Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Anna Maria Matone, fotografa di Sanremo, al ‘fractal portrait project 2013’

Il progetto “fractal portrait” (ritratti frattali) del giapponese Ryosuke Cohen, a Cairo Montenotte, ha visto la straordinaria adesione, tra gli altri, anche della brava fotografa d’arte Anna Maria Matone di Sanremo, molto gradita da Noriko Shimazu e dagli altri artisti presenti provenienti da Ventimiglia, San Remo, Quiliano, Torino, Vercelli e Milano che sono intervenuti con i parenti, sabato 2 e domenica 3 marzo.

Dopo una visita guidata da Bruno Chiarlone a Rocchetta dei Murales, il famoso artista giapponese giramondo ha iniziato a disegnare i profili degli artisti italiani, nella sede del GRIFL messa gentilmente a disposizione dal suo direttore Lorenzo Chiarlone.

Con la collaborazione della moglie Noriko Shimazu,  li ha poi ritratti uno per uno con la fotocamera digitale per poter poi rifinire in dettaglio le opere a casa sua, ad Osaka. Inseriti in grandi buste saranno poi spediti in Italia agli artisti ritratti…

Gianni Romeo, Luigino Solamito, Anna Maria Matone, Patrizia Dellavalle, Bruno Cassaglia, Silvia Marazzina, Massimo Gatti, Bruno Chiarlone hanno posato impeccabilmente davanti a Ryosuke Cohen, attento e molto abile nel tracciare i profili su fogli zeppi di colore, disegni e frammenti dei suoi “brain cell” multicolori che realizza assemblando piccole opere grafiche, timbri, francobolli, fumetti spediti in Giappone da ogni parte del mondo a partire dal 1985.

Dopo aver trascorso altri tre giorni a Milano, ospiti di Claudio Jaccarino e Teresa Ricco, con un volo diretto da Malpensa i due giapponesi Ryosuke e Noriko sono volati verso casa, molto lieti della loro esperienza artistica in Italia.

 

Avatar

B. Chiarlone

Torna in alto