Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Vado e Quiliano, sconti alla Centrale per Ici e Imu.Confronto con La Spezia e Civitavecchia

A Quiliano IMU=tassa extra per i residenti: il sindaco di Quiliano dice “ In tempi di bilanci risicati, in cui i comuni contano i centesimi…. in realtà si può prevedere un gettito massimo di 1.340.000” .
Se il gettito complessivo è quello, quanta è la parte di gettito proveniente dalle imprese sul territorio comunale?
Facciamo solo una piccola analisi riguardante la centrale di Vado Ligure, per una buona parte in comune di Quiliano: per  una centrale  molto simile e vicina come La Spezia (riferita ancora all’ ICI, con aliquote inferiori rispetto all’IMU e per giunta del 2010) la rendita è passata infatti da 430mila euro a 7.234.500 euro generando una imposta complessiva pari a 2.754.000 euro annui.
Con l’IMU ancora non si sa.
Se l’importo di La Spezia fosse applicato alla centrale di Vado,  coprirebbe l’imposta  comunale di Quiliano al 100%
infatti 2.754.000 : 2 comuni di Vado e Quiliano fa 1.377.000 guarda caso quasi esattamente tutto il gettito IMU del comune di Quiliano!
Ed allora una piccola riflessione! Se si facessero i calcoli (magari aggiornati alle aliquote IMU), i cittadini di Vado e Quiliano (che notoriamente godono del privilegio della presenza “gradevole” della centrale) potrebbero almeno essere sgravati in toto dall’IMU.
Invece oltre all’aria buona a Quiliano dovranno beccarsi addirittura una tassa extra!
Ulteriore riflessione: La Spezia e Vado-Quiliano fanno parte dello stesso Stato, della stessa regione?
Come mai La Spezia avrebbe chiesto anche un arretrato di 20 milioni!
A La Spezia le amministrazioni sono “un poco più furbe”, un poco meno “arrendevoli” di quelle nostrane?
Ulteriore, ulteriore riflessione: quanti posti di lavoro si potrebbero creare con quella cifra a Vado, Quiliano ecc..?
Ulteriore, ulteriore, ulteriore riflessione: quanti lavori pubblici si potrebbero fare senza stendere la mano a Tirreno Power?
La centrale di Civitavecchia ha pagato  8,3 milioni annui  di ICI! Ed allora possiamo dire alle nostre amministrazioni comunali SVEGLIA! Oppure possiamo pensare MALE, che come diceva il buon Andreotti ……
Nel 2006 i comuni di Vado Ligure e Quiliano hanno fatto  un accordo – transazione con la centrale sull’ICI (i documenti dovrebbero essere pubblici in quanto allegato ad atti comunali) con scarsi risultati rispetto a La Spezia e Civitavecchia;
inoltre i comuni di Quiliano e Vado hanno un contenzioso per i gruppi turbogas entrati in funzione nel 2007, su cui non hanno mai pagato nulla perché mancava “qualche dettaglio” per dichiarare l’opera completa, ma che comunque è assolutamente ed abbastanza completa per funzionare sin dal 2007! Per quale motivo allora questo territorio fa questi “sconti” alla centrale?
Quale responsabilità dei sindaci e quale degli altri enti del territorio? Qualche interessante spunto di riflessione:
il secolo xix Savona del 2 ottobre 2012  titola  Quiliano IMU una tassa Extra per i residenti
http://www.ilsecoloxix.it/p/la_spezia/2010/10/01/AMbF9F6D-comune_milioni_deve.shtml
http://www.lanazione.it/laspezia/economia/2010/10/01/392957-comune_presenta.shtml
http://genova.ogginotizie.it/175-la-spezia-bolletta-salata-per-la-centrale-enel/#.UGq81E1D9t4
sull’ ICI sentenza della cassazione la n 24064 del 10 novembre 2006
http://www.fiscooggi.it/giurisprudenza/articolo/centrali-elettriche-il-comune-con-l-ici-attinge-piene-mani
http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/bari/notizie/cronaca/2012/10-febbraio-2012/denuncia-energia-fisco-persi-impianti-10-milioni-tasse-1903222362839.shtml
http://www.newspuglia.it/index.php?option=com_flexicontent&view=items&cid=196:politica-brindisi&id=1411:brindisi-interrogazione-su-centrali-elettriche-e-tributo-ici&Itemid=11
Paolo Forzano
Avatar

P. Forzano

Torna in alto