Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Ecco ‘Terre di Nava’. Comunità che genera futuro. Il progetto. Il sentiero comune tra la natura. La Corporation Fratelli Carli. Le donazioni

“Il vecchio forno della colonia, per ora inutilizzabile ma vorremmo tanto restituire anche questo gioiellino alla comunità.” L’incontro con gli alberi. La campagna di raccolta fondi”Sentiero di Nava”. La benefit corporation Fratelli Carli accanto al territorio: sostiene con una donazione il progetto ” Nelle Terre di Nava un sentiero comune”.

Iniziativa su piattaforma Banca Etica “partiamodalbasso”. Ultimo post sulla pagina Facebook è  del 31 dicembre: “Salutiamo il 2020 e diamo il benvenuto al 2021 che ci vedrà tutto insieme percorrere il nostro sentiero, se volete anche un po’ metafora della vita! Si riparte e lo si fa tutto insieme. Buon anno nuovo dai sognatori di Nava. 786 persone seguono questa pagina”.

La rinascita dei territori marginali e delle aree interne passa  necessariamente da un nuovo modello di imprenditoria costruita sulle cosidette 3 P, People, Planet, Profit, che tenga cioè  insieme la dimensione del profitto con quella della sostenibilità economica e sociale.
Una mission che come Comitato di Terre di Nava abbiamo deciso di declinare nella forma della cooperativa di comunità, ma che trova anche altri modelli organizzativi come, ad esempio, le Benefit Corporation, recentemente (2018) assunte  formalmente anche  nel nostro ordinamento.
Una forma di impresa ormai diffusa a livello internazionale e che trova in  Fratelli Carli una delle migliori buone pratiche nazionali (come certificato dal Benefit Impact Assesmentconsultabile sul sito ufficiale).
Una sensibilità e un approccio che la storica azienda ligure ha confermato nel sostegno al nostro progetto  e che affonda le radici nello storico impegno dell’azienda sul territorio e con il territorio per costruire un futuro migliore per le persone e per il pianeta.
Il Comitato Terre di Nava
Nella pagina si può anche leggere che Strescino Srl: “Prosegue la raccolta fondi per il sentiero naturalistico attrezzato per i disabili. Noi della Strescino abbiamo fatto la nostra parte e vi invitiamo a fare altrettanto!”

E il 14 novembre 2020: “Abbiamo scoperto che non siamo soli e che il sentiero ha un valore molto più grande; sono le persone con i loro piccoli sogni che possono cambiare il mondo. Così grazie a tutti voi abbiamo superato i 5000 euro.Non ci permettono di raggiungere l’obiettivo che ci eravamo dati ma possiamo fare tutti i lavori per realizzare il percorso. Non ci fermeremo qui, continueremo a cercare donatori per poter acquistare la carrozzina da trekking , perchè nessuno sia escluso. Ringraziamo ancora per il loro contributo: Monica.M, Sara.B, Boutique La Tenda, Rolando.B.”.

Il 9 novembre 2020 – 7 giorni oggi abbiamo raggiunto la cifra di 4320 euro e 99 donatori. Forza superiamo i 100! Continuaimao a ringraziarli tutti. Grazie mille a : Fairbnb; Dianacoop, Veronica.DC, Saibou.B, Alessandro.C, Gianni.P, Marida.C, Maria.C, Marisa.C, Livio.G, Jessica.B, anita.P, Simonetta.C, Agnes.L, Djonke.N, alessia.G, Laura.Z, Loriana.B, Federico.N, Lucia.B, Francesca.R, Tiziana.P, Valeria.B, Egisto.N.

Il 3 novembre. Raccontiamo il sentiero. Il forno ed il the. Dopo circa 40 minuti di cammino troverai sulla tua sinistra poco più in alto il vecchio forno della colonia, (per ora inutilizzabile ma vorremmo tanto restituire anche questo gioiellino alla comunità) luogo di comunione e di socialità. Bevi il the o una bevenda calda che ti sei portato , se ti fermi con altri condividilo ; ti sentirai rifocillato e proverai una sensazione di profonda gioa e dolcezza.
Il vecchio forno della colonia di Nava

31 0ttobre 2020 -Raccontiamo il sentiero.Percorso a piedi nudi. Percorso ad occhi chiusi. Questi due momenti sono di sperimentazione diretta con i benefici che il contatto con la natura ci può apportare. Saranno due esperienze guidate con appositi percorsi: nel primosi incontreranno diversi tipi di terreni ed elementi naturali su cui camminare: terra, erba, pietre levigate, muschio, pigne secche, tronchi d’albero ; nel secondo ad occhi chiusi , aiutandoti con una corda camminerai nel sentiero e potrai sentire tutti gli elementi del bosco che la vista spesso ci impedisce

di cogliere.
( Nella foto un’idea di come si svilupperà)

Il 29 ottobre – Raccontiamo il sentiero. L’incontro con gli alberi.il nostro percorso è immerso in un bosco dove diverse specie di alberi convivono da centinaia di anni .L’albero è stabile, grazie alle sue radici è saldamente ancorato alla terra. L’albero è legato alla terra in un intimo legame di reciproco scambio ma è anche in grado di lasciare andare come in autunno perdendo le sue foglie. L’albero accoglie tutto, come si accolgono i doni, il sole, il vento , la pioggia anche gli uccelli ed i loro nidi. L’albero si trasforma continuamente e accetta anche le trasformazioni che avvengono intorno a lui. L’albero è un grande maestro di vita. Immergiti nel sentiero e osserva gli alberi che ti circondano. E desidererai di essere come lui. Gli alberi di Nava ti aspettano!

Avatar

Trucioli

Torna in alto