Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Avanti, Avanti! Film dedicato a Sandro Pertini

Dopo Il peccato e la vergogna, fiction Mediaset, Massimiliano Morra torna ad interpretare il ruolo di un prete. L’attore sarà infatti tra i protagonisti del film Avanti Avanti! prodotto da Hermes Movie, per la regia di Marco Bracco, nel ruolo di Don Michele, prete combattuto tra il forte senso di giustizia e la via più facile per sopravvivere agli eventi.

Attratto dalla politica e dall’eroismo, scende apparentemente a qualche compromesso. Nel corso della serie cresce, si sviluppa ma si interroga costantemente sul senso della fede e sul senso della guerra.

Il progetto- Avanti Avanti! verrà girato a Genova nei prossimi mesi. Si tratta di un grande progetto dedicato a Sandro Pertini che dal cortometraggio arriverà alla miniserie televisiva. Una narrazione filmica che abbraccia un ampio arco temporale, dagli anni ’30 agli anni ’80 del secolo scorso, un grande affresco, dove personaggi storici si mescolano a quelli immaginari creati dalla sceneggiatrice Alessandra Giordano, per narrare differenti visioni del socialismo, dall’interpretazione massimalista di stampo mussoliniano alla visione progressista di Sandro Pertini e Bettino Craxi.

Avanti Avanti!, girato in prima istanza come cortometraggio di 30 minuti e presentato nell’ambito di rassegne e festival italiani, e non, in contesti istituzionali e universitari, visto il patrocinio dell’Università di Genova Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali, diverrà poi, grazie al lavoro della delegata di produzione Giovanna Cacciatore, una miniserie televisiva in due parti.

Insieme a Massimiliano Morra, la protagonista femminile Barbara Francesca Ovieni nel ruolo di Malena, l’attore internazionale Christian Adorno Bard nei panni del presidente Sandro Pertini, il rapper Moreno nelle vesti di Marte, una sorta di aedo greco, Antonella Rebisso, signora del teatro italiano, nei panni di Gradiva, personaggio felliniano, Eugenio Ripepi, il carceriere di Pertini, Igor Chierici, attore di punta del Teatro Nazionale di Genova, in una partecipazione straordinaria, e Bruno Ricci, un marine italo-americano, insieme a Mattia Semeria De Regibus, eletto “Il più bello d’Italia” nel 2021.

Il regista –  Con Avanti Avanti! il regista Marco Bracco torna a girare a Genova, dopo “Il tempo delle mimose”, film di atmosfere viscontiane con Fabio Testi, Elsa Martinelli e Martine Brochard, sostenuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, proponendo, insieme alla sceneggiatrice Alessandra Giordano, una rilettura del ‘900 attraverso il confronto dei protagonisti: Nino, partigiano socialista (interpretato da Giovanni Capano), e Marcello, repubblichino seguace di un socialismo massimalista (interpretato da Simone Grande), entrambi si innamoreranno della bella Malena, metafora della nuova Italia che sorge dalle macerie della Seconda Guerra Mondiale.

Don Michele- Massimiliano Morra vestirà i panni di Don Michele, prete “rivoluzionario e anticonformista” che parteciperà attivamente ai cambiamenti epocali che hanno caratterizzato l’Italia del ‘900 rimanendo coinvolto nelle vicende umane e sentimentali dei suoi compagni di viaggio. Don Michele, personaggio di significativa attualità, accende un riflettore su ideali mai disattesi, sul paradosso della guerra, sul potere dell’amore, sul valore della libertà. 

Colonna Sonora- La narrazione filmica è sottolineata dalle musiche originali di Claudio Patané e dalle coreografie di Nicola Marrapodi che ben si amalgamano con le atmosfere scenografiche create da Cristina Peruzzi e i costumi di Natalin Kopciuch. L’immagine web del film e della produzione è curata da Elena Simeoli.

La produzione- Avanti Avanti!, sostenuto da Genova Liguria Film Commission, è una produzione Hermes Movie, con la produzione esecutiva di Nicolò Rolandelli. Aiuto regia Andrea Adi, assistente alla regia Mario Guala. Alcuni ex allievi della SDAC (Scuola d’arte cinematografica Genova), oggi affermati professionisti, cureranno gli aspetti tecnici.

Avatar

Trucioli

Torna in alto