Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Gli operosi di ‘Semplicemente Noli Facebook’

L’11 agosto scorso il blog della minoranza locale “Semplicemente Noli” pubblica un comunicato dal titolo: “L’Amministrazione Comunale di Noli fa le pulizie a ferragosto”, specificando con ironia e nei dettagli alcune logiche conseguenze negative.

 

Giuseppe Niccoli sindaco

Proseguendo chiede: “Speriamo ci sia un ripensamento”. Richiesta sensata quella formulata dal blog; per la verità questo tipo di incongruenza era stata segnalata già il giorno dopo la pubblicazione dell’ordinanza sull’albo pretorio(5 agosto s.e.) dal sottoscritto a chi di dovere.Tutto è rimasto lettera morta. Sarebbe interessante conoscere le motivazioni, il perchè di tale inderogabile urgenza per cui l’Ufficio Tecnico richiede, con il collega responsabile della Polizia Urbana che firmando concede, limitazioni al traffico e parcheggio nelle zone nevralgiche di Corso Italia, Aurelia compresa, per adempiere alla potatura degli alberi e delle siepi nelle giornate ferragostiane. Insufficente coordinamento con i responsabili politici oppure incontrollata autonomia concessa ai responsabili degli uffici? Comunque sia e a prescindere da eventuali chiarimenti, quanto scritto sul blog per questo specifico argomento, a mio avviso, è condivisibile in toto.

Credo però che un blog rappresentativo della minoranza, quindi doverosamente critico, anche se “di parte“, ma eticamente serio, non può permettersi di essere generico nelle accuse, omettere notizie su argomenti precedentemente trattati, se non convenienti.

La calda estate “dei silenzi di Semplicemente Noli” comincia chiacchierando con la gente sulla tematica oggetto del comunicato di cui sopra. C’è chi ha ricordato, ad esempio, il degrado delle siepi tra l’Hotel Monique e Bagni Letizia, nel 2013, in piena estate, senza che la minoranza “Niccoli”, in allora, facesse le dovute pulci… A volte basterebbe guardarsi allo specchio… Ciò detto, quello che si legge nelle ultime considerazioni, e cioè :” Ci stupisce che un Sindaco così attento a tutto quanto è decoro e pulizia, un Sindaco che in forza di queste sane prerogative logora gli imprenditori/esercenti del paese con tutta una serie di indicazioni / esternazioni / imposizioni di varia natura, accetti e condivida tali situazioni che tutto rappresentano tranne il decoro e la pulizia”, sollecita una personale considerazione. A mio avviso, se i visitatori del blog potessero avere conoscenza di qualche esempio di come il Sindaco Niccoli logora in maniera vessatoria gli imprenditori/esercenti, l’accusa avrebbe fondamento! Altrementi simili atteggiamenti possono essere classificati come ssemplici “parole in libertà”, non certo qualificanti per la serietà di chi le scrive e di chi rappresenta.

CONSIGLIO COMUNALE del 24 AGOSTO

Un ConsiglioComunale per due interpellanze e due interrogazioni formulate da parte della minoranza con “avviso di chiamata” (sempre sul blog di “Semplicemente Noli“) corrisposto da una notevole partecipazione, si è svolto a norma di Regolamento. Il Sindaco Niccoli ha inteso avvalersi delle norme che prevedono la lettura della domanda da parte dell’interrogante, la relativa risposta da parte di un membro della maggioranza, infine cinque minuti di replica.

Le prime due interrogazioni avevano per oggetto: a)notizie sull’ex ufficio IAT (ex Azienda Autonoma) dismesso dalla conduzione provinciale; b) la mancata presenza da parte dei componenti la maggioranza comunale alla commemorazione dell’eccidio dei Martiri di Voze del 24 luglio. Sbrigativa e condivisa la prima risposta: l’ufficio è per il momento nuovamente funzionale. Ha prodotto qualche (sterile) reciproca polemica la seconda risposta che la maggioranza consiliare ha inteso motivare, nel pieno rispetto della memoria dei Martiri, per l’assenza alla fiaccolata notturna.

Le interpellanze: la prima ha riguardato la situazione pulizia e decoro in diversi punti della città. L’evidenziare certe carenze è positivo, costruttivo stimolarne la soluzione, compreso la “tiratina alle orecchie” rivolta a quei cittadini non sempre rispettosi nei riguardi di quel senso civico troppo spesso ignorato. Alcune delle carenze evidenziate però, corrispondono a quelle constatate anche negli anni addietro…(parole di gente che ricorda); ciò non cancella una realtà purtroppo ripetitiva, quindi ben venga lo stimolo per rimediare, non condannare!

Noli, la Notte dei Concerti del 25 luglio 2015

La seconda interpellanza con oggetto: “la notte dei concerti del 12 agosto 2015” chiedeva chiarimenti e spiegazioni circa la rinuncia da parte degli organizzatori a svolgere l’evento programmato a seguito di intervento della Polizia Municipale. Effettivamente lo sconcerto venutosi a creare in quella serata doveva avere un spiegazione pubblica; l’interpellanza era quindi doverosa. La circostanziata risposta letta dal Vice Sindaco Alessandro Fiorito, ha inteso, tra l’altro, evidenziare i controlli imposti per legge (sia di pubblica sicurezza che per quanto riguarda la somministrazione degli alimenti). Seguire con qualche difficoltà la sequenza dei fatti e delle circostanze a causa della lettura troppo veloce eseguita da Fiorito, non ha impedito ad un attento ascoltatore di accertare che forse non tutte le procedure inerenti la somministrazione degli alimenti erano conformi. E’ stato ribadito che da parte della Polizia Municipale non c’è stato alcun impedimento a iniziare e fare proseguire il programma della manifestazione, riservandosi, nel contempo, la verifica delle autorizzazioni mancanti il giorno seguente. Questo a dimostrazione che l’annullamento è stata una scelta unilaterale degli organizzatori.

Veniva inoltre formulata una precisa domanda :”In tale frangente il Sindaco avrebbe potuto risolvere la situazione e permettere lo svolgimento della manifestazione?”. Domanda pretestuosa quella sottoscritta da un ex Sindaco; da ex responsabile della sicurezza pubblica, dovrebbe ricordare che autorizzare una preparazione/somministrazione di cibi, sino a prova contraria non conforme alle regole, corrisponde ad un azzardo passibile di denuncia penale certa, non solo per il Primo Cittadino, ma anche per i responsabili amministrativi della sicurezza e del commercio. Basterebbe ricordare il caso Varazze – la settimana prima – con lo scoppio di bombola gas durante una sagra.

Al termine dell’ultima risposta sulle “escandescenze” del Consigliere Enrico Pollero, nella replica si è registrato un penoso, crescente botta risposta tra l’ex e l’attuale Sindaco, degenerato in una rissosa lite verbale fuori programma, non certo conforme al regolamento e.. non solo..!!! Ancora una volta risulta preoccupante il silenzio di “Semplicemente Noli”; nessun commento in risposta “all’avviso di chiamata”. Ragion per cui vale forse la spesa di ricordare il suo “BENVENUTO” augurale il 18 luglio 2014:“Un sincero e cordiale saluto ai nostri sostenitori, simpatizzanti ed a tutti coloro che vorranno leggerci su questo nostro luogo virtuale. Da queste “pagine” è nostra intenzione relazionare i lettori sulla vita amministrativa del nostro Comune. Seguiremo tutto quanto la nuova amministrazione proporrà e realizzerà, pubblicheremo tutte quelle notizie e quelle informazioni sulla vita amministrativa nel suo complesso e, tramite anche i nostri rappresentanti in Consiglio comunale,, forniremo un sereno e approfondito resoconto”. Viene quindi da chiedersi quali possano essere le ragioni del progressivo saporifero abbandono da parte dei responsabili dell’iniziale aggressivo blog nel commentare, informare i lettori sulla vita amministrativa nolese.

Al contrario,Trucioli.it, con un “severo censore”(da ‘Semplicemente Noli’ facebook), continua nel rispetto della pluralità, nell’impegno della cronaca nolese indipendente, coerente e trasparente, alla ricerca della verità da trasmettere rispettosamente a tutti quei cittadini, residenti e non, interessati alle vicende provenienti dal Palazzo. Per carità, magari sbagliamo tutto e andranno in brodo di giuggiole i lettori Facebook dei francescani di ‘Semplicemente Noli’. Auguri di successo !

Carlo Gambetta

Alberto Peluffo

Nota di redazione: L’esimio Alberto Peluffo, il 24 agosto 2015 commentavia via Facebook su Seplicemente Noli: “Chissà se vedremo nel pubblico quel severo censore che, fino a un anno e mezzo fa, seguiva e commentava ogni battuta dei Consigli Comunali. Dopo, mah…” Un politico – pubblico amministratore nolese della sua caratura e tutor – faceva parte della maggioranza di centro sinistra del sindaco Ambrogio Repetto che merita la massima attenzione e condivisione nel campionato della coerenza e del parlare in modo franco. Per una volta pare abbia dimenticato il nome del severe censore. Sarà un marziano a Noli ? Indovinate !

Ambrogio Repetto
Avatar

C.Gambetta

Torna in alto