Numero visualizzazioni articolo: 406

La forza di buone notizie dalla montagna. Più di mille lettori per il ristorantino del sindaco

Forse nessuno avrebbe scommesso. La notizia dell’apertura, a Mendatica, di un ristorantino agreste nei locali di un vecchio casolare, meticolosamente ristrutturati, ha avuto il record settimanale di visitatori. Ad oggi oltre mille. Come può succedere che l’iniziativa nella piccola località delle Alpi Marittime riscuota tanto interesse? Riesca a battere, in quanto a lettori, la popolosa Riviera? Tra un mare di ‘brutte e tristi vicende’, tra guerre, disgrazie, drammi dell’immigrazione. In una società dove le polemiche la fanno da padrone, tra storie di illegalità, politica corrotta ed inconcludente, i casi di buon esempio affascinano, interessano, si leggono volentieri. 

L’abbondante nevicata in montagna, 24 ore di forte maltempo, hanno arrecato pure qualche danno, dalla costa alle Alpi.  Anche a Mendatica ci sono stati alcuni problemi alla rete elettrica, con l’interruzione di energia. L’inaugurazione del ristorantino agrituristico (5 tavoli in un rustico d’altri tempi) fissata domenica 28 febbraio, è slittata di due settimane. Si parte sabato e domenica 12 e 13 marzo.

AFFIDATA AL CAI LA GESTIONE DELL’ALTA VIA DEI MONTI LIGURI

L’ufficio stampa della Regione Liguria ha diffuso il comunicato – una bella e concreta notizia per l’escursionismo sulla montagna ligure – in cui annuncia che l’assessore competente Stefano Mai ha deciso di affidare ai CAI, con una convenzione ad hoc, la gestione dell’Alta Via, con un impegno di spesa di 100 mila euro. Ecco il testo:  Sarà il Cai a gestire l’Alta Via dei Monti liguri per valorizzare al massimo tutta la rete sentieristica, grazie a uno stanziamento di 100mila euro deciso dalla Regione Liguria. Lo comunica l’assessore regionale all’Escursionismo, Stefano Mai. “Abbiamo già pronta la convenzione con il Cai che andrà in Giunta la prossima settimana – spiega l’assessore Stefano Mai –Il Club Alpino Italiano si occuperà di gestire l’attività di manutenzione e valorizzazione dei percorsi escursionistici che attraversano i parchi regionali delle Alpi Liguri e di tutte le località interessanti dal punto di vista naturalistico-ambientale. Nell’ambito della convenzione abbiamo stanziato, per il 2016, 100mila euro a favore della gestione, e contiamo di recuperare anche nuovi fondi europei per puntare in modo deciso alla valorizzazione del territorio”. “E’ evidente – continua l’assessore Mai – che in passato non si è provveduto a una adeguata promozione, ma questa Giunta ci crede molto e ha intenzione di puntare sull’immenso patrimonio naturalistico e escursionistico rappresentato dall’Alta Via dei Monti liguri e lo farà anche attraverso una nuova gestione e l’implementazione di un settore che fino a oggi non disponeva di adeguate risorse umane”.

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi