Numero visualizzazioni articolo: 1.881

Cairo Montenotte / Il Palazzo dei poveri finisce ai Santi

L’ultimo discendente cairese della casata Scarampi fu Giuseppe Maurizio Maria Scarampi che, non avendo eredi diretti, decise di lasciare in eredità il palazzo di famiglia ai poveri di Cairo e lo fece con il testamento del 22 dicembre 1747.

Tale grandioso palazzo Scarampi con ingresso in piazza Savonarola, lasciato in eredità ai poveri di Cairo, in pratica venne acquisito dalla Comunità di Cairo che alla fine lo mise in vendita per ricavarne un utile da spartire con i meno abbienti.

Naturalmente a Cairo non vi era alcun signore disposto a sborsare una grossa somma per acquistarlo e allora fu il possidente e industriale della seta Matteo Fontana, già tesoriere della Confraternita di Carità, che sborsando una congrua offerta all’asta comunale, il 13 agosto 1811 ne venne in possesso.

Lo donò ai nipoti, figli del genero avv. Giuseppe Santi… e fu così che il palazzodei poveri fu poi dato ai Santi di Cairo.

Ai primi di febbraio uscirà il mio libro che narra questa vicenda dal titolo: “Il palazzo dei poveri di Cairo“.

Bruno Chiarlone Debenedetti

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi