Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Fotonotizie/ Alassio, Albenga, Andora, Borghetto S.S., Loano, Spotorno. E CSVPolis solidale, il bilancio

Notizie da Alassio (il bilancio di Marina di Alassio). Albenga (Splendido oro per Lucia Elena alla Coppa delle regioni e all’asta la “Scuderia per isolamento quadrupedi” di Vadino).  Borghetto S. Spirito (La camminata a sei zampe del Lions). Loano (La Festa “40+1”  dell’Associazione Doria Nuoto). Spotorno (il dramma Claudio Bonasera). CSVPolis solidale bilancio 2021.

Marina di Alassio: bilancio da 10 e lode: utile 2021 è di 334.910 

Rinaldo Agostini

COMUNICATO STAMPA – Agostini: un trend in ascesa frutto di una gestione attenta e di investimenti pianificati con cura. Galtieri: anno dopo anno, sono state implementate anche quelle attività esperienziali che hanno avvicinato i turisti al Porto: al di là dei numeri del bilancio, comunque ottimi, è un risultato davvero splendido. E’ già stato ratificato anche dalla Giunta Comunale: il bilancio della Marina di Alassio Spa, la partecipata comunale preposta alla gestione del Porto Turistico Luca Ferrari di Alassio, chiude ancora una volta con segno positivo, e ancora una volta migliorativo rispetto alle gestioni precedenti.

L’utile di esercizio per il 2021 è infatti di 334.910 Euro a fronte dei 317.843 del 2020 al netto di imposte, comunque significative (167.510Euro nl 2021 e 158.086 nl 2020). “Un trend positivo – spiega il Presidente di Marina di Alassio, Rinaldo Agostini – frutto di una gestione attenta e di investimenti pianificati con cura e mirati a mantenere e anzi implementare i servizi resi all’utenza del porto, sia ai diportisti, sia ai turisti che anno dopo anno scoprono nel nostro porticciolo offerte di esperienze entusiasmanti: escursioni nel Santuario dei Cetacei, avvistamenti, pesca d’altura, degustazioni, immersioni, semplici gite in mare alla scoperta dell’Isola Gallinara e delle calette dove immergersi in un’acqua cristallina. Si aggiungano poi tutte le attività del Circolo Nautico Al Mare, con cui la Marina di Alassio ha da tempo avviato una straordinaria sinergia, dalle regate, alle splendide uscite di marcia acquatica… ce n’è davvero per tutti i gusti”. “Ciliegina sulla torta – aggiunge ancora Agostini – la riconferma della Bandiera Blu che da ormai diciassette anni sventola sull’approdo alassino”.

“Servizi efficienti, imprenditorialità gestionale, attento marketing turistico – commenta Angelo Galtieri, Assessore alle Partecipate del Comune di Alassio – sono gli ingredienti di una società che anno dopo anno conferma il proprio valore strategico sia sotto il profilo economico, sia sotto quello turistico. A Rinaldo Agostini a tutto il cda e allo staff della Marina di Alassio, i complimenti per aver, anno dopo anno, implementato le attività esperienziali avvicinando i turisti al Porto che, per ragioni logistiche, pur essendo anima pulsante della storia cittadina, è sempre stato un po’ staccato dalle tradizionali “rotte” turistiche. Questa amministrazione e questa gestione insieme hanno avvicinato il porto alla città alla sua gente ai suoi ospiti. Questo è sicuramente, al di là dei numeri del bilancio, comunque ottimi, è un risultato davvero splendido per tutti”.

Il neo comandante della Capitaneria di Porto di Savona in visita ad Alassio. Il Capitano di vascello Giulio Piroddi ricevuto dall’Amministrazione Comunale della Città del MurettoCOMUNICATO STAMPA – E’ stato ricevuto  dal Sindaco e dall’Amministrazione Comunale di Alassio il Capitano di Vascello Giulio Piroddi, neo comandante della Capitaneria di Porto di Savona, ufficiale marittimo dal 1991 e proveniente da Cagliari.

“Vengo dalla capitaneria di porto di Cagliari – aveva dichiarato al cambio della guardia con l’ormai ex comandante Francesco Cimmino – dove ero caporeparto tecnico-amministrativo: mi sono confrontato con le problematiche portuali, dei servizi tecnico-nautici. Prima della Sardegna mi sono interessato di affari esteri presso il Comando generale, con destinazioni anche all’estero. Prima ancora ero comandante dei pattugliatori del corpo. Quindi possiedo un’esperienza variegata in tutte le branche di competenza del corpo”.

Piroddi si è intrattenuto con il Sindaco Marco Melgrati, il vicesindaco Angelo Galtieri, gli Assessori ai Lavorio Pubblici Rocco Invernizzi, e alle Politiche Sociali Franca Giannotta e con il comandante della Polizia Municipale di Alassio Francesco Parrella. Con loro il Tenente di Vascello Corrado Pisani, comandante Circondario Marittimo di Loano-Albenga; il Luogotenente Antonio Marciano, comandante Ufficio Locale Marittimo di Alassio, e il Secondo Capo Daniele Casamassima.

ALBENGA – Splendido oro per Lucia Elena alla Coppa  delle regioni    

Lucia Elena campionessa a Pestum

Lucia Elena  atleta albenganese della compagnia arcieri 5 stelle ha conquistato il successo alla coppa delle regioni svoltasi  sabato e domenica scorsi a Paestum (SA). La coppa delle regioni  di tiro con l’arco ha visto affrontarsi  le rappresentative regionali composte da 18 arcieri  di varie età e tipologia di archi  sia in gare per i boschi che  su campi all’aperto. La  giovane atleta ingauna   , già vincitrice del bronzo ai campionati italiani indoor   ha  conquistato un meritatissimo oro finale. Nella giornata di sabato   si e’ svolta la gara   sulla distanza di 40 metri   su un totale di 72  frecce. Lucia  ha   tirato benissimo battendo   tutte le avversarie e conquistando nettamente il primo posto   per la fase a scontri diretti. In questa fase gli atleti tirano serie di 3  frecce e  chi totalizza più  punti    conquista  due  punti , uno in caso di parità. Vince il primo atleta che arriva a totalizzare 6 punti

Dopo aver  vinto i primi due scontri  per 6 a  0    nella semifinale Lucia  è andata in vantaggio 4 a 0 , l’avversaria le  ha recuperato due  punti ma poi con tre frecce perfetta,   nel  10  l’atleta della compagnia arcieri 5 stelle ha chiuso la partita  per 6 a 2  conquistandosi l’accesso alla finale per l’oro. Anche qua è sempre stata in vantaggio non concedendo nulla alla avversaria  e   chiudendo  con  un netto 7 a 3. Ottimi anche il tredicesimo posto  conquistato sempre da atleti degli arcieri 5 stelle   tra i seniores con  Saber Ben Fekih Ali e il decimo  tra le allieve   con Beatrice Tarantini.

ALBENGA – All’asta la “Scuderia per isolamento quadrupedi” di Vadino

COMUNICATO STAMPA – È stata messa all’asta la “Casa dei quadrupedi” o per meglio dire “Scuderia per isolamento quadrupedi” di Vadino. L’immobile, localizzato nei pressi della spiaggia di Pippo di Vadino, sarà venduto per un’esclusiva destinazione turistico/ricettivo e, per questo, la base de’asta è stata posta a 800 mila euro.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “Stiamo puntando alla riqualificazione turistica della città con un’attenzione particolare su Vadino e, in quest’ottica, abbiamo fatto una scelta precisa e coraggiosa quella di vendere l’ex scuderia per un’esclusiva destinazione turistico/ricettivo. La precisa volontà è stata quella di rinunciare a un guadagno più alto dato dalla vendita – che però avrebbe portato alla realizzazione di ulteriori abitazioni destinate a seconde case, offerta già oggi abbondante sul nostro territorio – per favorire un insediamento turistico alberghiero. L’intento è quello di promuovere uno sviluppo di questo tipo di turismo e crediamo che la realizzazione di un albergo in questa zona porterebbe innegabili vantaggi, non solo al quartiere di Vadino, ma a tutta la nostra città”. Aggiunge il primo cittadino: “Con le entrate derivanti dall’alienzione effettueremo interventi importante di manutenzione straordinaria sulla città e, tra questi, il rifacimento di via Papa Giovanni”.

Afferma il vicesindaco Alberto Passino: “La destinazione turistica a cui è vincolata l’alimentazione porterà un grande contributo di riqualificazione e rilancio di via Michelangelo e dell’intera zona mare di Vadino. Senza dimenticare la sistemazione anche di via papà Giovanni attesa da tempo.” Si precisa che la presentazione delle offerte dovrà avvenire entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 18.07.2022.

La visione dell’Amministrazione va oltre mostrando la sua lungimiranza anche nell’intenzione di affidare un incarico per la realizzazione di un master plan (Piano guida per il riassetto urbanistico e architettonico di un’area abitata e di rilevante interesse culturale o paesistico) riguardante tutta la zona del lungomare di Vadino. Spiega il sindaco Tomatis: “L’idea è quella di realizzare uno strumento urbanistico che, attraverso le opere dei privati (alle quali sono legati gli interventi relativi alle opere di urbanizzazione) e il reperimento di risorse pubbliche da investire su Vadino, possa portare ad una completa riqualificazione dell’area”.

ANDORA- LAVORI DI REALIZZAZIONE DI 84 LOCULI NEL CIMITERO DI SAN GIOVANNI. LE CELLE SARANNO REALIZZATE CON MATERIALI INNOVATIVI E DERIVATI DAL RICICLO DELLE PLASTICHE

Comunicato stampa – Al via i lavori di realizzazione di ottantaquattro loculi nel cimitero di San Giovanni ad Andora. Un intervento del valore di 221mila euro che risponde alle costanti esigenze di nuovi spazi cimiteriali e che l’Amministrazione Demichelis ha scelto di realizzare utilizzando una tecnica di costruzione a basso impatto ambientale. Se esteriormente i loculi appariranno del tutto simili a quelli tradizionali, con muri laterali in cemento e lapidi in marmo di Carrara, è la costruzione della struttura interna a utilizzare materiali innovativi, derivati dal riciclo della plastica che garantiscono una resistenza molto superiore e limitano le manutenzioni nel tempo. La struttura è anche antisismica. Le celle sono fabbricate di HDPE che la ditta incaricata ha scelto di realizzare con la così detta plastica seconda vita derivata dal riciclo.

Il nuovo blocco sarà realizzato lungo il lato sinistro del piazzale d’ingresso dove la ditta sta già lavorando allo scavo della platea. – spiega il sindaco Mauro DemichelisIn conseguenza dei lavori l’accesso al cimitero sarà possibile dall’entrata secondaria a monte, ma non sarà preclusa la visita ai defunti. Al termine dell’intervento, si verrà a creare un’area nuova, facilmente fruibile anche grazie a un marciapiede che sarà raccordato con quello dei loculi già esistenti in modo da creare una pavimentazione senza scalini ove sarà agevole muoversi con scale e per la manovre tecniche”. Il posizionamento della struttura permetterà di effettuare successivamente un ampiamento e realizzare ulteriori loculi.

Grazie a queste tecniche innovative possiamo dare una ulteriore risposta all’esigenza di nuovi spazi cimiteriali, che scarseggiano da tempo, in linea con le caratteristiche dei luoghi esistenti – ha dichiarato l’Assessore ai Servizi cimiteriali e all’Ambiente Maria Teresa NasiIntrodurre nei lavori pubblici tecniche a basso impatto ambientale è importante e offre servizi migliori e la possibilità di gestire le procedure con modi più moderni e sicuri”.

BORGHETTO S. SPIRITO – LA CAMMINATA A SEI ZAMPE

Con notevole partecipazione di pubblico ha avuto luogo la la “Camminata a sei zampe in armonia con l’atmosfera marina”  a Borghetto S. Spirito. Organizzata insieme alla Lega Navale Italiana Sezione di Borghetto Santo Spirito con il patrocinio del Comune di Borghetto Santo Spirito, dal Lions Club Loano Doria. La  passeggiata aperta a tutti  – in compagnia dei propri cani o senza cani – ha visto una notevole  affluenza di persone non vedenti con i loro cani guida. Il ricavato dell’evento è stato devoluto al Centro Addestramento Cani Guida di Limbiate (MB).

LOANO- La Festa “40+1”  dell’Associazione Doria Nuoto presieduta da Massimiliano Gattuso – La cerimonia d’inaugurazione del sollevatore per disabili donato dal Lions Club Loano Doria.

Loano il dono del Doria Nuoto sollevatore per disabili): il presidente Alessandro Stipo e l’on. Sara Foscolo

Ha partecipato all’evento il Sindaco di Loano Luca Lettieri con alcuni rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, l’Onorevole Sara Foscolo, il Presidente del Lions Club Loano Doria Alessandro Stipo con numerosi soci. La manifestazione che si è tenuta presso la piscina esterna dell’impianto sportivo Palazzetto dello Sport “Elio Garassini”,  ha visto la partecipazione   di moltissimo pubblico composto da bambini, ragazzi e genitori. L’evento aveva l’obiettivo di promuovere lo sport come elemento trainante nei processi d’integrazione sociale e per diffondere la cultura del rispetto reciproco. (Laura Inglima)

SPOTORNO -Davide Pastorino di Noli sulla sua pagina facebook: “Ora avrò un angelo in più a proteggermi, mi mancherai amico mio.. ciao Claudio ti voglio bene “. E’ Claudio Bonasera.

I DOCUMENTI DI BILANCIO 2021 DI CSVPOLIS IL CENTRO DI SERVIZIO AL VOLONTARIATO PONENTE LIGURE SOLIDALE
 
COMUNICATO STAMPA – Sono consultabili e scaricabili i documenti di bilancio di CSVPolis al link: www.csvpolis.it/bilanci-sociali-ed-economici/ in cui sono descritte tutte le attività e i servizi effettuati nel corso del 2021.
Se il bilancio economico documenta la situazione patrimoniale e finanziaria, il bilancio sociale analizza e traduce le cifre in un racconto dell’impegno della governance e dello staff al supporto e alla valorizzazione dell’esperienza dei volontari e delle organizzazioni sul territorio.
“Nel contesto più ampio del nuovo testo unico del terzo settore – afferma il presidente Matteo Lupi – il bilancio sociale 2021 racconta in modo trasparente tutti i servizi messi in campo e come si traducono concretamente nella comunità attraverso forme innovative di lavoro: CSV Polis opera per la creazione di reti, per la germinazione di un tessuto sociale nuovo e di una cultura solidaristica moderna, dentro al quale il CSV recita una parte di assoluto protagonismo”.
Il Bilancio Sociale è uno strumento di trasparenza rivolto a tutti gli enti di terzo settore, alle reti, ai partner pubblici ed ai soggetti portatori di interesse rispetto alle attività del Centro di Servizio Ponente Ligure Solidale.
Il Bilancio Sociale traduce in schemi e parole le cifre non solo di un concreto e complesso investimento di natura economica, ma anche di un impegno, quello della governance di CSV Polis, che null’altro è che il supporto, il sostegno e la valorizzazione dell’esperienza dei Volontari e delle organizzazioni sul territorio.
Nel contesto più ampio del nuovo testo unico del terzo settore, il Centro è impegnato a raccontare in modo trasparente i servizi messi in campo, ma anche a tradurre il suo impegno nella comunità attraverso forme innovative di lavoro: CSV Polis opera per la creazione di reti, per la germinazione di un tessuto sociale nuovo e di una cultura solidaristica moderna, dentro al quale il CSV recita una parte di assoluto protagonismo.
A fronte di incertezze finanziarie ed alle conseguenze tuttora evidenti della crisi Covid-19, CSV Polis ha proposto nel 2021 servizi innovativi, generando in questo modo strumenti capaci di sostenere le associazioni nei loro percorsi, incoraggiando la partecipazione. Dai dati emerge l’aumento dei servizi di consulenza sia nelle forme tradizionali che in quelle più innovative. Si registra anche la capacità del Centro di porsi come agenzia di sviluppo del terzo settore.
“Nel 2021 abbiamo razionalizzato gli sportelli, inaugurando la nuova sede di Imperia, al centro del progetto Casa del Volontariato, condiviso con Regione Liguria. Il supporto alle organizzazioni si è anche espresso in una significativa attività di comunicazione per dare visibilità ai progetti più qualificanti, così come nell’articolazione di attività formative che andassero a rispondere ai bisogni più disparati a noi sottoposti: nel 2021 si pensi all’applicazione delle norme Green Pass nel terzo settore”.
Martedì 14 giugno scorso a San Bartolomeo al Mare per la prima volta è stato convocato il consiglio direttivo in presenza composto da Matteo Lupi presidente, Mario Accatino vice presidente, Lorenzo Arrigoni, Francesco Boati, Giovacchino Carli, Nazzareno Coppola, Marisa Desalvo, Giovanni Donzellini, Alessandro Ferraris, Daniele Fui, Claudio Gallo, Giorgio Garassino, Marisa Ghersi, Anna Giacobbe, Tiziana Guatta, Matteo Manconi, Filomena Masuzzo, Giovanni Naso, Bruna Pizzi, Daniela Savio e Franco Zunino. Ha partecipato anche lo staff tecnico di CSV Polis che è composto da 9 persone
Avatar

Trucioli

Torna in alto