Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Monesi e Santo Stefano d’Aveto: formazione professionale per turismo sportivo

L’eccezionale stagione di neve 2014 rende tutti euforici, pronti a cavalcare l’ottimismo.  Dalla Regione Liguria arrivano segnali di speranza per le due stazioni sciistiche: Monesi e Santo Stefano d’Aveto. In quest’ultima località sono iniziati i corsi di formazione professionale con l’obiettivo di sostenere il turismo sportivo invernale in Liguria. Monesi, la parente ‘povera’ per i ritardi, attende il prolungamento della seggiovia, sostegno e certezze per la società di gestione (Noir Srl), chiassà se arriverà l’innevamento artificiale. Intanto l’attivissima Pro Loco di Mendatica, dopo due rinvii, ha messo in calendario la super ciaspolata tra le malghe della Val Tannarello (domenica 9 marzo).  Durata 6 ore.

Avvio  di un nuovo modulo dei corsi per maestri di sci del collegio della Liguria. Il 4 marzo 2014 sono iniziati a Santo Stefano d’Aveto . E’  la prima volta, quest’anno, che i corsi si svolgono nel territorio ligure.

All’apertura dei corsi, interverrà l’assessore allo Sport della Regione Liguria Matteo Rossi. “ Un’occasione per fare formazione professionale e rilanciare il turismo sportivo invernale delle nostre montagne, da Santo Stefano d’Aveto a Monesi, nell’Imperiese, decisivo per lo sviluppo e l’occupazione che, associato alle attività estive, può permettere una stagione turistica più lunga e garantire occupazione qualificata “, spiega Rossi.

Il geom. Francesco Meoli direttore della Scuola Sci Monesi, allenatore federale

L’obiettivo della Regione Liguria, grazie ad investimenti legati alle infrastrutture e ai nuovi impianti di innevamento artificiale, di tenere nelle stazioni sciistiche liguri, negli anni a venire, la maggior parte del corso destinato ai giovani maestri i quali, dopo la formazione, otterranno la qualifica professionale.

CIASPOLATA FRA LE MALGHE DELLA VAL TANARELLO
Domenica 9 marzo l’Associazione Pro Loco di Mendatica (CTE ALPI LIGURI) continua il calendario di escursioni sulla neve, fra le malghe della Val Tanarello: un tempo sede della transumanza estiva e oggi in parte ristrutturati, i suggestivi edifici in pietra di questi piccoli borghi (Valcona Soprana, Valcona Sottana, Le Salse) affiancheranno il bianco percorso degli escursionisti lungo gli antichi itinerari dei pastori. Descrizione itinerario: Le Salse – Colletta delle Salse – Margheria Binda – Valcona Soprana – Valcona Sottana – rientro a Le Salse con mezzo della Pro Loco
Durata 6 h circa comprese soste – Dislivello in salita circa 300 mt – Difficoltà E +
Ritrovo alle ore 9:00 a Le Salse (da S. Bernardo di Mendatica, carrabile Piaggia-Upega). Pranzo al sacco. Quota di partecipazione: € 10,00 a persona (tesserati 2014: € 8,00). Il tesseramento consentirà di usufruire dei servizi del CTE e di prendere parte alle escursioni successive con uno sconto di € 2,00).
L’Associazione Pro Loco offre inoltre la possibilità di noleggiare le ciaspole (disponibilità limitata) a € 5,00 al paio, affittabili anche al di fuori delle escursioni programmate e per tutto il resto della stagione invernale.
Si ricorda che lungo la SS28 e sulla SP di collegamento Mendatica-San Bernardo-Monesi sono obbligatorie le dotazioni invernali a bordo per i veicoli in transito.
Si richiede la prenotazione al CTE ALPI LIGURI (Pro Loco Mendatica): 0183 38489 (martedì, giovedì, sabato e domenica dalle ore 8 alle ore 13) – iat@mendatica.com.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto