Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Chiabrera (Savona): canzoni amare, galanti, di rivolta. ‘Revolverate’ di Gian Pietro Lucini

Al Chiabrera di Savona gli appuntamenti di venerdì 30 gennaio (16,30): Presentazione del volume realizzato dal Liceo Chiabrera Martini col contributo della Fondazione De Mari. Fausto Curi (Università di Bologna) – Pier Luigi Ferro (Liceo Chiabrera Martini) – Manuela Manfredini (Università di Genova),Silvio Riolfo Marengo («Resine. Quaderni liguri di cultura») – Stefano Verdino (Università di Genova).Concerto di Maria Catharina Smits (soprano) – Federica Scarlino (piano). Performance di Giovanni Fontana (suoni e immagini) – Diego Capoccitti (live electronics).

 

Liceo Chiabrera Martini di Savona – Comune di Savona – Fondazione De Mari di Savona

Resine. Quaderni Liguri di Cultura – Società Savonese di Storia Patria

Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea – Associazione Aiolfi

Presentazione del volume realizzato dal Liceo Chiabrera Martini col contributo della Fondazione De Mari

 

Teatro Chiabrera di Savona – Venerdì 30 gennaio ore 16.30/18.30

 Intervengono

 

Fausto Curi (Università di Bologna) – Pier Luigi Ferro (Liceo Chiabrera Martini) – Manuela Manfredini (Università di Genova)

Silvio Riolfo Marengo («Resine. Quaderni liguri di cultura») – Stefano Verdino (Università di Genova)

 

accompagneranno la conferenza

 

Canzoni amare, galanti e di rivolta

Concerto

Maria Catharina Smits (soprano) – Federica Scarlino (piano)

 

Revolverate di Gian Pietro Lucini

Performance

Giovanni Fontana (suoni e immagini) – Diego Capoccitti (live electronics)

 Mentre deflagrava la crisi che avrebbe portato alla Grande Guerra, moriva Gian Pietro Lucini, protagonista del movimento simbolista e quindi del futurismo, prima di entrare in aperto contrasto con Marinetti. Il saggio La penna d’oca e lo stocco d’acciaioricostruisce uno snodo fondamentale della vicenda umana e intellettuale di Lucini, a partire dagli esordi come giornalista culturale. Gli eventi del maggio di sangue milanese,
 con le stragi di Bava Beccaris, porteranno lo scrittore ad accentuare l’impegno politico e a esprimere le proprie posizioni critiche sui principali periodici repubblicani legati all’iniziativa di Arcangelo Ghisleri, giornalista, politico, insigne geografo, per alcuni anni attivo a Savona, dove insegnò presso il Liceo Chiabrera. La storia dell’incontro tra due intellettuali impegnati, intrecciata con le vicende e le contraddizioni dell’Italia Sabauda.

La conferenza sarà accompagnata dal concerto Canzoni amare, galanti e di rivolta, concepito su brani dell’epoca e conclusa da una performance di Giovanni Fontana, uno dei più noti artisti nel campo della poesia sonora e visiva. Autore del testo di Elegia per l’Italia, composta da Ennio Morricone per il centocinquantenario dell’unità d’Italia ed eseguita alla presenza del Presidente della Repubblica dall’Orchestra e coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Fontana sarà accompagnato da Diego Capoccitti, vincitore del «Best Music Award» alla sezione europea dell’ICMC 2014, il più importante evento dedicato alla musica elettronica e alla ricerca audiovisiva. La performance è dedicata alle Revolverate, stampate per conto delle edizioni marinettiane nel 1909, in una tipografia di Varazze, dove Lucini trascorreva gli inverni.

Avatar

Trucioli

Torna in alto