Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Imperia: 837 km di strade provinciali di cui 759 km storiche. Entro il 2029 spesa per 7,5 mln. Ora la Foresteria di Valcona e la piazza di Cosio d’Arroscia

Le condizioni di molti tratti di strade provinciali della Provincia di Imperia sono a dir poco disastrose, precarie da anni. Una viabilità secolare che ha bisogno di continui interventi. Non parliamo dei tratti stretti, delle curve pericolose, del rischio frane che incombe sempre più a causa del diffuso dissesto idrogeologico, l’abbandono di area un tempo coltivate, stesso discorso per i boschi. Vedi anche inaugurazione Piazzale dei Forti a Nava. In itinere la foresteria di Valcona Soprana (Mendatica) e piazza della chiesa a Cosio d’Arroscia.

Se la ricca Riviera beneficia di cospicui finanziamenti pubblici e spende milioni per salvaguardare l’arenile, moderne passeggiate a mare, l’entroterra è sempre più la ‘parente povera’. Ora con il presidente Claudio Scajola è stato definito il Piano di 8 anni che comporta interventi per 7 milioni e mezzo fino al 2029. Speriamo nella buona sorte degli annunci e nel rispetto della tabella di marcia. La speranza che la buona sorte scongiuri alluvioni e nuove frane, si possa invertire il trend dello spopolamento e dell’invecchiamento della popolazione residente.

DUE ARTICOLI PUBBLICATA DA IL SECOLO XIX IMPERIA

E IL 17 OTTOBRE 2021 L’ANNUNCIO PER LA VALLE ARROSCIA

NAVA -INAUGURATO PIAZZALE DEI FORTI DI NAVA A PORNASSIO.

ASS. SCAJOLA: “UN INTERVENTO STRATEGICO PER L’ENTROTERRA”


Comunicato stampa – GENOVA. L’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola questa mattina ha partecipato all’inaugurazione del Piazzale dei Forti di Nava a Pornassio. L’area è stata interamente riqualificata grazie al Programma di Rigenerazione Urbana di Regione Liguria con un finanziamento di 180 mila euro che ha consentito di realizzare 85 posti auto, servizi igienici, un sistema di telecamere di sorveglianza, illuminazione led e un muretto in pietra rossa di Nava che delimita il piazzale dalla sovrastante area verde con i giochi per i bambini. È stata inoltre creata un’apposita area per i banchi che espongono durante il tradizionale mercato domenicale. Il Sindaco Vittorio Adolfo si dichiara soddisfatto per l’esecuzione dei lavori e sottolinea l’intenzione di voler continuare a valorizzare da un punto di vista ambientale l’intera area nel piazzale dal quale partono diversi percorsi escursionistici.
“Regione Liguria sta procedendo con un Programma di Rigenerazione Urbana grazie al quale sono stati finanziati in un anno ben 51 progetti, per un ammontare complessivo di risorse di oltre 14 milioni di euro” afferma l’assessore regionale Marco Scajola, che prosegue: “A Pornassio è stato effettuato un intervento importante di riqualificazione che valorizza il nostro splendido entroterra. Il recupero del piazzale rappresenta un tassello di un progetto più ampio di fruizione delle aree interne e consente di adeguare un punto nodale del comprensorio, utilizzato come parcheggio per i bikers e gli escursionisti, i fruitori delle aree sportive e del museo del Forte centrale e i numerosi turisti, oltre a rappresentare un spazio per manifestazioni e fiere, e per la migliore accessibilità ai servizi della Croce Bianca.

e opere fanno parte di un pacchetto di tre progetti finanziati da Regione Liguria l’aprile scorso, nell’ambito della task Force di Monesi. Gli altri interventi riguardano la realizzazione di un punto tappa attrezzato a Valcona Soprana (Mendatica) che consentirà un ricovero e foresteria per i fruitori dei percorsi della Monesi-Limone e del Bosco delle Navette e la riqualificazione della piazza della chiesa di Cosio d’Arroscia per un investimento complessivo di circa 700 mila euro di cui oltre 600 mila a carico di Regione. I borghi dell’entroterra rappresentano un importante valore aggiunto del nostro territorio, che dobbiamo tutelare e valorizzare”. Erano presenti all’inaugurazione, oltre agli amministratori comunali, Paola Carli in rappresentanza della Provincia di Imperia, il sindaco di Pieve di Teco Alessandro Alessandri, il sindaco di Armo Massimo Cació, il sindaco di Mendatica Piero Pelassa, il vicesindaco di Imperia Giuseppe Fossati e il Parroco di Pornassio Don Ruggiero Gorlero.

NOTA DI TRUCIOLI.IT- Forse è utile anche informare i lettori che l’iter per il rinnovo del piazzale di Nava era stato avviato quanto era primo cittadino Emilio (Gianni ) Fossati.

 

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto