Numero visualizzazioni articolo: 1.806

Regione Liguria a metà classifica nella spesa costi della politica: quasi 30 milioni di euro

La Regione Liguria spende per gli organi istituzioni (giunta e consiglio) 29.717.866 €, pari a 1.838,1€ ogni 100 abitanti. Nella classifica italiana dei costi del 2011 si trova al 11° posto. Il Sole 24 Ore di martedì, 18 settembre, ha pubblicato un grafico (vedi a fondo pagina) che indica la somma suddivisa tra 20 le regioni.Il giornalista Gianni Trovati cita, tra le altre osservazioni, un aspetto che proprio in Liguria resta di estrema attualità.  La cifra che viene spesa ogni anno dalle 20 regioni per “pagare” i politici-amministratori, pari a complessivi 830 milioni, è analoga a quella che ogni anno le 20 Regioni dedicano al turismo  e all’industria alberghiera. E doppia rispetto a quella impegnata per la promozione della ricerca scentifica o dell’artigianato. Da sola la politica regionale assorbe il 40% in più di quella dei Comuni che però sono 8.094.

Nel complesso, ricorda Trovati, il recente scandalo alla Regione Lazio ed al gruppo Pdl, i numeri offrono  un segnale poco rassicurante.  Cita  la Regione Sicilia che ha speso 168 milioni, il triplo del Lazio, pari a 3 mila euro ogni cento abitanti.  Un consiglio regionale, quello siciliano, composto da 90 eletti con record a ripetizione. Consiglieri pagati 5.390 euro netti al mese, più 4.187 di rimborsi minimi. Costa invece 10.294 euro, sempre netti, il presidente, a cui bisogna aggiungere 3.841 euro di rimborsi.

La Liguria sta a metà strada. E proprio a fine agosto c’è chi aveva invocato (Eraldo Ciangherotti, assessore comunale ad Albenga) un taglio urgente e non più rinviabile delle indennità. Provocatoriamente aveva indicato  cinque esponenti della giunta Burlando a dare per primi e subito il buon esempio.  Il tutto in un quadro generale in cui la Regione deve usare la scure nel campo della sanità e dei pronto soccorso. Il tema riduzione costi della politica, al di là dei modi e delle forme di proposta,  è una delle maggiori emergenze nell’antipolitica e nella disaffezione dei cittadini-elettori dai partiti. Ma anche motivo del successo di chi, come Beppe Grillo, ha impugnato da tempo l’ascia di guerra, senza sconti. A volte esagerando.

I consiglieri regionali liguri sono 40.  I gruppi consiliari costituiti 10. Le commissioni 9, i posti con indennità aggiuntive 38. Le leggi approvate nel 2012 sono 32. Gli emolumenti del presidente Burlando:  10.840 €, quelli da consigliere 8.639; spesa per stu e consulenze in euro ogni 100 abitanti: 45,8 , penultima in Italia, fa solo meglio (ultima) la Regione Abruzzo.

Ultima annotazione. Il 3 febbraio 2010 Il Secolo XIX annunciava la riforma delle indennità in Regione Liguria. Indicava i cambiamenti dal primo gennaio. Questi i dati a confronto di una tabella. Per un consigliere residente in provincia di Genova  riduzione da 10.211,98 a 8.498,30 (meno 1.713,60). Tigullio: da 11.517,58 a 9.083,56 (meno 2.434,02). Savona: da 11.517,58 a 9.668,74 (meno 1.848,84) La Spezia e Imperia: da 12,263,64 a 10.253,93 (meno 2.009,71).

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi