Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Noli: disposizioni urgenti per proteggere la passeggiata a mare. Oltre alle dune, sacchi ‘Big Bag’. 2/Cause civili e spese legali nuovo salasso

Il Comune di Noli, con ordinanza del sindaco, ha disposto misure urgenti per la protezione della passeggiata a mare e che in particolare coinvolgono i Bagni Marini. E’ stato disposto di provvedere alla formazione di dune che in passato erano ‘vietate’ ma col passaggio delle competenze ai comuni sono abituali in tutte le nostre località costiere.

Noli come è stata ridotta la spiaggia della Lega navale con le mareggiate di novembre 2014

Il sindaco Repetto ordina “entro e non oltre il 15 novembre 2022 di rispettare precise condizioni a cui sono tenuti i concessionari di stabilimenti balneari, le spiagge libere attrezzate, le colonie”. Devono provvedere “alla formazione delle dune di protezione anche attraverso l’inserimento, al di sotto delle duna,  di sacchi di tipo ‘Big Bag’ riempiti con la stessa sabbia presente sull’arenile, a ridosso e protezione  delle strutture della passeggiata, di altezza pari od inferiore a m.1,50 e di coloritura similare ai toni della sabbia”.

Ecco come si presentava la spiaggia dopo la mareggiata del gennaio 2014

DECRETO INGIUNTIVO PER 57 MILA EURO A CARICO DEL COMUNE

Determina a firma del geom. Massimiliano Cinoglossa responsabile dell’area Tutela del territorio…”PRESO ATTO che, a seguito di avviso dell’Agenzia dell’Entrate – Direzione
Provinciale di SAVONA – Ufficio Territoriale di SAVONA – chiedeva al Comune di Noli il pagamento dell’imposta di registro del Decreto Ingiuntivo n. 437/2021 pubblicato dal Tribunale di Savona in data 11/05/2021 in forza di Sentenza n. 36/2016 pari ad € 57.386,75 comprese spese di notifica…., si rende necessario impegnare la spesa in favore di Agenzia dell’Entrate – Direzione Provinciale di SAVONA -….sul seguente Capitolo di spesa del bilancio di previsione triennale ….”.

La determina  N. 569 del 23-08-2022 pubblicata sull’albo pretorio non indica tutti i riferimenti per risalire a quale vertenza in sede civile si tratti. Dovrebbe comunque essere il decreto ingiuntivo di pignoramento promosso dal civ. 18  di via Belvedere (altro contenzioso riguarda il civico 14) nei confronti del Comune di Noli sulle somme percepite precedentemente dal Comune stesso ed erogate dal Ministero dell’Interno quale “contributo a favore dei Comuni colpiti da sentenze esecutive di risarcimento per danni inerenti a dissesti ecc…”. Tali somme, circa 1.300.000,00 euro, erano state erogate in forza della sentenza n 36/2016  (la stessa ora citata nella determina)  con vincolo a favore del civ. 18 destinatario del risarcimento. La somma che ora il Comune di Noli deve versare all’Ufficio delle Entrate è sostanzialmente l’Imposta di registro sulle somme contese.

Certo è che se il Comune di Noli avesse volontariamente, come dovuto, versato al condominio quanto ricevuto dal Ministero, non sarebbe sorto un contenzioso con sentenza e conseguenti spese (Tassa di registro) a carico dei soccombenti (Comune di Noli). Si tratta pur sempre di denaro pubblico che avrebbe potuto essere destinato al bene comune. Invece si trasforma in uno ‘spreco’.

SPESE LEGALI  E INCARICO AVV. MAURO VALLERGA

…..”PREMESSO che l’Amministratrice del Condominio – Via Belvedere 18 e 16 bis Noli – Sig.ra Gaia Calvi ai fini del presente procedimento elettivamente domiciliata in Savona presso lo Studio dell’avv. Giuseppe Farrauto depositava ai sensi dell’artt. 700 cod.proc.civ e 843, per accedere attraverso la rampa posta in Via Belvedere nell’area di cantiere in concessione alla Ditta Levy S.r.l. esecutrice dell’intervento edilizio autorizzato per la realizzazione dei box;
CONSIDERATO che la Sig.ra Gaia Calvi attraverso lo studio legale Studio depositava provvedimento in data 26/01/2022 ai sensi artt. li 700 cod.proc.civ e 843 cod.civ. per conto dei Condomini Via Belvedere 18 e 16 bis Noli…VALUTATO che il Tribunale con Decreto di fissazione udienza notificava in data 26/01/2022 la data di comparizione delle parti l’udienza il 04/2/2022 … RICHIAMATA la deliberazione di G.C. n. 09 del 31/01/2022 con la quale si conferiva mandato all’Avvocato Mauro Vallerga del Foro di Genova, membro dell’Associazione Professionale Vallerga & Partners di Genova, a rappresentare e difendere il Comune di Noli …VISTO il disciplinare d’incarico presentato dal sopra citato professionista… di importo pari ad € 1.850,00 oltre spese generali (15%) ed oneri previdenziali e di legge e così per un totale di € 2.699,37; …RITENUTO lo stesso congruo ed in linea con i prezzi di mercato e pertanto meritevole di approvazione.

ALTRA DETERMINA SPESE LEGALI – “PREMESSO che con causa promossa nanti il Tribunale di Savona (R.G. 2234/2020) il Comune di Noli è stato citato al pagamento in favore di Banca Farmafactoring S.p.A. (cessionaria di crediti Edison S.p.A. e da Eni Gas e Luce S.p.A.) di vecchie fatturazioni precedentemente oggetto di contestazione da parte del
Comune di Noli a seguito di errate contabilizzazioni della Società, nonchè reiterati errori nella volturazione delle singole utenze dell’illuminazione pubblica; RAVVISATA la necessità di tutelare gli interessi della Civica Amministrazione, resistendo nel procedimento
instaurato dinanzi al Tribunale di Savona; VISTA la deliberazione di G.C. n. 11 del 28/01/2021 di incarico all’Avv. Mauro Vallerga, affinché questi si costituisca, in nome e per conto del Comune di Noli, nel giudizio avverso lo stesso proposto dalla società Banca Farmafactoring S.p.A., anche a titolo di interessi di mora maturati e maturandi e risarcimento danni asseritamente patiti; VISTO il disciplinare d’incarico presentato dal sopra citato professionista in data 19/05/2021 – protocollo….di importo complessivo (per tutte le quattro fasi del giudizio) pari ad € 12.402,52 compresi spese generali (15%) ed oneri di legge…”

In questo caso, pare ovvio, che il Comune debba tutelare gli interessi della comunità di fronte a pretese di denaro puntualmente contestate.

REFEZIONE SCOLASTICA ALLA SOCIETA’ CAMST –

Determina ….di affidare il servizio di refezione scolastica settembre 2022/giugno 2023 e all’utenza del campo solare 2023 alla società CAMST Soc. Coop. con sede legale in Castelnaso (BO)… DI PROVVEDERE, per le ragioni e le finalità meglio espresse in premessa, all’assunzione di impegno di spesa presunta per il servizio di mensa scolastica…di impegnare € 25.409,20.=
con imputazione all’esercizio 2023:  Spesa per campo solare € 5.699,00.

GATTI RANDAGI SOCCORSO E RICOVERO: 845 MILA € ALL’ENPA

DI LIQUIDARE, per le motivazioni e nelle modalità di cui in premessa, a favore di “ENPA.” ,
l’ammontare complessivo del servizio di soccorso e ricovero gatti randagi per l’anno 2021/2022,
pari ad Euro 339,68 + Euro 506,01 per un totale complessivo di euro Euro 845,69…

Avatar

Trucioli

Torna in alto