Numero visualizzazioni articolo: 245

‘Personalità della cultura’: a Delfino il ‘Premio dei Leoni 2016′. Il sindaco: ‘Gerry rappresenta un riferimento per Albenga’

Il «Giardino letterario Delfino»: fiori, piante, poesia e cultura. Unico, in Italia, nel suo genere, ospita bambini e adulti, poeti ed intellettuali, autori teatranti e musica. Gerry Delfino, promotore culturale, dal Giardino, studia documenti locali antichi o curiosi, scrive poesie in lingua e in ligure. E ora un riconoscimento di prestigioso in occasione del ‘Premio dei Leoni’ (undicesima edizione). ”Per l’impegno profuso negli anni a favore della cultura e per le molteplici opere create sempre con lo scopo di favorire la cultura nel territorio”. Il timone, casa editrice inclusa, è affidato a secondogenito, Diego, mentre il fratello Eugenio per la Comunità Europea, a Bruxelles, si occupa dell’Agenzia esecutiva per l’istruzione. 

Nelle passate edizioni hanno ricevuto il premio Mons. Alessandro Sappa (2006), Olimpionici di Albenga, Stefania Fratipietro, attrice e cantante, Associazione ‘Vecchia Albenga’. Prof. Franco Gallea, critico letterario. P.A. Croce Bianca Albe nga. Giovanni Angelo Doglio, maestro elementare. Angelo Gastaldi  e Luisa Benso cultori tradizioni e lingua locale. Carlo Lanteri, docente di religione, educatore e cultore d’arte. Agesci- Scout Albenga.

Gerry Delfino, durante la premiazione, ha parlato “di un grande regalo per me“. E ha aggiunto: “Ho sempre cercato  di essere al servizio degli altri, grazie anche all’aiuto di mia moglie Angela, dei miei figli Diego e Eugenio. Ho cercato, nella mia attività, di vedere la parte buona e ci vuole sempre buon senso….”. Il sindaco avv. Giorgio Cangiano ha ricordato che Gerry Delfino “per Albenga  rappresenta un punto di riferimento unico per la cultura, una persona con una grande voglia di trasmettere la cultura”.  Una persona, per Teresa Briasco (vice presidente Ucai), “competente e colta che rispetta e ama la sua città”. Una persona amata e rispettata. Tra i presenti il prof. Giovanni Sardo, il vescovo monsignor Guglielmo Borghetti. Grande partecipazione di pubblico, posti a sedere occupati e tanti in piedi.  La serata, presentata da Roberta Moschella, dedicata al segretario dell’Ucai, Carlo De Velo, recentemente scomparso.

Motivazione Premio dei Leoni 2016

A Gerry Delfino, notevole operatore culturale, che ha per anni animato in Liguria e ad Albenga la via del sapere con disponibilità, fantasia e solidità a favore di appassionati d’arte e di studiosi alla ricerca di ulteriori conoscenze. Di numerosi cittadini di ogni estrazione e di giovani in via di formazione civile, culturale e religiosa. Lontano da ogni formalismo e superficialità, le sue opere, ideate all’insegna del coraggio, sono articolate nel tempo per consegnare i congegni di promozione della persona umana nel territorio. Dispositivi riverberati nella passione per la letteratura sotto forma di poesia e di prosa, cullati nel calore delle opere d’arte, a qualsiasi vocazione esse appartengano. Crogiolati nella bellezza e nello stupore, entrambi scintille divine ed umane del patrimonio inestinguibile dei Padri tuttora accesi nelle radici della nostra tradizione culturale e religiosa. L’esercizio coltivato per anni nella mitica Libreria “San Michele”, la fondazione delle “Edizioni del Delfino-Moro”, vero laboratorio di giovani e approdati scrittori, la collaborazione alla Rassegna “Libri di Liguria”, la Libreria antiquaria, “Scripta manent”, per la conservazione e il reperimento di testi antichi, il “Giardino letterario Delfino”, autentico e originale atelier esplorativo fra letteratura e botanica con altre iniziative segnano l’agire di una persona competente e colta, che rispetta e ama la sua Città.

Curriculum di Gerry Delfino

Gerolamo Delfino nato ad Albenga l’1 settembre 1946, a 21 anni dà vita alla piccola Libreria Vescovile, mentre cura la sua passione per gli oggetti antichi. Frequenta la scuola dei librai e diventa presidente dell’«Associazione librai italiani» della Liguria e con i colleghi lavora alla stesura della legge sul libro. Cofondatore della «Rassegna dei libri di Liguria» a Peagna di Ceriale, ne cura la bibliografia e il catalogo. Fonda, insieme alla moglie, Angela, le Edizioni del Delfino Moro e successivamente la libreria antiquaria «Scripta Manent». Animatore di tante serate ha al suo attivo conferenze su molteplici argomenti, collaborando con enti e comuni per numerosi incontri culturali di carattere letterario ed artistico italiano e straniero anche in interventi audio e televisivi. Amico di grandi scrittori e di personaggi dello spettacolo, è pure socio fondatore della «Università delle tre età» ingauna di cui è docente. È stato inoltre assessore alla Cultura e al Centro storico ingauno e responsabile della parte antica e culturale della fondazione Oddo. Cessata l’attività di libraio, con l’aiuto di alcuni amici, prende vita il «Giardino letterario Delfino», con cui unisce passione dei fiori, poesia e cultura. Unico in Italia nel suo genere, il Giardino ospita bambini e adulti, poeti ed intellettuali, autori teatranti e musica. Dal Giardino studia documenti locali antichi o curiosi, scrive poesie in lingua e in ligure.

DA IL SECOLO XIX DEL 20 AGOSTO 2006

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi