Numero visualizzazioni articolo: 1.855

Lettere: 1 Noli, come è stato ridotto uno dei borghi più belli d’Italia! 2 Tutte le balle
del Freccia Rossa, cosmesi elettorale

Pubblichiamo due lettere stringate ed eloquenti: dalla parte del cittadino, sia residente come nel caso del prof. Quagleni di Albenga, sia turista come, da seconda casa, come Rita Pugliese a Noli. Avranno una risposta ? Il coraggio di chi sa assumersi colpe e meriti con nome e cognome ? Dubitiamo. 

Nella mia ultima visita a Noli ho visto i lavori in corso per rendere i posteggi di piazza Moro appannaggio dei soli residenti. Contemporaneamente sono stati vietati ( del resto opportunamente) i parcheggi lungo la Fiumara. Questo significa costringere chi non è residente, ma è ad esempio proprietario di una casa per le quale paga (a caro prezzo) imu e spazzatura, ad affittare un posto macchina, con ulteriori costi. Mi chiedo,certo ingiustamente, anche quanti nolesi approfittino dei posti auto loro destinati e nel contempo affittino nei mesi estivi i loro box, cortili e quant’altro.

In questi anni abbiamo assistito a un aumento dissennato della cementificazione, alla diminuzione delle spiagge libere, alla diminuzione dei parcheggi (dovuta anche alle note vicende di via Belvedere e Capo Noli), alla scarsa manutenzione degli edifici ( vedi case davanti all’oratorio di Sant’Anna), al proliferare di bar e insegne che reclamizzano pizze e focacce in alcuni casi oscurando anche la vista delle torri. Insomma più che la salvaguardia di quello che forse una volta era uno dei più bei borghi d’Italia mi sembra che prerogativa di Noli sia lo spennamento del turista, che viene una volta ma non è detto che torni.

Grazie per l’attenzione. Rita Pugliese

IL FRECCIA ROSSA MILANO – VENTIMIGLIA: FERMATA ALBENGA – ALASSIO ?

L’annuncio di un Freccia Rossa Milano- Ventimiglia con fermate a Genova e Savona, ma senza l’alta velocità è un’operazione meramente cosmetica per mascherare il disservizio ferroviario in Liguria che penalizza le località turistiche e colpisce i rapporti ferroviari con il Piemonte ,fonte di turismo primario nel Ponente. In ogni caso è indispensabile una fermata ad Alassio/Albenga.

Appare un’operazione elettoralistica tardiva. Il Centro “Pannunzio” denuncia questo colpo di scena inutile perchè non sarà certo un Freccia Rossa senza alta velocità a migliorare il servizio per liguri,pendolari, turisti.

Il Centro “Pannunzio” chiede interventi seri e programmi chiari in vista del voto di fine maggio per le Regionali.

Prof. Pier Franco Quaglieni direttore generale del Centro “Pannunzio

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi