Numero visualizzazioni articolo: 264

Nasce il Consorzio Forestale Alpi Liguri
Tra Pigna, Rocchetta Nervina e Triora

Nuova opportunità di sviluppo per la montagna. Si è costituito il Consorzio Forestale Alpi Liguri anche su iniziativa del sindaco di Pigna, Daniela Simonetti, che nell’occasione ha fatto gli onori di casa.

Giovedì 27 Ottobre, presso la Sala Consiliare del Comune di Pigna, si è tenuto il “battesimo” del neonato Consorzio Forestale Alpi Liguri; a far gli onori di casa il Sindaco di Pigna, Daniela Simonetti.

Il convegno è stato un’occasione per manifestare le aspettative dei soci che hanno promosso il Consorzio (oltre al sindaco di Pigna, i sindaci di Triora e Rocchetta Nervina, Angelo Lanteri e Marco Rondelli); presenti anche Giampiero De Zanet e Fabrizio Ferrari (rispettivamente Presidente e Direttore del nuovo consorzio), il dott. Luca Fontana, Direttore Generale Dipartimento Agricoltura, Protezione civile e Turismo della Regione Liguria, e l’Assessore Regionale competente, Stefano Mai.

Il Consorzio Forestale Alpi Liguri nasce per iniziativa dei tre comuni limitrofi nell’area delle omonime Alpi: Triora, Pigna, Rocchetta Nervina. E’ ente di diritto privato, aperto alla partecipazione di altri enti pubblici locali e di operatori privati nei campi della forestazione, agricoltura, pastorizia, e più in generale a tutte le attività che attengono alla conservazione e allo sfruttamento sostenibile delle risorse boschive. E’ il primo in Liguria nato da enti locali, a fronte di una molteplicità di presenze in altri regioni d’Italia.

Gli enti locali mettono a disposizione le proprie superfici boscate, unitamente agli eventuali proprietari privati, perché vengano gestite da operatori associati, sotto il controllo e la supervisione tecnica del Consorzio.

Il nuovo ente è amministrato da una Commissione Amministratrice che ha nominato Presidente, Vice Presidente e Direttore Tecnico. La Commissione formerà un Comitato Scientifico, con funzioni consultive, costituito da esperti in settori coerenti con gli obiettivi dell’ente. Gli incarichi statutari sono svolti a titolo non oneroso per l’ente.

LETTERA DA MOLTEDO

Domenica il Borgo di Moltedo era in festa per l’avvenimento religioso di S.Caterina da Alessandria e con la celebrazione del Vescovo Borghetti nella Parrocchiale di Moltedo, con la partecipazione di numerose Confraternite intervenute anche da fuori provincia.

La Frazione di Moltedo con il suo nuovo dinamico e benevole parroco don Ferruccio ha voluto manifestare la gioia intima e profonda per attaccamento ad una Santa venerata ogni anno dalla Confraternita Moltedese e da tutti i fedeli del luogo che si adoperano sempre per la riuscita dell’evento. Andare avanti in questo nostro cammino terreno un passo dopo l’altro è l’augurio di tutto il Borgo per riuscire ad avvicinare gli uomini con il dialogo ed il bene reciproco, poichè non c’è futuro senza bene, né bene senza futuro.

A fine cerimonia Mons. Borghetti ha benedetto ed inaugurato il nuovo maxi gazebo che ripara il campo di bocce adiacente la Chiesa Parrocchiale, prestandosi simpaticamente ad esserne il primo giocatore. Un momento di fraterna convivialità ha concluso un pomeriggio ricco di emozioni e di spiritualità. Il Parroco, Don Ferruccio, tutta la comunità parrocchiale e la Confraternita di Santa Caterina sono grati al Vescovo Guglielmo per l’importanza ricevuta e si augurano di riavere ancora questo onore. Un fedele di Moltedo.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi