Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Natale in Riviera, dalla cattedrale di Albenga
ai cimenti: Alassio, Borghetto e super Loano

Il sacro ed il profano. Dalla messa solenne nella cattedrale San Michele gremita di fedeli, ai tradizionali ed ormai inflazionati tuffi in mare dove la gara è tra il numero dei partecipanti e l’originalità. Con una denominatore comune, anche i sindaci non perdono l’occasione di fare sfoggio e partecipare alla ‘festa del mare’ invernale. L’edizione 2018, almeno stando ai fotoservizi, ha visto le originalità tra i nuotatori presenti sulla spiaggia di Loano.

LOANO IL CIMENTO. 180 PARTECIPANTI

Questa mattina 180 persone hanno preso parte alla 32^ edizione del Cimento Invernale di Nuoto promosso dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano in collaborazione con l’Ati Sla (Spiagge Libere Attrezzate), il Sindacato Italiano Balneari di Loano, la Federazione Italiana Nuoto Salvamento, la Guardia Costiera di Loano.

Un caldo sole quasi primaverile e la temperatura dell’acqua di 15 gradi (quella dell’aria era di 16 gradi) hanno creato le condizioni ideali per il tradizionale tuffo di fine anno, che come sempre ha visto la partecipazione di “professionisti del cimento” provenienti da tutta la Liguria e da tutto il Nord Italia.

Giuseppe Zimmardi

Gruppo Doria Nuoto
Gruppo nuotatori Tempo avverso
Emma Laise la più giovane partecipante
E il record della partecipante da terza età
Gaetano Caprellini con il record da terza età maschile, un globtrotter del lungomare di Loano
La partecipante che si è distinta per l’originalità
S.Fasano

S.Fasano

Torna in alto