Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Noli, Repetto neo sindaco nel 2004 promise: ‘Subito la variante al PRG per il Golf alle Manie, no seconde case, si complesso turistico. La Pro Loco da fondare’

Noli non ha bisogno di divisioni e polemiche. Il lavoro che ha sulle spalle Ambrogio Repetto premiato dalla maggioranza degli elettori non è facile. L’esperienza e la conoscenza della realtà può essere di indiscusso aiuto e supporto. Riuscirà laddove lui stesso ed altri avevano fallito? Noli saprà invertire il trend del calo demografico? Iniziato nei primi anni Duemila?

di Luciano Corrado

Alla vigilia delle comunali (vincenti) del 2004 Repeto ci rilasciava un’intervista, in campagna elettorale, per il periodico trimestrale Il Sole (ha poi cessato le pubblicazioni) che era tra le anime e le voci della sinistra dei 4 comuni del ‘golfo’. A Noli coordinatore di redazione era il prof. Alberto Peluffo che, a sua volta, ha avuto esperienza nel governo locale come assessore e che resta tra le memorie storiche.

Repetto aveva a cuore la nuova viabilità in costruzione da Piazza Aldo Moro. I problemi di via Monastero, l’alternativa di una nuova strada che ‘chiediamo da 4 anni’. Chi ostacolava, con la  maggioranza Niccoli, l’accordo di programma che era stato ‘stralciato’?

“Il mio primo atto, se eletto sindaco – parole di Repetto – sarà portare la variante al Prg per bloccare il progetto di seconde case al Golf delle Manie (di fatto l’operazione non è mai decollata), puntiamo semmai all’edilizia turistica-ricettiva. Il Golf a 9 buche non sta economicamente in piedi. Vedo semmai una necessaria ridistribuzione della cubatura che comprenda una zona assai più vasta”.

Tra i futuri assessori solo eletti in lista ? Repetto: “Non escludo la possibilità di attingere a forze e competenze esterne….”.

Le problematiche affliggono gli uffici comunali ? Problema irrisolto da allora ai nostri giorni e che Repetto pare stia cercando di affrontare dopo che il predecessore Fossati aveva sulla scrivania. Un tema a quanto pare divisivo nella passata maggioranza.

Repetto nel 2004: ” La macchina comunale è tra le mie priorità: migliorare i rapporti interni, ci sono stati persino contenziosi tra uffici, tra gli stessi capi uffici.”

E quale eredità dopo gli anni del sindaco Niccoli ? (Dal 1995 al 2004, sarà rieletto al terzo mandato dal 2014 al 2019). Repetto: “In parole semplici ha dato fondo a tutte le risorse finanziarie. Il PRG va subito modificato. Come vanno riannodati i rapporti di collaborazione e confronto  con le categorie economiche, penso  agli albergatori, ma anche ai pescatori, con i commercianti, con le associazioni di volontariato. Bisogna ricucire gli strappi di Niccoli.

E le tradizioni di Noli ? Repetto: “Rilanciare subito la Sagra del Pesce, coinvolgere Slow Food, rilanciare un nostro marchio da 20 anni ignorato. ”

Gli interventi per i giovani ? Repetto: “Aprire senza indugi uno sportello ‘Informa giovani’ ed il mondo del lavoro”.

E gli anziani che anche a Noli sono ormai quasi la maggioranza delle realtà sociale? Repetto: “C’è un ‘progetto centro anziani’ e occorre renderlo  funzionante”.

E il mondo della scuola nolese ? Repetto: “Migliorare i rapporti, sia con le elementari, sia le medie, penso alla dotazione di computer”.

E l’asilo nido ? Repetto: “Dobbiamo finalmente attivarci a livello comprensoriale, con Vezzi Portio e Spotorno, oggi non valorizziamo la convenzione con Vado Ligure”.

I rapporti con le attività alberghiere? Repetto: “Finora non si è neppure provveduto a destinare un’area per agevolare nuovi insediamenti. Occorre dare strumenti attuativi, ma anche incentivare e qualificare eventi e manifestazioni.”

Quale sarà la politica di tassazione della sua giunta, maggioranza consiliare se eletti. Repetto: “L’Ici è tra le più basse della provincia(4,2), faremo modifiche. Aliquota agevolata per i parenti. Per l’uso gratuito di immobili. Più agevolazioni ai residenti in affitto”.

L’Aurelia bis ? Repetto: “Una variante in galleria anche a Capo Noli”.

Tema inceneritore ? Repetto: “Potenziare al massimo la raccolta differenziata. Abbiamo perso per due anni di fila la Bandiera Blu“. Ora è acquisita da tempo”.

Soppresse le Aziende di Soggiorno, una Pro Loco anche a Noli sarebbe utile. Repetto: “Certamente, è nostra intenzione istituirla, dandogli autonomia e risorse. Con un dialogo costante con l’Amministrazione comunale”.

Altre proposte con Repetto sindaco ? “Apertura vecchia strada romana, collegamento al cimitero attraverso l’antico percorso Noli-Spotorno, ora bloccata da una frana. E’ una promenade stupenda, da valorizzare”.

E gli incarichi in giunta? Repetto: “Argomento non ancora affrontato, prima il responso delle urne, poi disponibilità e competenza”.

La politica in quel di Noli, i governi Prodi e Berlusconi, la Provincia.  Repetto: “Non voglio essere noioso, né sparare nel mucchio. Direi che anche a Noli e nel nostro comprensorio la sensazione di una presenza di lobby non è campata in aria”.

Quale sarà il suo impegno da primo cittadino, la prima volta da sindaco ‘ Repetto: “Non volevo essere candidato, non era una mia aspirazione, né nei miei programmi. Sono felicemente sposato ed ho un figlio da crescere. Da artigiano il lavoro non manca. Qui ho trascorso la mia infanzia ed ora non mi resta che dare il massimo delle mie capacità, confidando nell’aiuto e nella collaborazione degli eletti e dei cittadini”.

Sono trascorsi 18 anni dall’intervista a ruota libera. Gli appunti sul mio notes.  Quali promesse sono state mantenute. Noli governata ora dal centro destra, ora dal centro sinistra, quali obiettivi raggiunti e quale futuro concreto? E’ cresciuta, migliorata nella qualità di vita e benessere, preparazione e competenza dei suoi amministratori peraltro eletti dalla maggioranza degli elettori ?  E’ andata nella giusta direzione o vale quel detto ‘Chi è causa del suo mal pianga se stesso’. Il significato mira ad ammonire colui che ha prodotto la causa del proprio danno: costui dovrà prendersela esclusivamente con sé stesso, e non addossare la responsabilità ad altri. Per Repetto una nuova sfida e ‘il tempo è galantuomo’. Prendiamo a prestito una frase di Voltaire che voleva sottintendere che, come ogni uomo di tutto rispetto, il tempo restituisce ciò che è dovuto, a tutti.

Luciano Corrado  

Post Scruptum- Sul prossimo numero ‘Noli e le ceramiche Ragno’. L’intervista di Luciano Corrado all’ex sindaco (tre mandati) comandante Carlo Gambetta  che  era diventato scomodo nella Democrazia Cristiana savonese dell’epoca. Anche a Noli non mancava uno spaccato farcito di molti retroscena, ai più sconosciuti e mai raccontato. Dunque inedito con un testimone diretto. L’articolo a tutta pagina fu pubblicato da Il Sole del 2006.  

QUANDO I NOLESI INCONTRARONO L’IMPERATORE SVEVO

DA ‘IL SOLE’ ESTATE 2006 A FIRMA DI ALBERTO PELUFFO

NOTIZIE IN BREVE DAL MUNICIPIO- IMPOSTA DI SOGGIORNO

In data 27/9/2022 da cui risultano, alla data di comunicazione, incassati dal Comune di Noli nel corso dell’anno 2022 per l’Imposta di Soggiorno, complessivi Euro 26.694,57…..NECESSARIO applicare la percentuale del 15% prevista nell’Accordo sopracitato per determinare la quota di spettanza della Camera di Commercio delle Riviere di Liguria, per un importo di complessivi Euro 4.004,19.

DETERMINAZIONE DI IMPEGNO. PROCEDIMENTO PROPOSTO DALLA
SOCIETA’ PROGETTO NOLI S.P.A. UNIPERSONALE IN LIQUIDAZIONE E
DALLA SOCIETA’ CHEOPE ENGINEERING S.R.L. IN LIQUIDAZIONE NANTI
IL TRIBUNALE DI NOVARA.

VISTO l’atto di precetto datato 21/06/2021 con il quale il Comune di Noli ha ingiunto alla società Progetto Noli S.p.a. Unipersonale in liquidazione ed alla società Cheope Engineering S.r.l. in liquidazione il pagamento del complessivo importo di euro 185.587,71 ancora dovuto in forza della sentenza Tribunale di Savona n. 959/2014;
PRESO ATTO che il suddetto atto di precetto è stato opposto dalle società debitrici con atto di citazione datato 29/06/2021;
PRESO ATTO altresì che nell’atto di citazione avversario le controparti hanno domandato la preventiva sospensione dell’efficacia esecutiva della suindicata sentenza….“In via preliminare: dichiarare, la sospensione dell’efficacia esecutiva della sentenza n. 959/2014 del 24/06/2014 emessa dal Tribunale di Savona, sussistendo i gravi motivi previsti dall’art. 615 comma 1 c.p.c
Nel merito: accertare e dichiarare che non sussiste in capo al convenuto Comune di Noli , in persona del Sindaco pro tempore, il diritto a procedere ad esecuzione forzata in base all’atto di precetto notificato in data 21/06/2021, rilevato che il Comune disponga già nel proprio patrimonio di somme corrisposte a suo tempo da Progetto Noli S.p.A. su cui far valere il proprio eventuale credito, senza dover ricorrere ulteriormente ad attività esecutiva forzosa. Conseguentemente revocare e porre nel nulla l’atto di precetto notificato.”
VISTA altresì la deliberazione di G.C. n. 66 del 04/08/2021 di incarico all’Avv. Mauro Vallerga…..PRESO ATTO che, sulla base di quanto sopra esposto, si rende necessario impegnare la spesa in favore dell’avv.to MauroVallerga la somma di € 4.235,10…

DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE. FORNITURA DI NUOVO IMPIANTO
DI VIDEOSORVEGLIANZA CITTADINO. 

….. liquidare a favore della WiMe srl con sede in Pietra Ligure l’imponibile della fattura sopra citata pari ad € 93.297,02 per la quale è stato emesso il relativo DURC con esito regolare;
Di liquidare direttamente all’erario l’importo corrispondente all’IVA della fattura sopra citata pari ad 20.525,34.

INCARICO PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA PER ALLESTIMENTO E RIFACIMENTO PAVIMENTAZIONE DEI GIARDINI PUBBLICI POSTI
ALL’INCROCIO TRA LA VIA B.GANDOGLIA E LA VIA CAV. DI MALTA

…di liquidare, per le motivazioni e nelle modalità di cui in premessa, a favore dell’arch. Federico Piccardo con studio in Savona  l’importo della predetta fattura sopra
citata pari ad € 6.597,76.

LIQUIDAZIONE DI SPESA. ASSISTENZA ARCHEOLOGICA LAVORI: RIO
MAZZENO, RIO NOLI, CHIARIVENTI. DITTA ARAN PROGETTI SRL

…di liquidare a favore di ARAN PROGETTI srl con studio in Genova l’imponibile della fattura sopra citata pari ad 10.700,00 …. doi liquidare direttamente all’erario l’importo corrispondente all’IVA della fattura sopra citata pari ad 2.354,00.

LIQUIDAZIONE DI SPESA – INCARICO PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI
RELATIVE AL PROGETTO ESECUTIVO E DIREZIONE LAVORI PER
IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA.

…..di liquidare a favore dell’ing. Davide De Faveri con studio in Sanremo (IM) – l’importo della fattura sopra citata pari ad € 4.758,00.

DETERMINAZIONE. COMUNE DI NOLI/GIUSEPPE
BELCASTRO/UNIPOLSAI S.P.A. CONFERIMENTO INCARICO PER
ASSISTENZA E RAPPRESENTANZA GIUDIZIALE NELLA CAUSA PENDENTE
NANTI LA CORTE DI APPELLO DI GENOVA PROMOSSA DAL SIG.
BELCASTRO CONTRO IL COMUNE DI NOLI E UNIPOLSAI S.P.A.
INCARICO DEFENSIONALE ALL’AVV. MAURO VALLERGA 

PREMESSO che, con atto di citazione in appello – Corte d’Appello di Genova – datato 29/10/2019, il Sig. Giuseppe Belcastro ha notificato atto di appello nei confronti del Comune di Noli e nei confronti di UnipolSai S.P.A. al fine di ottenere l’integrale riforma della sentenza n. 859/2019 pronunciata dal Tribunale di Savona in data 02/10/2019 con la quale veniva:
respinta la domanda risarcitoria avanzata dal sig. Giuseppe Belcatro, condannando quest’ultimo al pagamento in favore del Comune di Noli delle spese di liti in complessivi € 3.972,00 oltre spese generali IVA e CPA;….

VALUTATO che l’Amministrazione Comunale intende costituirsi nel giudizio in cui è stata citata dal Sig. Belcastro estendendo l’attività legale già in essere all’avv.to Mauro Vallerga per le prestazioni di cui al primo grado di giudizio;…per l’importo di spese legali € 8.000,00.

E BUONE NOTIZIE DAL SECOLO XXI SULLA VIABILITA’ CITTADINA

L.Corrado

L.Corrado

Torna in alto