Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Cairo M.: ‘Museo Aperto’ a Rocchetta, uomo corre su fondo verde

Un uomo di cui non si vede il volto corre come un forsennato. Salta ostacoli improvvisi, si affanna verso un labirinto senza fine. Può sembrare un incubo o una sequenza di film. Mentre è solo una interpretazione di un disegno a tempera su carta.

di Bruno Chiarlone

Ma in realtà c’è un fondo di verità inconfessata in queste parole e queste immagini.

L’uomo corre verso le vecchie case addobbate di opere d’arte nel “Museo Aperto” di Rocchetta dei Murales e si trasforma esso stesso in arte. Nelle sue vene scorrono i colori e i sogni sono visibili come collage impressionisti sulle tavole di un libro d’artista.

Il ‘Museo Aperto’ di Rocchetta è più conosciuto all’estero che in Italia. Arrivano infatti lettere dall’Australia, dalla Lettonia, dalla Spagna per essere esposte sui muri del paese che è diventato colorato liberamente da numerosi artisti sollecitati da Ramona Arnello, Bruno Barbero e Giuliana Pizzocri. Oltre da altre persone che hanno provveduto a piantar chiodi, indicare una vecchia porta o un muro libero per gli affreschi e le pitture da realizzare.

La mail art ha scoperto questo spazio urbano e arrivano a Rocchetta dei Murales cartoline d’artista, collages, libretti e timbri da esporre in perpetuum nelle vie rocchettesi.

Bruno Chiarlone

 

Avatar

B. Chiarlone

Torna in alto