Numero visualizzazioni articolo: 771

‘U massatoiu’ di Alassio: caro Renzo Piano, la periferia siamo anche noi con l’ex macello

Associazione ” U MASSATOIU “ c/o Bar “Arte e Caffè” – Via Diaz  ALASSIO. La missione di questo secolo: SALVARE LE PERIFERIE. SE LO DICE RENZO PIANO NON SARA’ POI COSI’ SBAGLIATO.

Sulla prima collina di Alassio, affacciato sulla incantevole Baia, domina il complesso da anni in abbandono dell’ex macello

<span >Renzo Piano, che ha progettato tra l’altro il nuovo grattacielo di Torino – sede di Intesta Sanpaolo – appena inaugurato, nella sua lezione di urbanistica alla facoltà di Architettura della Columbia University, pubblicata sul quotidiano LA STAMPA del 13 Marzo u.s.,  afferma che “Dobbiamo smettere di costruire periferie. Ormai le nostre città sono piene di questi luoghi dove il centro non è più centro, e la campagna non è ancora campagna. Invece di continuare ad espanderli così, dobbiamo intensificare i nostri centri urbani, fecondando e fertilizzando le periferie. Ovunque ci sono grandi buchi neri da recuperare e trasformare, in modo che questi sobborghi diventino luoghi di civiltà, e non solo posti dove si va a dormire.”

Mai parole più sagge sono state dette e poi se lo dice uno della sua levatura riteniamo ci sia poco da commentare.

<span >Tutto questo, senza peccare di presunzione si adatta perfettamente alla realtà della Fenarina e dell’ex macello comunale dove con la scusa di recuperare, anni di scandali ed abbandoni, si svende un’ulteriore parte del patrimonio storico immobiliare della città e si costruiscono nuove case-dormitori anziché, come da anni chiede il quartiere, diventino “luogo di civiltà, da fondersi con la città ….. ma che devono anche essere aperti alla comunità in cui sorgono“……. Udite e recepite tali indicazioni cari sig.ri Amministratori comunali !!!

La missione di questo secolo deve essere salvare le periferie” ed in effetti questa è la nostra battaglia: basta speculazione edilizia ed investimenti sbagliati.

Il senatore a vita afferma ancora che “Qualcosa si muove anche da noi, stiamo andando nella direzione giusta. E’ il momento di avere fiducia“. E’ vero anche per la Fenarina e l’area dell’ex macello comunale si sta muovendo qualcosa ma sarà però nella giusta direzione? Quella che hanno indicato i cittadini del Quartiere? Anche loro vorrebbero poter aver fiducia nella volontà dell’Amministrazione comunale di ricercare soluzioni condivise e che possano tenere conto, come spiegato così bene da Renzo Piano, delle esigenze del rione. Non perdono infatti la speranza nella modifica dei progetti del Comune, convinti della validità delle loro richieste che continuano a sostenere per il bene dell’intera città.

L’associazione “U Massatoiu”


 


Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi