Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Andora, 880 mila € per 2 rotatorie stazione ferroviaria. Il sindaco: vantaggi per viaggiatori 2/Nuovo campo da beach volley

Andora: nuove opere per viabilità a valle della nuova stazione ferroviaria. Due rotonde e un  accesso più agevole per i viaggiatori. Nel dicembre 2016 era stata inaugurata la nuova linea Andora- San Lorenzo al Mare. Leggi inoltre del nuovo campo da beach volley.

Comunicato stampa – Progettati dal Comune e finanziati da RFI sono partiti i lavori di realizzazione delle due rotatorie che regoleranno la viabilità a valle della nuova stazione ferroviaria di Andora e dell’ampio piazzale a servizio di viaggiatori, taxi e trasporto pubblico. Opere per un valore di 800mila euro che sono realizzate in base ad un accordo siglato fra l’amministrazione Demichelis e le Ferrovie dello Stato che ha preso in carico l’onere dei costi. I lavori consistono nella realizzazione di una rotatoria principale all’altezza dell’incrocio tra la via Cavour e via Europa Unita dal quale si dirama un tratto di strada in asse a via Cavour e di una ulteriore rotatoria che faciliterà il veloce accesso al sottopasso ferroviario che collega direttamente con i binari.

I viaggiatori che arrivano dal mare potranno evitare il lungo percorso di accesso da via Merula. Ci sarà una migliore interconnessione fra le viabilità proveniente dall’autostrada, via Cavour, vai Europa Unita e via Carminati. – spiega il sindaco Mauro DemichelisL’ingresso a valle della stazione sarà del tutto simile a quella degli aeroporti. Infatti, dall’attuale uscita del sottopasso pedonale sarà realizzato un ampio piazzale con zone di parcheggio sia per gli autoveicoli privati che per i servizi di trasporto pubblico. Sono previsti stalli per taxi nelle immediate vicinanze dell’uscita e la zona di sosta e il capolinea delle due autolinee pubbliche che partono verso il savonese e l’imperiese. In questo modo si creerà una mobilità connessa fra treno, bus, auto e anche bicicletta visto che dalla stazione parte il tratto di collegamento con la futura pista ciclabile che correrà sul vecchio sedime ferroviario in direzione Cervo. Il progetto prevede, inoltre, di completare e rendere funzionante un secondo parcheggio, avente accesso dalla rotonda principale di via Cavour”.

Successivamente, con costi a carico del comune saranno completate le aree verdi e realizzati spazi ove sia possibile ospitare strutture per il noleggio delle bici e parchi giochi per bambini. L’Amministrazione Demichelis ha variato e ampliato il progetto di quella che è stata definita Fase 2 del progetto del raddoppio ferroviario che originariamente prevedeva la realizzazione di una sola rotonda all’altezza del vecchio passaggio pedonale.

ANDORA- IL NUOVO CAMPO DA BEACH VOLLEY

PRIMA OPERA DEL CENTRO SPORTIVO  NEL SOLARIUM EX ARISTON

COMUNICATO STAMPA – Affacciato sul mare in posizione panoramica, è stato aperto questa mattina il nuovo campo da beach volley di Andora. Si tratta della prima opera del progetto complessivo di trasformazione dell’area solarium che faceva parte dell’ex complesso Ariston, in un centro sportivo a cielo aperto.

Il campo da beach volley era stato tolto dalla sua precedente collocazione sulla spiaggia per ottemperare alle normative sul distanziamento durante la pandemia e garantire più spazio ai bagnanti – spiega il sindaco Mauro Demichelis che con il consigliere delegato allo Sport, Ilario Simonetta ha aperto e testato il campo con un paio di palleggi – Oggi offriamo agli sportivi e ai turisti uno spazio nuovo, attrezzato, chiuso da reti, ma che è possibile smontare per ospitare eventi e concerti, come avvenuto in passato. E’ intenzione di questa Amministrazione spostare qui anche i campi da bocce aumentando le corsie di gioco a disposizione ed inserendo altri campi per altri sport che sono praticabili sulla spiaggia.”.

Il sindaco Demichelis e il consigliere Simonetta

Il campo beach volley è collocato in uno spazio panoramico di più di 3000 metri quadrati che si affaccia sul mare ed è accessibile a tutti. Tutta la zona prospicente al complesso Ariston sarà oggetto di ulteriori trasformazioni. In futuro si andrà a migliorare anche la spiaggia che si affaccia sulla foce del Merula che sarà allestita come  spiaggia libera attrezzata e aperta anche agli animali domestici.

Siamo felici di poter riconsegnare agli sportivi questo spazio affinché diventi un luogo di aggregazione per tutti i ragazzi che hanno sempre visto nel campo da beach volley un punto di ritrovo oltre che un’occasione per fare sport a pochi metri dal mare – ha dichiarato il consigliere delegato allo Sport Ilario Simonetta –  Sono in programma ulteriori interventi sul territorio e nei parchi, in particolare, fra cui progetti specifici nati proprio in collaborazione con i giovani sportivi andoresi che me li hanno proposti”.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto