Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Per Monesi ‘ristori economici’ a imprese turistiche di Mendatica e Triora. Oppure contributo di 3 mila € a fondo perduto

Quante sono le imprese turistiche operanti nel comprensorio di Monesi: ovvero nei Comuni di Mendatica e Triora ? La Regione arriva in soccorso con ‘ristori economici’ per 570 mila € (suddivisi con Santo Stefano D’Aveto  operativa in toto da qualche anno e nel circuito delle gare federali). In alternativa 3 mila € a fondo perduto in vista della ripartenza della stagione invernale.

O ancora una percentuale del 60% della differenza positiva tra il fatturato e i corrispettivi del periodo compreso tra novembre 2018-aprile 2019 e novembre 2020-aprile 2021.

Abbiamo letto bene ? Si parla, anzi si scrive di prossima ‘stagione invernale’ (2021- 2022).  A Monesi gli impianti e la seggiovia sono prossimi al nuovo collaudo ? (Vedi trucioli.it…….con 1982 visualizzazioni) Con l’impegno serio dei giornalisti amici, esperti e tenaci, si continua a fare passi da gigante e chi va piano va sano e lontano. Mancherà solo la firma della proprietaria della montagna ?  Chi ha tempo si rilegga almeno l’ultima parte di ‘Monesi story ‘di due quotidiani. Ce ne sono molti altri e antecedenti. Tutti improntati all’ottimismo, al prossimo rilancio, ai buoni propositi, a impegni seri e scadenze più o meno certe. La speranza sia davvero l’ultima a morire ? E’ nato e operativo: si è letto anche di un Comitato con ‘tanto di idee, progetto e raccolta firme’.

COMUNICATO STAMPA –

TURISMO, DA REGIONE CONTRIBUTI PER LE IMPRESE NEI COMPRENSORI SCIISTICI DI SANTO STEFANO D’AVETO E MONESI. ASSESSORE BERRINO: “UN AIUTO CONCRETO PER LA RIPARTENZA DEL SETTORE IN VISTA DELLA STAGIONE INVERNALE”

Gianni Berrino assessore regionale al turismo

Genova. La giunta regionale della Liguria, su proposta dell’assessore al lavoro e turismo Gianni Berrino, ha approvato oggi la delibera per i contributi a fondo perduto destinati alle imprese turistiche operanti nei comprensori sciistici di Santo Stefano D’Aveto e Monesi (Triora e Mendatica). La misura, che prevede l’assegnazione di ristori economici per oltre 570 mila euro, è finalizzata al superamento della crisi economica derivante dagli effetti della pandemia che ha determinato un danno economico per le imprese dovuto alla mancata apertura al pubblico della stagione sciistica invernale 2020/2021. Le aziende interessate possono in alternativa scegliere per un contributo forfettario a fondo perduto pari a 3 mila euro oppure una percentuale del 60% della differenza positiva tra il fatturato e i corrispettivi del periodo compreso tra novembre 2018-aprile 2019 e novembre 2020-aprile 2021.
“Sono molto soddisfatto che anche le imprese dei comprensori sciistici siano all’interno di questa misura economica. Una boccata d’ossigeno per i territori montani che più di altri hanno patito le conseguenze della pandemia. Vogliamo dare loro un aiuto concreto e sostenerli in vista della tanto sospirata riapertura della prossima stagione invernale”, afferma l’assessore Berrino.”

E da ultimo chissà che Mendatica e Triora non abbiano il ‘privilegio’, grazie alla Regione Liguria, di essere inseriti nel recupero dei borghi italiani attraverso la destinazione Wedding.

MONESI CON GLI ARTICOLI DEL SECOLO XIX E LA STAMPA IMPERIA

FIRMATI DALL’AUTOTREVOLE ED ESPERTA GIORNALISTA MILENA ARNALDI

1-

2-

3-

4-

5-

6-

7-

8-

9-

10-

E PER NON DIMENTICARE: 21 2 2020-  Mendatica col botto, 2 pagine di Repubblica
A Monesi gli ‘irriducibili che resistono’
Il Parco Alpi Liguri ‘ridotto a piccole isole’
e addio sogno ‘la natura fatta a mano’

Avatar

Trucioli

Torna in alto