Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Concorso ‘Bellacoopia’ Legacoop: otto progetti pescelti tra le scuole liguri

Sono otto i progetti imprenditoriali in forma cooperativa – innovativi e creativi, elaborati dalle scuole secondarie liguri – prescelti nell’ambito del concorso “Bellacoopia” promosso da Legacoop Liguria. Brillano Savona (Istituto Boselli) e Varazze (Istituto Minetti).  Vedi la foto degli studenti savonesi. 

Questa sesta edizione era aperta alle classi 3ª, 4ª e 5ª delle scuole secondarie superiori della regione Liguria. Sono oltre 250 gli studenti coinvolti.

Nella provincia di Savona due i progetti prescelti presentati questa mattina presso la sede della Camera di Commercio.

La Classe IV R dell’ Istituto Boselli di Savona ha messo a punto l’idea della cooperativa “N.O.V.A.” (Nuovi Oggetti da Vecchi Accessori) finalizzata al recupero di apparecchiature elettroniche obsolete al fine di ripristinarle e renderle nuovamente fruibili per le piccole imprese. Risparmiando materie prime e aiutando l’ambiente.

L’idea prende spunto da modelli di riciclo sperimentati con successo all’estero e da un analisi sul territorio che ha confermato l’opportunità di recuperare diverse apparecchiature elettroniche, obsolete e inutilizzate.

La classe III dell’Istituto Miretti di Varazze ha ideato il progetto “Vacanze a 4 zampe”, per la creazione di una rete di collaboratori specializzati nella gestione degli animali da compagnia in grado di offrire ai turisti, sempre più spesso in viaggio con al fianco i loro pets, un’assistenza globale per la gestione dei loro animali.

I servizi offerti dalle strutture ricettive si limitano all’accoglienza dell’animale all’interno dei propri spazi. La cooperativa intende ampliare questo servizio anche nel corso dell’intera giornata.

L’iniziativa si inserisce in un progetto più ampio proposto a livello nazionale denominato “turisti a 4 Zampe” nato con l’intento di arginare il fenomeno dell’abbandono degli animali.

“ I progetti sono stati selezionati in funzione della fattibilità e dell’originalità dell’idea imprenditoriale e delle capacità di esaltare gli aspetti di mutualità, socialità e solidarietà – spiega Mattia Rossi, coordinatore di Legacoop a Savona -.

Bellacoopia si inserisce nel contesto di un rinnovato impegno da parte di Legacoop Liguria per promuovere i talenti giovanili grazie ad una serie di progetti che hanno l’obiettivo di far diventare la Liguria un punto di riferimento fondamentale per le nuove generazioni in campo professionale.

Le cooperative dimostrano anche in periodo di crisi di poter dare la possibilità ai giovani di realizzare i propri obiettivi. Sul nostro territorio è necessario stimolare i ragazzi a pensare in modo imprenditoriale, è necessario rafforzare il tessuto economico con nuove imprese. E queste cooperative, pensate e ideate su un banco di scuola, possono diventare le realtà di domani”.

Le classi coinvolte avranno modo di apprendere tecniche di gestione aziendale, scoprire la storia, l’organizzazione e i valori del movimento cooperativo.

I giovani, grazie alla docenza di alcuni esperti, acquisiranno le nozioni necessarie e poi, virtualmente, fonderanno la propria cooperativa, scegliendo tra i compagni quelli più adatti a ricoprire vari ruoli: innanzitutto quelli rappresentativi ma anche l’economo e il responsabile delle relazioni esterne. Avviando inoltre una ricerca di fondi per finanziare il proprio progetto, stendendo un business plan ed infine producendo un piano di promozione e marketing per pubblicizzare la loro impresa. 

I promotori metteranno a disposizione delle classi selezionate i supporti didattici necessari per la redazione dei progetti ed individueranno un tutor referente per ogni progetto, a supporto dell’attività delle scuole.

Studenti ed insegnanti avranno a disposizione uno spazio web dove comunicare e interagire con la possibilità di scaricare il materiale.

Le classi avranno modo di sviluppare la propria idea imprenditoriale attraverso la partecipazione a 7 incontri della durata di due ore ciascuno presso l’Istituto o le sedi definite con la possibilità che la classe possa partecipare ad uscite didattiche.

Gli incontri saranno condotti, in presenza dell’insegnante, da un tutor designato dagli organizzatori.

Le classi verranno premiate con un buono spesa di 500€ per materiali didattici e potranno partecipare alla “giornata cooperativa” con visita guidata, ospiti delle cooperative di turismo liguri.

I progetti sono stati valutati da una commissione costituita da membri designati dai promotori, tra cui esperti di pedagogia e didattica, di formazione professionale, di bilancio e controllo di gestione, di politiche sociali.

Il concorso è promosso da Legacoop Liguria, con il patrocinio di Regione Liguria, Provincia di Genova, Comune di Genova, Fondazione De Mari; con la collaborazione delle Camere di Commercio di Genova, Savona, Imperia e La Spezia; con il supporto di Coop Liguria, Fondazione Coopsette, CLP, CIR, Cooperativa Bazzino, Coopservice, Coopselios, Unipol Banca, Unipol Assicurazioni, Cooperativa Coseva.

Il coordinamento del progetto è a cura di Pandora coop sociale onlus.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto