Numero visualizzazioni articolo: 177

Albissola, l’artista laureato in filosofia
Spotorno a 12 anni un premio nazionale. A scuola di mamma Enrica scultrice, gallerista

Un pittore molto speciale, Guglielmo Spotorno, ha inaugurato al Circolo degli Artisti di Pozzo Garitta, di Albissola Marina, la mostra “Alla conquista del tempo” e che resterà aperta al pubblico sino al 14 ottobre nelle giornate di martedì, mercoledì, giovedì e domenica dalle 16 alle 19:30; venerdì e sabato dalle 16 alle 22. Quattordici opere recenti, proiettate su due tematiche in lui ricorrenti: Autoritratti e Città umanizzate.

L’artista Guglielmo Spotorno

Alla cerimonia presenti i sindaci di Albissola Marina (Gianluca Nasuti con la vice Nicoletta Negro) e Celle Ligure (Renato Zunino), del vescovo di Savona-Noli (Calogero Marino). E’ stato il presidente del Circolo Artisti di Albisola, Antonio Licheri, a dare il benvenuto al maestro Spotorno. “L’abbiamo inseguita a lungo ed è la più importante mostra del 2018: siamo felici perché va ad arricchire un Circolo che vive da 62 anni ed è aperto 365 giorni l’anno” .  Poi è stato il critico e curatore della mostra, Luciano Caprile, a evidenziare che “Spotorno intinge il pennello prima dentro di sé e poi in pittura. Quando dipinge egli ci fa intendere che per cercare e trovare il tempo occorre prima perdersi per potersi ritrovare”. Per il Sindaco Nasuti, “il Circolo degli Artisti è punta di diamante per iniziative legate ad arte e beneficenze. In una stagione culturale così importante, segnata anche dall’itinerario di Lucio Fontana, la mostra di Spotorno rappresenta un valore aggiunto per noi”.

Il maestro Spotorno con il sindaco di Albissola Mare avvocato Nasuti

Guglielmo Spotorno ha illustrato contenuti e simboli della mostra. “Per me il tempo è un problema, nel senso che lo voglio inseguire e prendere ma mi sfugge sempre. Dopo la conquista, infatti, mi proietto già altrove. E’ un’ energia sempre inappagata, si presenta con il dubbio di non aver mai fatto abbastanza”. La mostra mette in risalto le città umanizzate nel senso che “noi, più che come persone, parliamo attraverso le nostre strutture abitative”. Il rapporto con la Liguria: “E’ straordinario, per me il mare ha un fascino incredibile. Da bambino, d’inverno, venivo a Celle Ligure da mia zia e a volte dormivo tra le barche e poi tornavo a casa”.  Spotorno ha annunciato anche i futuri impegni espositivi internazionali che lo vedranno protagonista presso la Moschea di Roma, l’Università di Tirana , a Berlino e a Dubai per l’Expò.

Alla conquista del tempo” gode del patrocinio della Fondazione Francesco Spotorno, della Fondazione 100 Fiori, dei Comuni di Albisola Superiore e Albissola Marina, della Provincia di Savona e del Comitato di rigore Artistico.

Classe 1938, Guglielmo Spotorno, milanese, da molti anni vive a Celle Ligure. Ottiene il primo riconoscimento nazionale all’età di 12 anni con il disegno ‘Incubo1’. Avvia il suo percorso artistico presso la Galleria d’arte Spotorno diretta dalla madre Enrica, scultrice, conoscendo maestri e giovani artisti. Laureato in Filosofia con tesi in Estetica Metafisica, apre il suo primo studio negli anni Settanta e nel corso delle stagioni successive partecipa a diversi premi con i suoi disegni ricevendo riconoscimenti e diplomi di merito, oltre a numerosi inviti a esporre le proprie opere presso importanti gallerie d’arte nazionali e internazionali.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi