Numero visualizzazioni articolo: 3.478

Valbormida, scoperto ‘Il libretto rosso dei capitalisti’

Quello più famoso è il libretto rosso di Mao però in Italia vi è stato anche quello rosso dei capitalisti. Ne ho proprio uno che mi ha lasciato in visione l’amico Alessio Siri, appassionato di vecchie cose e di usanze dei tempi passati.

Il titolo esatto è quello di “Conti fatti, libro necessario ai Negozianti e Capitalisti, compresa la tariffa telegrafica, quella dei pacchi postali ed altre utili aggiunte per Affari di commercio.” e ne esistono copie stampate nel 1888 da Adriano Salani editore a Firenze.

Il piccolo e curioso prontuario dalla copertina rossa, di cui esistono poche copie conservate nelle Biblioteche specialistiche, serve egregiamente a trovare in brevissimo tempo il risultato corretto delle moltiplicazioni, in quanto vi sono stampati tutti i risultati delle operazioni fino a mille per 99, il sistema metrico decimale spiegato in termini semplici per tutti “i commercianti e i capitalisti“, le misure di capacità con illustrazioni, le misure lineari e le tariffe applicate ai pacchi che si potevano spedire nelle Regie Poste. Oltre alle tariffe applicate nelle uffici postali ai telegrammi del tempo e le monete in corso legale riprodotte fedelmente.

Tutte queste nozioni che abbiamo imparato a scuola trovarle in un libretto per “negozianti e capitalisti” ci riempiono di curiosità e di ammirazione per l’accuratezza del prontuario stampato da uno dei più antichi e bravi editori di Firenze. I miei ringraziamenti pubblici ad Alessio Siri, già ottimo dipendente delle Poste Italiane, che non manca mai di mostrarmi vecchie novità e rare curiosità molto ghiotte e quasi sbalorditive…

Bruno Chiarlone Debenedetti

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi