Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Upega (Alpi Marittime) la ‘Tre Giorni di Uff’ ! Folk festival tra sentieri e 6 nuovi residenti

Musica e letteratura nella incontaminata e splendida natura dell’Alta Val Tanaro. Infatti, non solo UFF ! Vedi a fondo pagina il comunicato, ma anche letteratura nella Tre Giorni di Uff! Da venerdì 11 a domenica 12 settembre e sabato pomeriggio Sentieri della Mente...Percorso nella natura tra letture e riflessioni. Altra novità. Upega, dopo decenni di residenti in ‘fuga’, registra all’anagrafe del capoluogo (Briga Alta) l’iscrizione di 6 volenterosi, impegnati nella Locanda d’Upega. Vero esempio per l’alta montagna ligure e cuneese a lungo impoverita ed abbandonata dai più. Upega ha visto uniti, in un’azione di rilancio (fatti e mano al portafogli) 24 pionieri. ‘Immigrati’ nostrani con la bussola dell’ottimismo attraverso un bar  – ristorante – negozio e presto camere. A Upega è rinato lo spirito di comunità e si vive la controtendenza ?

Si tratta di una rilassante passeggiata con cinque soste in altrettanti luoghi che rappresentano diversi scorci di Upega, suggestivi sia per l’aspetto paesaggistico, sia per quello legato alla cultura materiale e all’architettura del passato. A ogni sosta, una lettura d’autore, seguita da un conciso commento critico, come spunto e guida alla riflessione per i partecipanti. Il tutto per la durata di circa un’ora e un quarto. Poiché siamo nel Settantesimo della Liberazione, l’edizione di quest’anno verte sul tema: Caratteri della Resistenza, per i valori della Resistenza.…Oggi! Il tema della Resistenza era già stato affrontato da Incontri con l’Autore in Terra Brigasca, tenutosi ad agosto con le serate dedicate a Giorgio Ferraris, Daniele La Corte, Luisa e Carlo Lanteri, grazie all’organizzazione congiunta di Locanda d’Upega e Pro Loco, con il patrocinio del Comune di Briga Alta. Una delle opere presentate – il romanzo di La Corte, La Casa di Geppe…un percorso della Resistenza – riguarda, appunto, lo stesso tema di Sentieri della Mente e sta incontrando successo di critica e lettori. Solo a Upega, grazie anche a intraprendenza e creatività dei giovani della Locanda, sta navigando intorno alle 40 copie vendute. Ora nella Tre Giorni di UFF! sono attesi migliaia di giovani e con Sentieri c’è da scommettere che il libro (in vendita presso la Locanda) continui a incontrare successo, contribuendo a diffondere sentimenti di Libertà, Giustizia, Solidarietà, valori fondanti della Resistenza di cui si avverte forte bisogno, soprattutto in questo frangente complicato da laceranti tensioni, tragedie epocali, migrazioni d’interi popoli.

Silvano Odasso, il panzer delle Alpi Marittime e Cuneesi

A Upega ha riaperto il negozio, la Locanda ha festeggiato un anno di successo, sono ripartiti Rifugio e Campeggio, tutti gestiti dai giovani della “Cooperativa Terre Brigasche” fondata e presieduta da quel grande personaggio che è Silvano Odasso, guida alpina, istruttore nazionale di Elisoccorso, abituale frequentatore della catena himalayana. Valeria, Richard, Giovanni, Lorenzo, Ottavio, Alessio hanno scelto di dimorare stabilmente in questa splendida valle delle Alpi Liguri-Marittime, iscrivendosi nei registri anagrafici del Comune di Briga Alta e facendone impennare la statistica con un numero percentuale a due cifre. Non più, dunque, un agglomerato, pur affascinante, di case abitate dai villegianti solo per un mese all’anno. Quell’agglomerato è tornato ad esser paese, è rinato lo spirito di comunità. Upega è in controtendenza.

SPILLO

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto