Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Garessio, l’acqua San Bernardo ‘ambasciatrice’ alla Fiera internazionale del tartufo d’Alba. Sorpresa prezzi alle stelle: 4 € al grammo da rivenditori qualificati. Annata avarissima. Piccoli e brutti

L’acqua San Bernardo impegnata nel ruolo di ‘ambasciatrice’ di Garessio in Italia e all’estero, non solo in Europa. Ora è anche l’acqua ufficiale alla Fiera Internazionale del Tartufo d’Alba dal 9 ottobre al 5 dicembre. Un’opportunità importantissima per lo sviluppo e l’economia di un vasto comprensorio, ad iniziare dalle attività alberghiere soprattutto quelle di maggiore pregio, stesso discorso per la ristorazione, i negozi. E dove la clientela Vip non è mai stata un’eccezione.

Intanto per i lettori di trucioli.it possiamo dare informazioni di fonte credibile e certa. Sono anni che non si ricordava un’annata così povera di tartufi, sia bianchi (i più pregiati), sia neri. Il mercato di Alba quest’anno  segna listini prezzi che hanno superato i 3 euro al grammo e viaggiato sui 4 euro al al grammo acquistando da rivenditori qualificati. Ovviamente parliamo di produzione locale e non di importazione come accade, assai spesso per i funghi porcini.

Ad Albenga, un significativo esempio, in prossimità dell’Azienda Orsero, sulla statale per Garessio. Qui sosta, da anni, nella ‘stagione fungaiola, sotto un ponte dell’Autofiori,  un venditore ambulante che espone una ampia mercanzia di porcini. E’ chiarissimo che provengono dall’est Europa. Ma non è scritto da nessuna parte e non è chiaro se si tratti di un’attività ambulante autorizzata o in nero e ‘lasciata in pace‘ soprattutto da chi dovrebbe intervenire, ovvero la Polizia locale in primis.

Si aggiunga, ed è un problema sanitario, che per tenere i tuberi ‘freschi’ vengono utilizzati, come per altri agroalimentari, prodotti e sostanze chimiche.  Chi ha potuto seguire due settimane fa, un’interesantissima trasmissione di prima serata su Rai 3, avrà potuto apprendere e farsi una cultura di ciò che succede per la merce ortofrutticola, non a hm 0 destinata alle nostre tavole. Gravissima carenza di controlli da parte delle Asl. Ignoti ad esempio, non da oggi, i dati dell’ASL 2, anche in tema di personale dell’ufficio competente e delle statistiche sui campionamenti e risultanze. Forse assai  peggio della situazione in cui opera l’Ispettorato del Lavoro. Gli organici, il numero di controlli e non già solo quando ci scappa il morto o l’infortunio. Stesso discorso, assoluto silenzio per i carabinieri che operano nell’Ispettorato  con una loro autonomia, pur sempre collaborando.

Il gemellaggio 2019 della regione liguria con il presidente Toti alla Fiera del Tartufo di Alba

Torniamo al mercato dei tartufi. Di recente abbiamo ascoltato da Rai 3 Liguria servizi di inviati speciali a Millesimo con il ritorno della tradizionale mostra – mercato del tartufo, preziosissimo prodotto, quest’anno più che mai.  In Liguria, si è ascoltato, i prezzi variano per il tartufo nero da 300 euro l’etto, quello bianco da 600 etto.  Si è parlato di aspiranti tartufai, del tesserino a chi supera l’esame. Il tartufo nostrano predilige i suoli calcarei (il bianco), argillosi (nero); si è parlato  della Langa cuneese e del mercato che la caratterizza, assai più rispetto a quello  della Valbormida e ligure. Per il tartufo nero c’è chi ha avviato pure la tartufaia con coltivazione,

COMUNICATO STAMPA – S.BERNARDO – ACQUA MINERALE UFFICIALE
DELLA FIERA INTERNAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA

Acqua S. Bernardo con orgoglio sarà acqua ufficiale della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba dal 9 ottobre all’5 dicembre.

Acqua S.Bernardo si riconferma acqua minerale ufficiale della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. La manifestazione, che si svolge nel cuore delle Langhe dal 9 ottobre all’5 dicembre, è una delle principali vetrine dell’alta gastronomia con il Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, spazio ideale per apprezzare le eccellenze del territorio di Langhe, Monferrato e Roero.

Ed è proprio in questo luogo che Acqua S.Bernardo aspetterà i visitatori in uno stand dedicato, nel Cortile della Maddalena, dove si troverà la purissima minerale nella tradizionale livrea di vetro, firmata da Giorgetto Giugiaro oppure nella nuovissima “Ely”, una bottiglia dalla forma elicoidale in pet completamente riciclato e riciclabile. L’azienda esprime così ancora una volta la grande attenzione per la tutela dell’ambiente, in cui si impegna direttamente da anni nei suoi stabilimenti alimentati con l’energia naturale del proprio parco eolico. Nello stand S.Bernardo si potranno provare anche le deliziose bibite biologiche “Drops of Drinks” e i nuovi tè “Drops of Tea” in infuso in Acqua S.Bernardo e realizzati in collaborazione con Everton Tea House.

S.Bernardo sente stretto il rapporto con questo territorio, tanto da aver dedicato alla Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba una “Limited Edition”, che ritrae le colline pettinate e i paesaggi da favola disegnati dalla giovane illustratrice piemontese Beatrice Costamagna.

Con S.Bernardo c’è gusto anche a giocare: durante gli “Alba Truffle Show”, infatti, un veloce e divertente quiz offrirà un tocco di preziosa gastronomia ai piatti proposti: chi darà le risposte corrette, riceverà, grazie a S.Bernardo, in omaggio una lamellata di tartufo sulle deliziose pietanze dei bravissimi chef in sala.

Appuntamento quanto mai atteso, la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba 2021 è la celebrazione di un territorio e della sua capacità di essere richiamo imprescindibile per migliaia di appassionati. Il Tartufo è un gioiello che si trova nelle colline di Langhe, Roero e Monferrato, patrimonio dell’umanità Unesco e simbolo di esperienze collettive che racchiudono la ristorazione, l’ospitalità e l’autentico modo di vivere italiano. Il programma della Fiera è ricchissimo di appuntamenti e approfondimenti dedicati ai gourmand e agli enoturisti più esigenti. Ai visitatori viene offerta la possibilità di conoscere da vicino, annusare, toccare, assaggiare gli elementi della cultura materiale del Piemonte attraverso esperienze uniche.

Acqua S.Bernardo, quale official mineral water della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba verrà servita durante in tutte le iniziative gastronomiche nella sua inconfondibile bottiglia “Gocce” e accompagnerà così profumi ed emozioni in un crescendo di eventi tra cultura, musica e ottima cucina.

Per informazioni sulla Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba www.fieradeltartufo.org

S.BERNARDO – S.Bernardo è la perfetta unione di qualità, tradizione ed eleganza. La sua fonte ha origine nelle Alpi Marittime, a un’altezza di 1.300 m, in un ambiente sano e incontaminato. Conosciuta sin dal 1926 per la sua leggerezza e per le eccellenti caratteristiche organolettiche, dagli anni Novanta è espressione del design italiano, grazie alla sua inconfondibile bottiglia “Gocce”, disegnata da Giorgetto Giugiaro. Ancora oggi icona di stile. Distribuita nei canali retail, ho.re.ca e door to door, è disponibile in una gamma completa di formati in vetro, alluminio, pet e re-pet. Da maggio 2015 è entrata a far parte del Gruppo Montecristo. S.Bernardo: lunga tradizione tutta italiana di qualità e di stile. 

GRUPPO MONTECRISTO
Il Gruppo Montecristo nasce dall’unione di due famiglie italiane, da generazioni protagoniste nel settore delle acque minerali e del beverage. Negli ultimi anni il Gruppo ha effettuato importanti passi sul mercato nazionale, con l’acquisizione nel 2011 di Fonte Ilaria spa di Lucca e nel 2012 di Fonti Di Posina spa di Vicenza.  Diventato uno dei principali produttori di bevande gasate e asettiche specializzato nelle private label, è attivo nella distribuzione in tutti i canali moderni. Oggi produce 550 milioni di bottiglie, 105 milioni di fatturato, 4 stabilimenti e 220 dipendenti.

Avatar

Trucioli

Torna in alto