Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Un personaggio curioso a cavallo, in chiesa,
a Cairo Montenotte

A Cairo Montenote, San Bonifacio sulle nuvole… mentre Felice Serono lo guarda compiaciuto.

Nella chiesa parrocchiale di Cairo Montenotte, collocato all’inizio della navata laterale sinistra, vi è un grande quadro con un soggetto curioso: un personaggio con mantello rosso a cavallo di una nuvola, in volo sulla città medievale di Cairo…

Il dipinto è stato eseguito da Felice Serono alla fine dell’ottocento e rappresenta, in basso, il centro storico di Cairo osservato dalla sponda destra del fiume Bormida. Si vedono le mura perimetrali, il castello sul colle e le torri nell’abitato tra cui l’altissimo campanile della chiesa di San Lorenzo.

Un piede penzola al di sopra del paesaggio ed è quello di un angelo giovanotto, aggrappato alla nuvola, su di essa San Bonifacio con calzare militare e mantello rosso in posizione di volo e di vigile attenzione… mentre con gli occhi al cielo dialoga con l’Altissimo… Tre angeli fanno contorno alla nuvola che sovrasta Cairo, in forma di protezione e patronato che il Santo eserciterebbe ancora oggi sulla città, avendola egli salvata dall’invasione dei mori. Una schiera di armati a cavallo uscendo dal tronco di un vecchio albero avrebbe attaccato e messo in fuga, nella nebbia che avvolgeva Cairo, i bellicosi arabi armati che volevano invaderla.

Questa è una leggenda agiografica tramandata dai dotti uomini del posto…mentre è da ricordare che essi si stabilirono a Piana Crixia e dintorni, rimanedendovi per cento anni.

Per meglio osservare l’opera del nostro pittore ho sezionato il suo quadro, dividendolo in quattro vedute…

Bruno Chiarlone Debenedetti

 

 

Avatar

B. Chiarlone

Torna in alto