Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Loano ‘cultura ambientale’ in tilt

Punto Eco di Loano. Sabato 30 novembre 2013, ore 9.30.Fa un freddo cane. Eppure l’anima ecologica mia e di qualche altro pellegrino con stoica resistenza non si arrende. Con me mia figlia: dobbiamo vincere la gara fra le scuole e dunque ricicliamo più che possiamo. Ma c’è un problema: per l’ennesima volta non mi può essere rilasciata la classica ricevuta in cui sono indicati per filo e per segno quantità e tipo di rifiuti consegnati e relativo valore monetario.

 

Non è la prima volta, anzi questo inconveniente si verifica da qualche tempo a questa parte (almeno si verifica a me, ma non penso che si tratta di una circostanza ad personam): gli addetti con grande pazienza scrivono su foglietti le indicazioni che dovrebbero essere stampate magicamente nella ricevuta di consegna.

Per quale ragione da qualche tempo c’è questo disagio ?

A dire il vero, però, la domanda è un’altra ed è un domanda terribile, se ci pensiamo bene.

Può essere un guasto alla stampa o qualunque altro motivo tecnico ad impedire il rilascio della ricevuta, ma sorge davvero spontaneo chiedersi: qualche consigliere comunale (limitiamoci a LOANO, per carità non andiamo a cercare quelli di BORGHETTO SANTO SPIRITO) in questi mesi sarà andato al Punto Eco e si sarà domandato il perché del disguido ?

Guardate che il problema non è tanto la vittoria o meno nella gara fra scuole (per una bambina di nove anni però non è che sia un grande esempio di “cultura ambientale“), ma è il metodo di registrazione e di corretta individuazione della quantità di rifiuti riciclati … anche e solo ai fini statistici.

Perché parlare di questo fatto apparentemente innocuo ?

Perché innocuo non è.

Si tratta di comprendere l’importanza e la considerazione che si dà alla politica ambientale nel territorio del Comune di Loano.

Si tratta di evidenziare che, se su queste “piccole” vicende non si manifesta attenzione, figuriamoci su quelle più rilevanti.

Forse, però, una risposta c’è: sarà mica che i consiglieri comunali di Loano non fanno raccolta differenziata al Punto Eco ?

Sarebbe legittimo, s’intende….

Ma, forse, beh.. insomma mah

Giovanni Sanna

Avatar

G.Sanna

Torna in alto