Numero visualizzazioni articolo: 1.601

Caffeina per restare svegli / L’ispiratore occulto del Psi targato Savona

Ci sono i ‘bamboccioni’ tuttofare che impazziscono per  le Ucraine, ci sono gli ispiratori occulti orgogliosi di amicizie inconfessabili, ci sono gli sfascisti che da tempo deturpano il buono nome del socialismo pertiniano, pervasi dall’odio e dal rancore per non aver saputo costruito un gruppo vincente con gli elettori savonesi. Esperti pugnalatori dietro le quinte, piccoli roditori fognari. Anche per loro a Natale bisogna praticare il perdono perchè  è pacifico “non sanno quello che fanno’. Chi ha la schiena dritta non ha bisogno di ricorre a coloro che sono stati pubblicamente e ripetutamente bollati quali ‘diffamatori professionisti’.

PSI SAVONESE, IL JURASSIC PARK
A seguito degli attacchi malevoli alla mia persona oltre che sarcastici in riferimento ai miei scritti, da parte di un blog locale e non per la prima volta, appuratone la fonte ispiratrice, dal 31 dicembre 2013 non sono più aderente al PSI savonese.
Dopo circa vent’anni di volontario esilio, rientrato solo nell’anno in corso, illudendomi di una mia partecipazione condivisa, attiva e concreta, ho constatato che nulla purtroppo è cambiato nei modi e nel sistema, forse peggiorato.
Fermo restando il mio essere sempre e comunque Socialista, ‘a dispetto’ di quei compagni non lealmente amici. (g.g.)
NIMPHOMANIAC

Pochi giorni ancora è già Natale, dietro l’angolo il 2014 probabilmente un altro Purgatorio.
In questo pedioraccio di crisi cupa, esistenziale, ‘speranze perdute & forconi in love’, meglio lasciarsi andare per godere di qualche attimo di spensieratezza, dando sfogo alle nostre pulsazioni sessuali, senza quel pudore ipocrita che ci condiziona in tutti gli altri giorni dell’anno, alla faccia di chi ci vorrebbe solo rassegnati e piagnosi sudditi, senza contare che l’astinenza forzata fa male alla salute e sopratutto allo spirito.
E allora, un salto a due passi da Ventimiglia, nella libera Francia, a gustarci due ostriche e una coppa di champagne (cozze di acquario ma i prezzi sono dimezzati) e poi ad incantarci con il nuovo film el regista danese Lars Von Trier, quattro ore e mezzo la durata, dal titolo non equivoco di ‘Nimphomaniac’, protagonista la seducente ‘autodiagnosticata ninfomane’ Charlotte Gainsbourg; il film iè stato rifiutato dai distributori italiani, in sintesi si tratta di un’orgia eccellente senza interruzioni di sorta, nulla è stato tralasciato dalla sadomia, fellatio, sperma, culi e seni sculacciati.
Da vedere, assaporare, gustare, buona visione amici miei.

L’ITALIA E’ SCIUPA
Se becchiamo quei signori (?) che si sono permessi di scrivere che l’Italia ‘è sciupa, infelice, satura di accidia, con valori persi e dissoluti’, gli facciamo un c… così; ma che diavolo! smettiamola di offendere continuamente il nostro Paese e i nostri più ‘grandi’ rappresentanti politici. ad esempio Brunetta deriso per la Sua altezza, che poi qualche volta in quel che dice ha anche ragione creandoci non poco imbarazzo nel doverlo ammettere.

THE SOCIALIST 3
Due parole ancora sui socialisti savonesi, la nostra ossessione, amore & delusione, infezione primordiale.
E’ giunto il momento di una nuova rivoluzione dei garofani, con coraggio e idee ritrovate, basta con la rosa nel pugno piena di  spine e graffi sanguinosi, basta con i crisamtemi a memoria funebre; è vero che ci vuole coraggio e determinazione, è vero che i cambi di guardia non sono ne facili ne confortevoli ma non perdiamoci d’animo compagni, prima o poi fatalmente  qualcosa dovrà pure nascere, dalla brace che cova sotto la cenere sono scaturiti i grandi incendi; è ‘pefettamente veritiero e confermato da tutta l’esperienza storica che il possibile non si potrebbe mai raggiungere se non si ritentasse sempre l’impossibile’ (Max.Weber) .
Tutti i i partiti, ad esclusione del PSI che ha espiato la Via Crucis con remissione dei peccati anche di quelli non dovuti, sono colpevoli, moralmente e concretamente, di avere spudoratamente occupato tutti gli spazi democratici di pertinenza dei cittadini.
Ne è ulteriormente rimandabile un patto generazionale, pur se non riferito alle sole carte d’identità; certo che i politici di ieri, quelli di oggi in buona parte, hanno fallito clamorosamente la loro missione per troppa vicinanza ai loro interessi e troppo lontananza dalle problematiche della società.
Direbbe Pirandello, ‘così è se vi pare’, gli anziani marpioni di ventura la ‘fanno in barba’ ai giovani spesso sprovveduti quando non boccaccioni, giovani che possono solo sperare, o illudersi, che il peso degli anni ammassati sulle spalle di questi longevi e coriacei
‘utilizzatori della politica’ non li seppellirerà, l’ultimo esempio in tal senso lo abbiamo avuto con il Divo Giulio malgrado il suo asserire ‘che il potere logora chi non l’ha’.
Mandela ha spiegato che ‘c’è un momento che necessita cancellare il passato (che non vuol dire dimenticarlo) e ricominciare da zero, perchè solo in questo modo si può rinascere, anzi non si muore mai’.
Oppure come dice Mao, ‘nessuna classe politica lascia il potere se non a seguito di una rivoluzione culturale o meglio ancora con i cannoni’
Quindi, compagni socialisti, fratelli, amici di pelo, adepti, conquilini, chansonniers, nani e pirati, donne in burlesque, diamoci da fare per voltare pagina o altrimenti rischiamo di essere risucchiati in quel malefico caos fomentato da chi tiene l’Italia allo sbando per i propri interessi.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi