Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Loano estate d’oro e un altro hotel (Londra) trasformato in alloggi. Notte in Bianco da record. E va ruba (?) ‘Loano legge in ogni angolo’

Buon vento ! Loano, con l’estate, riscopre una stagione balneare boom. Soddisfatti, a leggere i web, albergatori, Bagni Marini, esercenti e commercianti, artigiani. La Notte in Bianco 2022 promossa dal Comune ha avuto un successo, fino alle ore piccole, senza precedenti. Peccato che un altro hotel ristorante (Londra, 26 camere 52 posti letto) venga trasformato in alloggi, a levante, nella zona alberghiera attesa da 30 anni, mai decollata.

E l’albergo ristorante La Pergola (due pagine nella Guide Gallery anni ’90 con gli ex titolari poi edicolanti Anna Oddone e Luca Boidi) ora gestito da Virna Tabacchi, dal figlio Alessandro e papà Vittorio, sia chiuso in attesa di ‘prossima riapertura’. Loano che nella guida della Regione Liguria (1997) annoverava 72 esercizi alberghieri tradizionali, ridotti ad una quindicina. Alla stessa data, 13 erano i residence. Loano che si è arricchita, nel tessuto alberghiero e posti di lavoro, di Loano 2 (già residence poi hotel) e l’ultimo nato ‘Ai Pozzi Village‘, inaugurato nel marzo 2013,  ora è di proprietà di Isabella Hospitality Srl, di Tavagnacco (Udine) vedi……Da aggiungere, secondo indiscrezioni verosimili, che potrebbero cambiare i titolari di altre due importanti strutture ricettive.

Loano con un’industria turistica attratta da seconde case, un mercato che non si è mai arenato, seppure con alti e bassi. Con turisti sempre più pendolari da week end verso le spiagge, centro storico affollato, commercio ed affitto di locali che fa la differenza, alla stregua dell’esplosione di agenzie immobiliari. Loano dove ha chiuso, per trasformazione, anche la seconda sala da ballo della sua storia, l’ex Cabana, da ultimo ManhattanInn. Aveva dato notizia solo trucioli.it.

Può essere pure utile rileggere anche quanto scriveva in occasione della terza edizione di ‘Loano Riviera delle Palme’ della sopracitata ‘gguide gallery 136′, l’allora presidente dell’Associazione Albergatori, Mariuccia Condorelli (che si è spenta la settimana scorsa) e il presidente Ascom, compianto Franco Giubellini: “La pubblicazione rende onore ad una città che sa apprezzare i luoghi e i miti di questa terra, i sapori, i colori e le emozioni che sa offrire grazie alla sua natura da sempre rispettata, alla genuinità  della ospitalità e riservatezza che caratterizza la sua gente. L’esempio di un’economia in salute grazie all’esperienza turistica, ad una professionalità di spessore notevole. L’ospite troverà in questa zona tutti gli ingredienti per trascorrere a suo completo agio una vacanza ricca di divertimento e relax”.

‘LOANO CHE LEGGE IN OGNI ANGOLO’ ?

LOANO DELLE SAGRE BENEFICHE…

E SPECIALITA’ ANTICHE VIE DEL SALE

1) LE BUONE NOTIZIE CHE FA PIACERE LEGGERE –

PAGINA FACEBOOK DEL SINDACO LETTIERI 17 GIUGNO 2022- Ultimo

Grazie a Giuliana Seregni per il suo buon esempio di dipendente comunale dai lettori di trucioli.it, qui con il sindaco Lettieri

giorno di lavoro per la nostra dipendente Giuliana Seregni, in servizio nel nostro ente dal primo luglio del 1987. Dal 2013 “colonna” dell’ufficio relazioni con il pubblico URP. Sempre presente durante i momenti più difficili della pandemia da Covid-19 pronta a dare una risposta alle richieste dei cittadini. Grazie Giuliana, goditi la meritata pensione.”

Commenti – Massimiliano Zunino (capogruppo consiliare di minoranza a balestrino): Grande collega e grande donna! È stato un piacere, ai tempi, lavorare al tuo fianco.

Gabriella Ismarro (ex sindaco di Balestrino): Grande Giuliana! Grazie per tutto l’aiuto che mi hai dato e che hai dato a Balestrino. Felice che tu possa finalmente goderti il meritato riposo e che tu possa passare più tempo a Balestrino”.

2/LOANO DALLA PAGINA FACEBOOK DEL SINDACO LETTIERI – NEGOZIO DI GIOIELLI DA VIA GHILINI IN CORSO ROMA- “Oggi insieme al capogruppo Demis Aghittino sono andato a trovare gli amici di Ola Petra Milano che hanno trasferito la loro attività dalla sede di via Ghilini in corso Roma 224 b. Il negozio è conosciuto per i gioielli in argento e pietre dure, gli accessori e le borse realizzare con cura artigianale, ma forse non tutti sanno che Antonio è uno dei pochi maestri orologiai della zona formatosi a Milano presso una vera e propria istituzione nel mondo della orologeria: la scuola Cesare Correnti. Appassionati di orologi fatevi avanti!”

 

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto