Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Ceriale, quelli della Politica per passione e
chi rende omaggio al monumento dei nonni

Per Ceriale è un onore, si direbbe, trovarsi prescelta dai seguaci del movimento ‘Politica per Passione’. Si parla tanto di professionisti della politica (biasimati anche da papà e nonno Berlusconi) e nella roccaforte che fu storico teatro di scorrerie dei turchi, ecco la visita di chi ‘predica’ la passione per ‘la scienza e l’arte di governare’. Chissà se avranno ascoltato anche i consigli di quella coppia di nonni che, inermi e solitari, sorvegliano i giardini di levante. E che alla ‘Festa dei nonni, mercoledì 2 ottobre, neppure un cagnolino ha dato loro il buon giorno. Dimenticati. Ceriale che il 1° maggio 2017, sotto una pioggerellina, presente Marinella Fasano in la fascia tricolore, diede il benvenuto e reso omaggio ai ‘nonni’ raffigurati in un magistrale (e ricco di significati) monumento, benedetto dal parroco, ricordato dai bimbi con una stupenda poesia. Da allora più nulla. Che peccato. Solo trucioli pare non li abbia mai abbandonati, ma si sa, siamo quattro gattini che non fanno paura neppure ai topolini. Leggi anche a fondo pagina.

COMUNICATO STAMPA –

Riunione del direttivo provinciale allargato e aderenti del movimento Politica per Passione a Ceriale

 

Il Presidente Marco Melgrati: il movimento sta crescendo in numero e qualità dei tesserati sul territorio.

Dopo aver vinto le elezioni ad Alassio con il simbolo di Politica per Passione, il cuore tricolore, il movimento si ritrova a Ceriale per discutere sulla campagna di tesseramento e di adesioni, che già allo stato sono significative, sia in termini numerici sia in termini di qualità degli iscritti, che comprendono molti amministratori della Provincia di Savona.

Ritornare a parlare con il territorio, confrontarsi con la gente. Cosa che molti partiti del centrodestra, alla quale area il movimento appartiene, non fanno più da tempo, con i risultati negativi che si sono visti sul “campo”. Quando sul territorio si scelgono persone vicine alla gente e che hanno ben lavorato nel passato, non improvvisati o reduci da gestioni amministrative fallimentari, il risultato non può essere che positivo.

Queste le linee guida del movimento che vede nel Sindaco di Alassio Marco Melgrati il Presidente e nell’On. Pierpaolo Pizzimbone il vicepresidente. A breve un altro incontro del Direttivo allargato per preparare una assemblea alla quale si chiederà a tutti gli iscritti di partecipare, in attesa di preparare le elezioni amministrative di primavera che vedranno al voto moltissimi Comuni della provincia di Savona.

QUANDO IL MONUMENTO FU ‘CONTESTATO’ DA UN CONSIGLIERE OGGI VICE SINDACO

Il giorno del primo maggio 2017, inaugurazione del ‘monumento ai nonni’ unico in Liguria

Ma non sono mancate le contestazioni all’evento. Secco è stato il commento di Luigi Giordano, capogruppo della Lista Civica “Voi”: “Non ci andrò. Mi rifiuto di presenziare e respingo l’invito al mittente. Ci sono troppi aspetti che non mi tornano.
Prima di tutto, perché dedicare una statua ai nonni proprio il 1° maggio, festa dei lavoratori? Avrei potuto capire benissimo un monumento ai Caduti sul Lavoro, in un periodo come questo, nel quale è particolarmente importante sensibilizzare la gente sul problema della sicurezza negli ambienti lavorativi.
Anche i nonni sono un perno importante della famiglia e meritano rispetto, ma perché dedicare una statua a loro proprio il 1° maggio? In un’era di esodati come quella che stiamo vivendo, sembra quasi un oltraggio a tutti quei lavoratori che una pensione non la vedranno mai
”. E incalza: “Questa stessa amministrazione aveva inaugurato non molto tempo fa il monumento ai ragazzi, che oggi si trova al centro di una rotonda, e ricordo benissimo che in quella circostanza il sindaco aveva detto che Ceriale sarebbe diventata la Città dei Giovani e che proprio tanti simboli dedicati ai giovani sarebbero stati collocati sul territorio cittadino. E adesso che cosa sta succedendo? Perché questa controtendenza? Vorrà forse dire che la Città dei Giovani è precocemente invecchiata?”.

Anche un cestino porta rifiuti affinché sia rispettata l’area verde che circonda la statua dei nonni e del bimbo tra le braccia

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto