Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Turismo. Savona, Calice e Villanova vincono il bando con Costarainera e Riva Ligure Albergatori: nasce il codice identificativo

Novità interessanti per l’industria alberghiera ed il turismo ligure. L’assessore avv. Gianni Berrino, il costituzionalista Lorenzo Cuocolo, docente alla Bocconi e Unige, il presidente provinciale Upasv Angelo Berlangieri presentano (venerdì nella Sala Bianca dell’Unione Industriali) il ‘codice identificativo regionale’, nuovo strumento ‘ al servizio del turismo ligure’. Alla conferenza stampa altro tema d’attualità: la lotta all’abusivismo. Infine cinque i Comuni del ponente ligure ammessi ad un contributo per migliorare l’offerta turistica e la riqualificazione ambientale, vincitori di un apposito bando ed ad una commissione giudicatrice.

L’assessore regionale Giovanni Berrino, con delega alla promozione turistica e al marketing territoriale ad un convegno con ill presidente provinciale Confcommercio Vincenzo Bertino

COMUNICATO STAMPA – GENOVA. Un milione e 200mila euro per sostenere i Comuni liguri per migliorare l’offerta turistica e la riqualificazione ambientale e paesaggistica. Sono stati stanziati dalla Giunta regionale, attraverso un bando,  su proposta dell’assessore al Turismo Gianni Berrino.

L’obiettivo è quello di promuovere interventi  di riqualificazione ambientale e paesaggistica e rilevante impatto turistico in quei Comuni che hanno aderito al patto per lo sviluppo strategico del turismo voluto da Regione Liguria.

Dieci i Comuni beneficiari che sono stati selezionati da un’apposita commissione. In provincia di Imperia: Costarainera, Riva Ligure; in provincia di Savona: Savona, Villanova d’Albenga, Calice Ligure; in provincia di Genova: Rossiglione, Moneglia e in provincia della Spezia: Varese Ligure, Santo Stefano Magra, Sesta Godano.

Il bando prevede il finanziamento di tre tipologie di interventi: Aree e percorsi pedonali, giardini e parchi urbani, percorsi ciclabili ed escursionistici. E’ questo il primo bando che segue il patto per il turismo siglato tra Regione Liguria e 150 Comuni liguri a cui ne seguirà un secondo del valore di 300mila euro destinato ai Comuni con meno di 5.000 abitanti.

L’obiettivo della Regione è quello di fare squadra su un comparto, quello turistico, considerato strategico per la Liguria che ha bisogno di azioni coordinate e iniziative per raggiungere obiettivi di crescita – spiega l’assessore regionale al turismo Gianni Berrino Con questo bando abbiamo dato gambe al percorso condiviso con i sindaci, le amministrazioni locali, gli Enti parco e le Associazioni di categoria per avere una strategia coordinata e condivisa su tutto il territorio in materia di turismo”.

Questo bando – prosegue Berrinoè frutto di un lavoro coordinato che ha preso il via due anni fa per dare vita ad una gestione turistica del territorio su base regionale e che si è concretizzata in tante iniziative di successo gestite da Regione attraverso il progetto #lamialiguria per promuovere prodotti turistici di eccellenza”.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto