Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Albenga elezioni a scuola, 20 candidati
Niero, 13 anni, sindaco in fascia tricolore
E Sos c’è anche lo ‘sportello del cittadino’

Davide Niero è il nuovo sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Albenga: 13 anni, studente di terza media, eletto Sindaco dei Ragazzi. Le elezioni si sono svolte presso la scuola di Leca d’Albenga e le operazioni legate allo spoglio sotto la lente del consigliere Vincenzo Munì che ha anche seguito il progetto Consiglio Comunale  giovani iniziato con l’Amministrazione del sindaco Cangiano. Altra notizia: Claudia Ramò consigliere comunale delegato: “Forse non tutti sanno dell’esistenza dello Sportello del Cittadino e delle sue funzioni”.  Infine leggi: Albenga ottiene  dalla Regione 2,5 milioni per il ‘Progetto moli’ in mare.

La stretta di mano tra i due sindaci in fascia tricolore

COMUNICATO STAMPA – Con orgoglio in Sindaco di Albenga Riccardo Tomatis dopo la consegna ufficiale della fascia al suo corrispondente “Junior” ed ha affermato: “L’Amministrazione vuole favorire la partecipazione attiva alla vita della comunità da parte della popolazione giovanile ed il consiglio comunale dei ragazzi ed uno strumento importante che permetterà ai ragazzi di esprimersi su tematiche importanti. So che questi studenti hanno preso molto seriamente questa iniziativa e sono certo che ne capiscono l’importanza. Da parte nostra voglio sottolineare che l’Amministrazione sarà sempre aperta al dialogo e al confronto con loro. Un ringraziamento particolare va anche agli insegnanti che hanno affiancato i giovani studenti avvicinandoli al funzionamento della macchina amministrativa cogliendo con entusiasmo l’invito del Consigliere Vincenzo Munì a partecipare al progetto.”

Il consigliere Munì: “Avendo proposto e seguito fin dall’inizio il progetto del Consiglio Comunale dei Ragazzi, nato sotto l’Amministrazione Cangiano, sono davvero contento e soddisfatto che, per la prima volta nella sua storia, anche Albenga abbia oggi eletto il suo primo “Sindaco dei Ragazzi”. Faccio i complimenti al neo Sindaco Davide Niero e auguro un buon lavoro a tutti i ragazzi eletti. Sono sicuro che tutti loro, grazie a questo nuovo strumento di partecipazione, sapranno e potranno dare un bel contributo alla crescita della nostra città, grazie alle loro idee e ai loro suggerimenti. Un ringraziamento va alla Dott.ssa Nerelli, segretario Generale del Comune di Albenga, per il suo aiuto nello sviluppo del progetto, all’Istituto Comprensivo Albenga 2 plesso di Leca d’Albenga, al dirigente scolastico Mose’ Laurenzano e al professor Avogadro Roberto che hanno creduto subito in questo progetto.”

Il dirigente scolastico Mose’ Laurenzano: “Ringrazio gli insegnanti per il loro impegno, l’amministrazione che ha voluto fortemente e seguito attenzione questo progetto e tutti i ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo. A

Albenga il sindaco  Tomatis ed un ex collega di Alassio a sorpresa, Roberto Avogadro, già senatore della Lega di Bossi, col neo eletto Niero e il consigliere Munì

scuola non insegniamo solo le materie come italiano, matematica, storia, geografia ecc, ma vogliamo, in primo luogo, trasmettere valori e fare in modo che i ragazzi possano diventare in primo luogo cittadini responsabili e corretti.”

Su 258 aventi diritto ci sono stati voti 240 

Davide Niero sindaco eletto con 141 voti

Il consiglio sarà composto da: Gagliolo Alice, Falone Tommaso, Pittella Sofia, Milazzo Vittoria, Pizzo Giammaria, Zanaglio Matteo, Sancinito Nicolò, Secco Alessandro, Serra Samuele, Iannelli Matilde, Di Gennaro Oriana, Gardenghi Matteo, Madonia Annalisa, Montina Francesco, Filadelli Marco, Franchelli Rachele, Milani Filippo, Gerini Emanuele, Panizza Gisella, Muni’ Andrea.

COMUNICATO STAMPA – Sportello del cittadino, Claudia Ramò: “Uno strumento da utilizzare”

La consigliera delegata Claudia Ramò

La consigliera Ramò: “sempre pronti ad ascoltare le segnalazioni e ad intervenire, invito utenti e cittadini a venire presso il palazzo Ester Siccardi o a scriverci tramite la nostra mail”. Massima trasparenza e un rapporto diretto tra Amministrazione e cittadini in quest’ottica si vuole promuovere l’attività dello Sportello del Cittadino.

Afferma Claudia Ramò consigliere comunale delegato: “Forse non tutti sanno dell’esistenza dello Sportello del Cittadino e delle sue funzioni. Spesso le persone si lamentano di alcune problematiche al bar con gli amici o, sempre più spesso, sui Social Network. In molti casi, invece, se le segnalazioni non si disperdessero in questo modo e riuscissero ad arrivare prima e in maniera più proficua agli uffici e agli amministratori, riusciremo a intervenire più efficacemente.

Invito quindi tutti a contattarci o recandosi di persona presso lo sportello sito nel Palazzo Ester Siccardi o scrivendo alla nostra mail. Io, inoltre, ogni venerdì mattina sono allo Sportello del Cittadino per incontrare cittadini e utenti che desiderano confrontarsi direttamente con me”.

Ricordiamo che l’Ufficio Relazioni con il Pubblico è un ufficio di comunicazione creato per facilitare i rapporti tra il Comune ed il Cittadino. L’obiettivo generale è quello di migliorare la qualità dei servizi dell’Ente, obiettivo da perseguire con l’indispensabile collaborazione dei cittadini stessi. Raccoglie segnalazioni di problemi e disservizi che l’utente riscontra nei suoi rapporti con gli Uffici Comunali e le infrastrutture cittadine.

Presso l’URP è possibile effettuare le seguenti attività:
– ricevere informazioni sulle strutture comunali, sui servizi erogati e sulle modalità di accesso;
– inoltrare suggerimenti, ringraziamenti o segnalazioni di disservizi;
– presentare reclami, in caso di insoddisfazione;
– richiedere atti e documenti, in applicazione al diritto di accesso, come previsto dalla legge 241/90.

Lo sportello si trova presso Viale Martiri della Libertà (Palazzo Ester Siccardi) – Piano terra.

Orario: dal Lunedì al Venerdi dalle ore 8,30 alle ore 12,30 il martedì ed il giovedì dalle 15,30 alle ore 17,30;

Tel. 0182 5685233 – Numero Verde 800126434 Email: sportellocittadino@comune.albenga.sv.it

Decreto “Mareggiata 2018”:Albenga ottiene il finanziamento del primo lotto del progetto moli

COMUNICATO STAMPA – La Regione attraverso il Decreto “Mareggiata 2018” ha finanziato il primo lotto del “Progetto moli” di Albenga per un ammontare di 2,5 milioni di euro. Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “Siamo soddisfatti dei finanziamenti ricevuti attraverso il decreto “mareggiata 2018”. Tra i progetti che il nostro Comune ha presentato spiccava, per attinenza allo spirito del bando al quale abbiamo partecipato, quello dell’Ing. Gaggero riguardante l’allungamento dei moli a difesa dell’arenile. Intervento che, infatti, oggi ci è stato finanziato. Sebbene Albenga in occasione della mareggiata del 29-30 ottobre 2018, non avesse subito forti danni alle infrastrutture comunali, come invece è avvenuto in comuni limitrofi, aveva subito danni a strutture dei privati.  Ritengo che la Regione, e in particolare l’assessore Giampedrone che ringrazio per la sua disponibilità, ha colto un aspetto che, anche noi abbiamo sottolineato in diverse occasioni, cioè quello legato al cambiamento climatico che rende mareggiate, alluvioni ed eventi calamitosi in generale sempre più frequenti. Oggi è necessario ragionare in quest’ottica e pensare a interventi che possano “proteggerci” nel tempo, esattamente come quello del prolungamento dei moli che ha come obiettivo proprio quello di proteggere la zona mare, le nostre spiagge e tutte le attività legate al turismo e al mare.”

Il Progetto di Fattibilità Tecnico Economica redatto dall’Ing. Paolo Gaggero relativo agli “Interventi di carattere strutturale e stagionale a consolidamento e potenziamento dell’arenile a nord del fiume Centa fino al confine comunale”, che ammonta a 4.930.000 euro, lo ricordiamo, era stato approvato in Giunta lo scorso 8 agosto. L’approvazione in Giunta è stato un passaggio necessario per ottenere i fondi messi a disposizione dalla Regione che, lo ricordiamo, con 2,5 milioni di euro ha finanziamento il primo lotto funzionale di quest’opera. Per quel che concerne la tempistica il sindaco Riccardo Tomatis sottolinea: “Questo intervento, essendo entrato nel “decreto mareggiata” ed essendo quindi legato agli eventi calamitosi del 2018, prevede la possibilità di applicare procedure che prevedono tempi  più brevi rispetto a quelli ordinai. In questo modo riusciremo a stipulare il contratto per l’assegnazione dei lavori entro il prossimo settembre.”

Avatar

Trucioli

Torna in alto