Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Pietra Ligure, violenza contro le donne. Questo non è amore. Due eventi

Post di Angelo Vaccarezza. “Sono a Savona, in Questura, alla Conferenza Stampa di presentazione di due eventi che si svolgeranno a Pietra Ligure, il 19 e 20 novembre in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che cade il 25 novembre”.

Angelo Vaccarezza con i sindaci Luigi De Vincenzi e Renato Dacquino

Sabato 19, presso il Teatro Moretti, avrà luogo il convegno “Questo non è amore“. Domenica mattina si svolgerà, invece, la prima edizione di “We run for women, corriamo con la Polizia di Stato per fermare i femminicidi”, la maratona di 10 km, competitiva e non, che interesserà i comuni di Pietra Ligure e Borgio Verezzi; la gara podistica sarà, inoltre, affiancata ad un percorso di 3 km accessibile a tutti.

La presentazione si è svolta alla presenza del Direttore della Centrale Anticrimine Dott. Francesco Messina, del Questore Dott. Alessandra Simone, del Capo di Gabinetto Postiglioni, dei Sindaci delle cittadine coinvolte nell’evento. Le iniziative sono promosse dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e organizzate dalla Questura di Savona.
Violenza di genere: dietro questa espressione c’è un mondo, fatto di leggi, di impegno, di lavoro, di sensibilizzazione su un tema che ancora oggi resta drammaticamente attuale. La violenza non è solo fisica ma anche emotiva, psicologica, economica: gli strumenti per combatterla sono molteplici e vanno messi in campo. Sensibilizzazione e informazione sono la base di una piramide che ha come fine il cambio di quel retaggio culturale che, troppe volte, ha portato alla legittimazione di comportamenti criminosi. La donna deve essere in grado, inoltre, di avere gli strumenti utili a potersi difendere in caso di pericolo: strumenti che nascono dalla sinergia di lavoro delle istituzioni e delle forze dell’ordine.
Grazie, come sempre, a tutti i rappresentanti delle FFOO, sempre in prima linea per la tutela e il supporto alle fasce più fragili della popolazione”.
DA RES PUBBLICA – Buona pensione Gino! Dopo tanti anni di servizio hai finalmente raggiunto un traguardo sempre più ambito.
Auguri dagli ex colleghi e dalla Amministrazione Comunale
Avatar

Trucioli

Torna in alto