al Trofeo Laigueglia, che il prossimo 15 marzo porterà in Liguria molti dei grandi della Mtb nazionale.

ALBENGA POLIZIA LOCALE E GUARDIA DI FINANZA 

CONTROLLI NEGLI ESERCIZI PUBBLICI PER ALCOLICI AI MINORI

COMUNICATO STAMPA – Albenga: servizio coordinato di controllo del territorio da parte della polizia locale e della Guardia di Finanza. Controlli anche nei pubblici esercizi contro la vendita di alcolici a minori

Albenga sicura. Si è svolto un servizio coordinato di controllo del territorio effettuato dahli agenti dell’associazione delle Polizie Locali Riviera delle Palme che comprende i comandi di Albenga, Loano e Finale Liguree dalla Guardia di Finanza del Comando di Albenga.
L’operazione, mirata a controlli di prevenzione e contrasto dell’incidentalità stradale e servizi a tutela dell’ordine e della sicurazza pubblica, ha visto l’impiego di 7 vetture della polizia locale di Albenga, una della Guardia di Finanza ed agenti in borghese e divisa attivi su tutto il territorio comunale. In particolare attraverso 4 unità sono stati effettuati 9 controlli in Pubblici Esercizi per somministrazioni alcolici con particolare attenzione sulla somministrazione ai minori. Questa attività è stata posta in essere in esercizi di vicinato ed ha visto come bilancio l’identificazione di 85 persone e l’accertamento di 6 violazioni di varia natura. Nell’ambito delle violazioni al codice della strada sono stati effettuati diversi posti di blocco in punti strategici della Città attraverso l’impiego di 10 unità.
Il bilancio ha visto:
101 veicoli controllati
120 persone controllate
7 sanzioni amministrative
2 ritiri patente
1 denuncia per guida in stato di ebrezza
7 rilievi positivi per assunzione alcool ma entro i limiti consentiti. Inoltre sono stati effettuati 10 controlli SDi (il Terminale Centro Elaborazione Dati) al terminale grazie alla presenza della GdF.  Afferma l’Assessore alla Sicurezza Mauro Vannucci: “Vorrei ringraziare in particolare l’Ispettore Spanu e tutti gli uomini e donne della polizia locale che sono sempre presenti ed attivi sul territorio. Di fondamentale importanza, inoltre, la collaborazione con tutte le Forze dell’Ordine. sono certo che lavorando insieme potremo raggiungere gli ambiziosi obiettivi che ci siamo prefissati.
Ieri sera sono stati effettuati servizi mirati per la sicurezza stradale e di prevenzione alle cosidette stragi del sabato sera, non solo, abbiamo cercato di dare un chiaro segnale anche ai gestori degli esercizi commerciali sul delicato tema della somministrazione ai minori.

Credo che servizi come quello di ieri sera, abbinati al controllo costante e continuo del territorio attraverso i quotidiani servizi di pattugliamento sia in borghese che in divisa stiano portando e porteranno a risultati importanti.”

Avatar

Trucioli

Torna in alto