Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Matteo (editore Ivg) e Gabriella (Regione Liguria) uniti da passione per Tirreno Power

Bravo (o cattivo) NiNin di Mario Molinari, giornalista di talento, sfortunato e inviso al potere che seduce i camerieri dell’informazione. Nel ‘contromano‘ del 4 settembre 2015 ha descritto, irriguardoso, “degli imbarazzanti intrecci (intercettati) tra Gabriella Minervini, direttore Dipartimento Ambiente Regione Liguria e Matteo Rainisio, figlio di (ex) albergatori e militanza in ‘Pietra Soccorso’. Matteo editore dal 1° aprile 2006 di Edinet Srl, di corso Italia, a Pietra Ligure, fiore all’occhiello dell’informazione savonese con Ivg.it, il più letto quotidiano on line della provincia, oltre Genova 24. Fonte di lavoro per 6 giornalisti,  4 tecnici e amministrativi, altrettanti  bravi collaboratori. Tra i clienti del mercato pubblicitario Carige, Carisa, Ipercoop, Orsero. Infine sinergia con Riviera 24 della diocesi di Ventimiglia- Sanremo del vescovo Antonio Suetta di Loano.

Matteo Rainisio editore di successo nel ponente ligure durante un’intervista

“Edinet è un operatore di servizi a valore aggiunto e svolge l’attività di web agency dal 1996. Grazie alla competenza ed esperienza acquisita, la nostra struttura è in grado di affrontare qualsiasi progetto basato sul web: siti e portali per strutture ricettive, centri medici, agenzie immobiliari “ riportano le pagine dell’azienda editoriale. Un volume di ‘navigatori’ e di affari da far invidia ai concorrenti, un attivismo ed un’intraprendenza al passo con l’evoluzione dei tempi, della politica, dei poteri dell’economia, della finanza, della politica dominante e di turno. E forse un po’ di invidia per un personaggio discusso, pur sempre cercato e riverito. Qualche anno fa un fotorepoter  ponentino di lunga data narrava un curioso episodio. Il giornale con cui collaborava gli aveva segnalato una rapina nella casa abitata dai genitori di Matteo Rainisio. Il fotografo e la corrispondente del quotidiano si erano precipitati per il servizio che metteva in evidenza la mamma, vittima di delinquenti. Ma il figlio non era d’accordo che la privacy (?) della madre fosse violata, come accade ogni giorno nelle cronache giornalistiche di chi finisce in preda ai malfattori. Il giorno dopo uscì l’immagine travista della vittima. Finale, il fotografo che era anche cliente di Rainisio con un sito proprio, ha scoperto che era stato ‘cancellato’, depennato, stessa sorte per la mail personale. Per la serie, si fa per dire, colpisco uno per educarne ?…..

Perchè NiNin,  irriverente, ha pubblicato il testo contenuto nel faldone delle intercettazioni n. 34 e 37 ? “Certi passaggi – riporta il blog sempre più cliccato nel comprensorio di Savona dai movimenti di contestatori, ma anche dal popolo dei benpensanti – non sono del tutto chiari, ma nei brogliacci dei carabinieri che indagavano sulla Centrale Tirreno Power, c’è finito anche l’editore (e non un giornalista) e un’alta funzionaria regionale che si danno del tu…Perchè si chiamano ? Commistioni sottobanco tra ‘l’informazione’ e potere.  Non è che  Ivg, su Tirreno Power… Leggiamo.  Un contesto – non ci interessano gli aspetti giudiziari – in cui Rainisio editore  parla (vanta?) un certa dimistichezza  con i sindaci Ferrando (Quilano) e Giuliano (Vado Ligure), ora presidente della Provincia e beniamina di uno storico esponente del potere e della sinistra da Varazze a Spotorno, già vice presidente dell’Amministrazione provinciale, esperienza di sindaco.

Leggi l’intecettazione……

Domenico Rainisio senior già dinamico albergatore  a Pietra Ligure, anima di lunga data  di Pietra Soccorso, un personaggio benvoluto ed apprezzato nel comprensorio pietrese

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto