Numero visualizzazioni articolo: 2.706

Caffeina per restare svegli/ L’ultima di oggi, svelato il potere invisibile ( P1, P2, P3, P4)

La sintesi di cosa puoi leggere. Cucuzzaro: urne vuote, corsie di ospedali intasate, tutto il resto è follia. Sempre a proposito dei grillini. Pillole. L’ultima di oggi, svelato il potere….. Ciao Franca. Lettera pervenuta da…

C U C U Z Z A R O 
urne vuote, corsie di ospedali intasate, tutto il resto è follia
Siamo consapevoli  dell’essere superflui con queste notarelle, il ‘test’ delle comunali è trascorso da due giorni, i media hanno scritto di meglio e di più: magari una risata maligna, la nostra, seppellirarà il tutto, in primo luogo coloro privi del senso dell’umorismo, incapaci di farsi di ‘caffeina per restare svegli preferendo il bromuro per non sentire, vedere, comprendere.
E non state, cari Amici, troppo a pensare, ad infagottarvi il cervello, a volte anche il diavolo si diverte a fare di beffa, è probabile che quanto state leggendo  non sia opera originale di alcuno o, se lo è, da un momento all’altro potreste apprendere che l’autore, il sottoscritto, è morto da alcuni mesi: una notizia non del tutto infondata.
Si sa che le cicale sono inclini a scialacquare, ma anche questi ‘grillini ragionieri’  di conti e di scontrini proprio non ne vogliono sapere: che mai ‘bischerata’ è, rendicontare ogni spesa e restituire quanto di eccedente ai 5 mila euro (lordi mensili) da versarsi su un apposito conto corrente per altro ancora non attivo, con la promessa di devolvere, poi, il tutto per fini sociali…mah!
riportiamo a titolo di cronaca quanto affermato dal Senatore Marino Mastrangelo ‘ che oltre all’indennità, i grillini, al pari degli altri Parlamentari, usufruiscono quale rimborso mensile di ben 9 mila euro netti ed esentasse.
Il ‘flop’ delle comunali del Movimento5stelle, prevedibile e autocolpevole, è verosimilmente dovuto agli sconosciuti, in maggior parte, parlamentari prescelti tramite una manciata di consensi online, molti dei quali eletti a seguito del successo elettorale conseguito da Grillo alle appena trascorse elezioni politiche: tra loro, è naturale, è preminente la presenza di non professionisti della politica, oltre a personaggi culturalmente mediocri se non imbarazzanti, l’andazzo recente altro non è stato che ‘una mutria ringhiosa, rancorosa, sospettosa, sempre e comunque sulla difensiva’ (Marco Travaglio: e chi, se non lui?).
Il futuro, per Grillo e il suo Movimento, sarà estremamente difficile, particolarmente se l’attuale Governo Letta riuscirà ad azzeccarne qualcuna sul fronte dell’economia,  nè si vedono al momento alternative di percorso, noi possiamo solo suggerire che è meglio escludere qualcuno prima che espellerlo dopo.
SEMPRE A PROPOSITO DEI ‘GRILLINI’ 
Leo Longanesi il preveggente 
“E’ la presunzione settaria dei nuovi moralisti che mette paura; è la loro infinita voglia di rifarsi del tempo perduto che mi preoccupa; e la loro smisurata ambizione che desta sospetto.
Si sa come vanno le faccende politiche in Italia: ci si conserva onesti il tempo necessario che basta per poter accusare gli avversari e prendergli poi il posto”.
P I L L O L E
Fiorito ‘er Batman’, ex capogruppo PdL alla Regione Lazio è stato definitivamente condannato a tre anni e qualche mese per peculato oltre all’interdizione per cinque anni dai pubblici uffici.
Libero suo malgrado da impegni, non potendo fare altro, ha dichiarato che ‘mai più si interesserà di politica ma farà solo il filantropo’: evidentemente deve essergli rimasto nelle tasche ancora molti dei nostri quattrini.
***
I cittadini, giustamente, esigono che il Governo protegga i cosumatori: ma il problema vero è un altro e cioè che sono i consumatori che debbono proteggersi dal Governo
***
Non c’è stato Papa che non abbia rivolto appelli affinchè la mafia prendesse coscienza del suo nefasto comportamento.
Lo ha fatto recentemente anche Papa Francesco, fiducioso in un miracolo, il Santo Padre si è rivolto direttamente ai mafiosi, uomini e donne, con ‘mafiosi convertitervi!’.
Anche noi, semplici cittadini di fede, innamorati di questo Papa, attendiamo che si avveri il miracolo.
***
Ci siamo ormai ormai assuefatti alla tolleranza di cultura retorica e saporifera che intasa ogni giorno i nostri televisori e condiziona i nostri cervelli: la nuova e più potente droga sul mercato.
L’ULTIMA DI OGGI, SVELATO IL POTERE INVISIBILE
‘P1 * P2 * P3 * P4 la potenza dei numeri seguenti’
Restiamo in attesa della P (Propaganda) 5 che fino alla P4 i media qualcosa hanno cercato d’informare l’opinione pubblica, verità vere o occulte, fatti assodati o solamente immaginati, anche il direttore di Trucioli  (vediamo se questa me la fa passare) ha il pallino, a scadenze fisse, di pubblicare elenchi di massoni che più accortamente sarebbe meglio ignorare essendo la maggior parte defunti o declassati all’oblio: meglio, coerentemente, non essendoci più segreti, pubblicare solo i nomi di chi in attività…vitale.
Come anteprima, in quanto ci vorrà ancora qualche mese, anticipiamo l’uscita del libro ‘il Direttore’ (pura coincidenza?), al momento ancora sconosciuto l’editore (il segreto di Pulcinella), una spy story tutta italiana e che si annuncia come clamorosa.
Intanto è già in libreria, esaurita la prima tiratura, il libro ‘l’uomo che sussurrava ai potenti’ (Chiarelettere editore), trent’anni di potere e miserie in Italia, splendori e trame mai confessate, inchiesta-intervista di Paolo Medron a Luigi Bisignani (definito l’uomo più potente d’Italia) che per altro appare sulla copertina come co-autore.
Abbiamo letto, per ora, solo alcune delle 326 pagine, vi consigliamo cari Amici di Caffeina di procurarvene una copia, leggete con calma, non prima di avervi fatto il Segno della Croce in quanto potrebbe materializzarsi, uscire dalle pagine all’improvviso, il diavolo
Se dopo trent’anni di oscuro silenzio, misteri e illazioni, Luigi Bisignani ha deciso di parlare, anzi riferire, nomi e fatti a tutt’oggi molti dei quali sottaciuti, un motivo ci sarà: ed è palese che tale motivo, o strategia,  tende a sconquassare l’Italia e i molti boiardi citati e forse ancora più coloro  ancora in lista d’attesa, provvisoriamente eclissati o protetti.
Per scrufoliare la curiosità dei lettori, ne riportiamo alcuni di questi personaggi menzionati nel libro: ovviamente Marcello Dell’Utri, Cesare Geronzi, Giulio Andreotti, Silvio Berlusconi, Ferruccio Bortoli, Gianni Letta, Enrico Cuccia, Massimo Dalema, Licio Gelli, Roberto Calvi, per giungere fino ai giorni nostri con Mario Monti, Beppe Grillo, Angelino Alfano, senza per altro tralasciare un flask sulla banca vaticana dello Ior e lo stesso Papa Bergoglio.
E se qualcuno, in questi ultimi tempi, si è riempito la bocca con la parola ‘pacificazione’, è servito.
CIAO  FRANCA
Donna vera e bellissima, esempio di fermezza d’ideali e di coerenza, madre, moglie, attrice, scrittrice, paladina di impegno sociale e militanza politica.
Con te se ne è andato un altro scampolo di questa Italia che malgrado tutto, l’ipocrisia e l’ignoranza, è realtà ancora viva di responsabilità e coraggio
Certo che ci mancherai moltissimo cara Franca, è come quando un faro si spegne all’improvviso e i marinai perdono l’orientamento.
Resta la speranza che altre donne, ugualmente straordinarie e limpide nel pensiero, continuino con tenacia il percorso da te tracciato con tanta passione.
Lettera pervenuta 
Caro amico
come sai, seguo con attenzione le cose italiane; ebbene, ti confesso che sono molto preoccupato per quello che sta succedendo.
 Sono molto preoccupato, soprattutto per i seguenti motivi:
- Valeria Marini è davvero incinta?
- Federica Pellegrini, è lei che ha lasciato Filippo Magnini, oppure è lui che l’ha lasciata per tornare con la sua ex?
- La Boldrini sta meglio con i capelli raccolti a chignon oppure con i capelli sciolti?
- Gianni Morandi ce la farà, alla sua età, a cantare per due/tre ore all’Arena di Verona ad ottobre prossimo?
- E infine, secondo te, Fabrizio Corona, in carcere a Busto Arsizio, è ancora innamorato della Moric oppure della Belen?
Sono tutti temi che mi occupano assai e non vorrei che distogliessero la mia attenzione da argomenti più delicati come, per esempio, quello molto dibattuto qui da noi sulla Barbara d’Urso che, per sua stessa ammissione, sono ormai più di due anni che non tromba! (Lorenzo Borla) 
Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi