Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Da Palermo a Savona, i colori di Angelo incantano

Angelo Randazzo è originario di Palermo e risiede da 6 anni a Savona e si dedica all’informale, utilizzando colori acrilici su tele di medio-piccolo formato. Una mostra che incanta è stata inaugurata a La Pagodina sul lungomare di Albisola Superiore e sarà aperta fino al 28 novembre, vedi gli orari nel pezzo.

Angelo Randazzo, Diego Gambaretto e Maria Scarf Cirone

Grande successo di pubblico per la mostra di Angelo Randazzo dal titolo I colori di Angelo, inaugurata presso “La Pagodina” di Albisola Superiore, sulla passeggiata a mare. Prima dell’inaugurazione vera e propria sono venuti un gruppetto di anziani della casa di riposo di Albisola che hanno potuto apprezzare anche la presentazione del libro della scrittrice Grazia Arnese Grimaldi.

Ettore Gambaretto e la scrittrice Maria Scarf Cirone (che ha fatto uno straordinario discorso) hanno presentato l’artista in tutta la sua maestosità. Premiato a nome della La Casa delle Arti, oltre ad Angelo Randazzo, anche il fotografo Mirco Colombo. E’ stato veramente bello vedere così tanti appassionati d’arte un lunedì pomeriggio, giorno non consueto per le inaugurazioni. Ringraziamenti alla fotografa ufficiale degli eventi Silvia Reforzo,

La mostra resterà aperta fino al 28 novembre con orario il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 17:30 e mercoledì e sabato dalle 10 alle 12.

La mostra è patrocinata dall’associazione “La casa delle arti” . Ringraziamenti anche alla società partecipata “Albisola Servizi” che ha messo a disposizione lo spazio espositivo

Ha scritto il critico d’arte Marco Pennone “Pittore astrattista alla Kandinskij, Angelo Randazzo dipinge liberamente, senza alcuna costrizione, attingendo dal suo inconscio colori e forme che rispondono ad una visione spiritualistica dell’Arte, trasferendo nei suoi acrilici sogni, visioni, pensieri profondi e purificandosi via via da tutte le scorie della vita materiale”

Avatar

Trucioli

Torna in alto