Numero visualizzazioni articolo: 1.555

Felice Serono pittore cairese e le mele

Felice Serono e le mele nei suoi quadri…

 

Del pittore cairese Felice Serono (1827-1900) non si hanno fotografie o altre immagini, mentre vi sono numerosi quadri di grandi dimensioni dipinti dai Serono, padre e figlio, collocati nelle varie chiese parrocchiali della Val Bormida…

Giovanni Serono, decoratore di Torino, si era sposato a Cairo Montenotte con una Larghero e si era stabilito in una casetta lungo la strada per la Madonna del Bosco. Suo figlio Felice fu pittore, forse più abile e versatile del padre, assieme dipinsero quadri su richiesta di molti parroci del Piemonte e della Val Bormida ligure, che si stanno via via riscoprendo grazie anche al paziente lavoro di recupero svolto dalla brava restauratrice Claudia Maritano di Carcare.

Una caratteristica singolare di alcuni di questi dipinti ad olio, che li legano un po’ tra di loro, sono le belle mele nostrane collocate dal pittore nei suoi quadri.

Le vediamo nella Fuga in Egitto sopra l’altare della chiesetta campestre di Cairo, la Madonna del Bosco, oltre a quelle dipinte in due quadri collocati nella chiesa di San Bartolomeo e San Guido a Melazzo (Alessandria).

Mi è capitato di parlarne recentemente in occasione di una mia conferenza su Serono all’Univalbormida, di Carcare, dove ho avuto modo di proiettare le fotografie di queste opere.

Uno è quello che rappresenta la Madonna con Bambino in braccio, dove la Vergine offre una mela al figliolo, nell’altro la Vergine Maria ha sotto ai piedi il serpente con la mela tentatrice che regge per un rametto, tra i denti… vi è poi è quello della Fuga in Egitto, come già detto sopra, dove San Giuseppe porge una mela al Bambino.

Invece il ritratto di Felice Serono è nell’Ulima Cena, appesa nella parrocchiale di Melazzo: in essa il nostro pittore si è ritratto nei panni di Giuda, con il sacchetto dei trenta denari tenuto con la mano

 Bruno Chiarlone Debenedetti

  

  

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi