Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Ceriale la sorte dell’albergo e parco al Torsero. Trascorsi 11 anni. Vincono i senza memoria e leoni da tastiera polemisti, miseri, disfattisti

Dagli ‘annunci stampa’ (non pubblicitari) alla concretezza dei fatti. Chi ricorda i titoli che annunciavano a tutta pagina “Hotel di lusso e parco al Torsero”. “Progetto urbanistico ‘ecocompatibile”. La zona litoranea interessata in corrispondenza della foce di rio Torsero. Un progetto di sviluppo turistico e occupazione qualificata. Invece sono trascorsi 11 anni e oggi il sindaco spiega.

L’ex sindaco e già presidente Coldiretti Ennio Fazio

Il sindaco, al suo primo mandato, era invece Ennio Fazio (Forza Italia) che a Romano Strizioli (compianto) dichiarava: “Il complesso edilizio prevede anche un’area parco naturale fronte mare con relativa passeggiata che si collegherà al tessuto urbano e alla passeggiata esistente che diventerà di uso pubblico. Si tratta di un progetto idea innovativi che darebbe una risposta qualificata  alla sviluppo della parte di levante  del nostro territorio”.

Luigi Romano al suo primo mandato da primo cittadino: ” Il progetto si è incagliato per problemi con la Soprintendenza alle Belle Arti e Paesaggio. Cubature, distanze da battigia, da ferrovia ecc.  Ora siamo in attesa venga presentato un progetto definitivo e con parere favorevole della Soprintendenza. Dopodiché noi siamo disponibili a valutare la proposta sulla base di indicazioni che anche l’amministratore ha fornito”.

Ovvero l’imprenditore Giuseppe (Pino) Fresia di Ceriale il quale ha sempre evitato di esporsi, di far conoscere attese e delusioni via mass media. E denunciare quanto sia difficile oggi, come ieri, di fronte alla burocrazia, leggi, leggine, vincoli, fare il proprio mestiere anche quando non si vuole speculare, ma proporsi con progetti seri e non da ‘scappati di casa’. Con il giusto tornaconto imprenditoriale. Viene comunque da chiedersi come tanti e troppi soggetti, cittadini inclusi, abbiano la memoria corta o siano indifferenti di fronte a tematiche di sviluppo.  Impazzano i social, i fans, i leoni da tastiera pronti a bacchettare, spesso a denigrare da sapientoni, ma il passato non conta per questi signori. Mala tempora currunt per l’educazione di massa ! E poveri giornalisti della vecchia guardia, convertiamoci alla modernità senza memoria. A chi non perde occasione di blaterare e di dare lezioni a chi da 55 anni è testimone della cronaca locale per mestiere e professione. E c’è sempre da imparare.

LUIGI GIORDANO SULLA SUA PAGINA FACEBOOK – Chiedo anche a voi amici di Ceriale, e di Facebook, come mai sono l’unico della giunta comunale ad essere criticato per il mio impegno e  per le opere che ho fatto, criticato, da un fantomatico patriota in  divisa, e da un consigliere di minoranza, fra l’altro tutti e due contro l’apertura del pronto soccorso di Albenga? Aggiungo per il consigliere di minoranza che vuole fare il dotto ma dotto non è, che i  soldi non sono della regione, ma dei cittadini, sono loro, i  cittadini, che mi hanno permesso di migliorare Ceriale. E che la  salute e il pronto soccorso non sono della regione, ma dei cittadini, ma il dotto consigliere forse non lo sa…

IL VICE SINDACO NON FA NOMI – Il vice sindaco evita di fare nomi e di citare la fonte,

Fabrizio Marabello

cosa che non è abitudine di trucioli.it. Sempre nomi e cognomi, ognuno deve avere il coraggio di chiamare in causa senza riverenze. Forse un vecchio giornalismo passato di moda, non per noi. Ebbene si tratta di un articolo dell’autorevole e riverito Ivg.it che ha correttamente riportato critiche dell’opposizione consiliare di Ceriale, pur indicata genericamente. Titolo: “Ceriale minoranza all’attacco: Amministrazione si vanta di lavori svolti grazie ai soldi regionali, ci vuole un bel coraggio”. Giordano non cita neanche Fabrizio Marabello responsabile di zona di Fratelli d’Italia (agente della Polizia locale di Borghetto S.S.).

Piccola annotazione: nella giunta comunale di Ceriale è presente Eugenio Maineri, l’assessore il più longevo dell’amministrazione  in carica, quanto ad anni che lo vedono eletto nel massimo consesso cittadino. Sempre all’estrema destra. Ora milita in Fratelli d’Italia. E diversi rumors lo danno probabile futuro sindaco se anche a livello locale continuerà a soffiare il ‘vento’ in poppa della Meloni e del centro destra unito. Finora l’unico candidato certo è comunque Luigi Giordano che si presenterà con una propria lista e molte chance, visto che nella precedente tornata elettorale ha raccolto oltre 500 preferenze personali. Il sindaco Romano a fine anno, come ha dichiarato a Trucioli.it, scioglierà la riserva. Va da se tuttavia che un centro sinistra diviso, favorisce il centro destra.

Giovanni Collino (30 luglio 2022)- Vengo a Ceriale da più di 30 anni e in questi ultimi è migliorata moltissimo! È un piccolo gioiello della riviera!

L’ex sindaco Giovanni Cerruti (centro destra), dopo l’intervista del sindaco Romano a trucioli.it (vedi…..), osserva: “Ho letto l’articolo, quante menzogne, quanti interessi taciuti e forse conosciuti dal sindaco. Ha scoperto l’acqua calda e buttato via migliaia di euro, poi ci si lamenta che non ci sono soldi. E’ stato vice sindaco di Revetria, consigliere, mentre imperversava proprio Piero, finché si sono stancati e l’hanno rispedito a Vendone. Luigi  dormiva o cosa capiva dei pasticci  che avevano approvato. Che tristezza, povero paese!”

QUARTA EDIZIONE PULIZIA SPIAGGIA E FONDALI

Comunicato stampa – Il Lions Club Loano Doria parteciperà alla IV^ Edizione della Pulizia Spiagge e Fondali, manifestazione che si terrà a Ceriale il 18 settembre 2022. L’evento è organizzato dalla SEA SHEPHERD ITALIA ONLUS , dalla LEGA NAVALE ITALIANA sezione di Ceriale, dal Distretto Lions 108Ia3, dal Lions Club Asti Alfieri , con il Patrocinio del Comune di Ceriale – Assessorato all’Ambiente, con la collaborazione della MARINA DIVING di LOANO.

La ONG, si occupa della conservazione dei mari e degli oceani ad azione diretta internazionale al fine di conservare e proteggere l’ecosistema e le differenti specie marine. I volontari della Sea Shepherd effettueranno delle immersioni a Ceriale con pulizia del fondale marino con il supporto della L.N.I sezione di Ceriale; i Lions li affiancheranno ed aiuteranno nella pulizia della spiaggia adiacente la L.N.I di Ceriale in zona Lungomare Armando Diaz,1. La manifestazione prenderà il via alle ore 09.00 con il ritrovo presso la Lega Navale Italiana sezione di Ceriale e si concluderà alle ore 14.00 con un pranzo vegano.

Avatar

Trucioli

Torna in alto