Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Albenga ieri: la notte più nera nella storia, disperazione e rovina dopo l’uragano. La città oggi: videocamere in dotazione ai vigili. E calendario prenotazioni ‘Dritti all’Isola’

C’è chi l’ha vissuto da cronista e chi ha subito da vittima. Il 1980 con la notte più nera nella storia di Albenga. Un uragano sull’agricoltura e sull’economia. Disperazione e rovina. La classe agricola e operaia in piazza (corteo di 3 mila persone). Albenga oggi. 1/In finale nei campionati studenteschi di Atletica leggera. 2/ Body Cam per agenti della Polizia locale impegnati in particolari attività. 3/ Il calendario ‘Dritti all’Isola’. 4/Giovanni Naso coordinatore dell’unità comunale Antincendio Boschivo e Protezione Civile ingauna.

ALBENGA OGGI –

In finale nei campionati studenteschi di Atletica leggera: studenti della scuola media di Leca d’Albenga.

COMUNICATO STAMPA – I ragazzi della scuola media di Leca accedono alla finale nazionale dei campionati studenteschi di Atletica leggera! Questo l’importante risultato raggiunto nella giornata di martedì 17 maggio a Genova dove si è svolto, presso il campo di Villa Gentile, la fase regionale dei campionati  studenteschi di Atletica leggera al quale hanno partecipato tutte le Scuole che si erano imposte (o erano arrivate seconde) nelle rispettive province.

L’Istituto Comprensivo Albenga II (con la sua Scuola Media di Leca) ha raggiunto il terzo posto nella categoria Cadetti ed il primo posto nella categoria Cadette,  conquistando il diritto di rappresentare la Liguria alla Finale Nazionale che si disputerà a Pescara dal 29 Maggio al 2 Giugno. La squadra maschile ha potuto contare sulla vittoria negli 80m di Andrea VOLPE (che parteciperà alla finale nazionale di Pescara come individualista) col tempo di 10”12, il terzo posto nella gara dei 1000m da parte di Matteo FACOLLO (tempo 3’ 02” 92) ed il terzo posto nella staffetta 4 x 100 (53”59) composta da Boris IANNIELLO, Lorenzo SANTAMARIA,  Francesco TRAINA e Andrea VOLPE.

A sostegno di questi risultati ci sono stati il quarto posto di Francesco Traina nel vortex, il quinto di Lorenzo SANTAMARIA nell’alto, il decimo di Matteo PALAZZO nel lungo e l’ottavo posto di Boris IANNIELLO sugli 80 hs, complice una sfortunata caduta su un ostacolo , senza la quale anche la formazione maschile avrebbe vinto il titolo regionale. Il conteggio dei punti ha premiato la Scuola ISA SILVIO PELLICO DI SPEZIA, davanti all’IC FOCE GENOVA, e terzi, appunto, i ragazzi di Albenga

La formazione femminile ha invece potuto coronare il suo sogno facendosi forte della vittoria nel salto in alto di Bianca FERRUA ( 1m44 ) e del primo posto in staffetta 4x 100 ( Viola DANTE – Bianca FERRUA – Carola MARENGO – Benedetta RAVERA ) che ha fatto segnare un tempo di 57” 94. A portare sostegno alla classifica finale ci hanno pensato il secondo posto, per pochi centesimi di secondo, sugli 80 m di Benedetta RAVERA, il sesto di Zaira LECINI al Vortex, l’ottavo posto nel salto in lungo di Carola MARENGO, il quinto di Viola DANTE sugli 80 hs e il quarto posto sui 1000 m di Anna BALBIS, che dopo avere vinto quest’anno gli assoluti di categoria sui 100m rana , dimostra che anche sulla terraferma sa il fatto suo. Alla fine La squadra cadette dell’IC Albenga II si è imposta davanti all’IC QUARTO DI GENOVA  e all’IC SANREMO LEVANTE e tra dieci giorni sarà a Pescara a rappresentare la Liguria. Sicuramente un’enorme soddisfazione per il dirigente Mosè LAURENZANO, per tutti gli insegnanti ed alunni di una Scuola che ha sempre valorizzato lo sport , considerandolo parte attiva del processo di formazione e di crescita per gli alunni.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “Voglio complimentarmi innanzitutto con tutti i giovani atleti che hanno raggiunto questo importante risultato portando Albenga alle finali nazionali! Un ringraziamento va anche agli insegnanti che seguono da vicino i giovani e, grazie al loro lavoro, permettono loro di avvicinarsi allo sport ed appassionarsi a discipline che li fanno crescere non solo come atleti, ma come persone. Attraverso queste attività i giovani imparano ad affrontare la vita, le vittorie e soprattutto le sconfitte, la competizione, la tensione di una gara, la soddisfazione per i propri risultati personali e il divertimento nello stare insieme, ma seguendo anche delle regole. I campionati studenteschi di atletica racchiudono tutti questi valori e molti alti. Ai ragazzi che parteciperanno alla competizione a Pescara faccio il mio più grande in bocca al lupo da parte di tutta la città! Siamo già fieri dei risultati che avete conseguito e vi seguiremo da vicino facendo, da Albenga, il tifo per voi”.

NOTIZIE DALLA POLIZIA LOCALE: ARRIVA IL  Body Cam

COMUNICATO STAMPA – Gli agenti dell’Ufficio Sicurezza Urbana della Polizia Locale di Albenga saranno dotati di speciali Body Cam volte a garantire ancor più la sicurezza degli agenti, a potenziare l’aspetto deterrente di comportamenti illeciti durante interventi legati al contrasto della microcriminalità e, in abbinamento alle normali procedure operative del Comando di Polizia Locale, miglioreranno e faciliteranno l’accertamento dei fatti in caso di ipotesi di reato.

Spiega l’assessore alla polizia locale Mauro Vannucci: “Durante il consiglio comunale di ieri sera (lunedì 16 maggio) abbiamo approvato la modifica del regolamento comunale di videosorveglianza in modo da permettere ai nostri agenti di Polizia Locale di poter utilizzare le Body Cam. Si tratta di videocamere che potranno essere indossate sulla divisa dagli agenti impegnati in speciali servizi di contrasto alla microcriminalità. La nostra Polizia Locale rappresenta un vero e proprio punto di riferimento sul territorio per quel che concerne la sicurezza urbana. Grazie alla preparazione e alla professionalità dei nostri agenti che, le notizie di cronaca lo evidenziano, effettuano arresti e portano avanti attività di indagine anche molto delicate, stiamo dando una vera e propria sferzata in tema di contrasto alla microcriminalità. Dotare gli agenti di nuovi strumenti che per tecnologia e modalità di utilizzo li possono aiutare nelle diverse attività, è di fondamentale importanza per la nostra Amministrazione che, da sempre, si è posta tra i suoi obiettivi quello di intervenire in maniera decisa ( in collaborazione con le forze dell’ordine attive sul territorio) sul tema della sicurezza urbana”. Oltre all’aspetto operativo – conclude l’assessore Vannuccile Body Cam saranno importanti anche in termini di deterrenza. È provato, infatti, che i cittadini sono maggiormente portati a mantenere un comportamento corretto, equilibrato e rispettoso delle norme in presenza della registrazione attraverso le videocamere che saranno ben visibile sulle divise dei nostri agenti. Siamo molto soddisfatti di poter dotare la Polizia Locale di Albenga di questa importante dotazione”.

Giovanni Naso coordinatore dell’unità comunale Antincendio Boschivo e Protezione Civile

Giovanni Naso

COMUNICATO STAMPA – Protezione civile di Albenga. Nuovo direttivo per la Squadra di Protezione Civile di Albenga. Nella giornata di domenica 15 maggio si sono svolte, infatti, le elezioni che hanno portato alla nomina di Giovanni Naso quale coordinatore dell’unità comunale Antincendio Boschivo e Protezione civile denominata “A.I.B. Albenga”. Nominati vice coordinatori Gianni Bari e Vincenzo Sinopoli. Sono stati scelti come responsabili di settore:

  • Responsabile A.I.B. (antincendio boschivo) Paolo Ferrua
  • Responsabile dei mezzi Giovanni Sanfratello
  • Responsabile informatico-radio Filippo Arnaldi

Giovanni Naso coordinatore dell’unità comunale Antincendio Boschivo e Protezione civile di Albenga.

COMUNICATO STAMPA – Afferma il consigliere delegato alla Protezione Civile Mirco Secco: “Voglio cogliere questa occasione per ringraziare tutti i volontari della Protezione Civile di Albenga che dedicano il loro tempo in questa attività. Si tratta di persone che, ognuno con le proprie competenze e professionalità, fanno molto per gli altri e in generale per Albenga, non solo in situazioni di emergenza come incendi o alluvioni, ma anche offrendo il proprio supporto durante molte attività ed eventi che si svolgono nella nostra città”.

Aggiunge il sindaco Riccardo Tomatis: “Mi congratulo con Giovanni Naso che sono certo riuscirà a coordinare al meglio la squadra della Protezione Civile di Albenga composta da grandi personalità e professionalità. Grazie alle sue capacità Naso saprà valorizzare tutti i volontari, ognuno fondamentale nel suo ruolo. Voglio ringraziare tutti loro per l’impegno profuso per il nostro territorio”.

Iscrizioni aperte per “Dritti all’Isola”. Il 28 e 29 maggio appuntamento imperdibile per nuotatori di ogni livello e provenienza. Info e prenotazioni su www.drittiallisola.it

Dritti all’Isola, l’evento sportivo di nuoto in acque libere che ogni anno fa emozionare non solo i partecipanti alla gara, ma anche tutti gli spettatori, tornerà il prossimo 28 e 29 maggio ad Albenga. Anche quest’anno gli atleti si cimenteranno su diverse distanze:

  • 1.0 km aperta a tutti, anche i più piccoli potranno provare l’emozione di gareggiare in acque libere (500 metri direzione Isola Gallinara e ritorno),
  • 2.0 km distanza intermedia che darà la possibilità a tutti di cimentarsi in questa esperienza che unisce agonismo e natura. Da quest’anno possono iscriversi a questa gara anche gli under 12 grazie.
  • 3.5 km per chi ha preparazione a sufficienza e vuole togliersi lo sfizio di toccare l’isola con mano (1.750 metri sino all’Isola e ritorno),
  • 5.0 km dedicata ai nuotatori più esperti che circumnavigheranno in senso antiorario l’area marina protetta dell’isola Gallinara.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Sabato 28 – percorso sprint 1.0 km partenza ore 14.00

  • Partenzadalla spiaggia di lungomare C. Colombo (lato ponente) in direzione Isola Gallinara per circa 500m, virata in senso antiorario e ritorno alla spiaggia di partenza ;
  • Tempolimite 50 minuti

Sabato 28 – percorso corto 2.0km partenza ore15. 00

  • Partenza dalla spiaggia di Lungomare C. Colombo (lato ponente) In direzione Isola Gallinara per circa 1km, virata in senso antiorario e ritorno alla spiaggia di partenza;
  • Tempo limite 100 minuti.

Domenica 29 – percorso lungo 5.0km partenza ore 09.00

  • Partenza dalla spiaggia di Lungomare C. Colombo (lato ponente) In direzione Isola Gallinara per circa 1.750m, giro in senso antiorario dell’Isola Gallinara e ritorno alla spiaggia di partenza;
  • Tempo limite 200 minuti.

Domenica 29 – percorso medio 3.5km partenza ore 12.30

  • Partenza dalla spiaggia di Lungomare C. Colombo (lato ponente) In direzione Isola Gallinara per circa 1.750m., virata in senso antiorario e ritorno alla spiaggia di partenza;
  • Tempo limite 150 minuti.

Iscrizioni e info sul sito www.drittiallisola.it . Mattia Rovere organizzatore dell’evento: “Sono aperte le iscrizioni per questa edizione di Dritti all’Isola che siamo certi regalerà grandi emozioni. Fra le novità di questa 5° edizione troviamo: nella 1.0km e nella 2.0km,  le classiche Kids dedicate ad atleti sotto i 12 anni, fortemente voluta per avvicinare giovani nuotatori al nuoto in acque libere. Tengo a ringraziare il Comune di Albenga, in particolare l’ufficio Sport e Turismo aiuto fondamentale per la buona riuscita di questa manifestazione. Un ringraziamento speciale al sindaco Riccardo Tomatis il primo a credere in questo evento.”

Il sindaco Riccardo Tomatis:Torna dopo qualche mese dall’edizione di ottobre 2021 Dritti all’Isola.Sport e intrattenimento per un evento che vede al centro il nostro mare e la nostra bellissima Isola. Lo scorso anno è stato emozionante vedere tanti bambini, i ragazzi dell’ADSO, atleti amatoriali e professionisti che, tutti insieme, alla partenza si supportavano e incitavano gli uni con gli altri. Oltre all’aspetto della sana competizione sportiva Dritti all’Isola racchiude tutti quei valori e quegli aspetti – rispetto dell’ambiente, passione per il mare e il territorio, rispetto delle regole, allenamento e tanto divertimento – che rendono unico questo evento.

Oltre all’aspetto puramente sportivo Dritti all’Isola ha il valore aggiunto di essere volano di promozione del nostro territorio, delle sue peculiarità, della natura e di un mare da vivere, con diverse modalità”.

Albenga ha una nuova Piazza intitolata a San Verano.

Il sindaco Tomatis, l’assessore Pelosi e il consigliere Radiuk

COMUNICATO STAMPA – La richiesta era partita dai bambini della scuola dell’infanzia San Clemente che hanno studiato la storia e formulato la richiesta all’Amministrazione comunale. La piazza davanti alla scuola dell’infanzia San Clemente del Comprensivo Albenga II questa mattina è stata intitolata a San Verano così come richiesto dai bambini che, con l’aiuto delle maestre, hanno portato avanti questa bellissima iniziativa partita da un progetto di educazione civica dedicato alla conoscenza e valorizzazione del territorio comunale. In particolare durante un’uscita didattica i piccoli alunni hanno imparato che ogni via e piazza ha un nome ed interrogandosi su quale fosse quello della piazza dove era situata la loro scuola si sono accorti che la stessa non aveva nome ed hanno deciso di dargliene uno.

Racconta la maestra Manuela Virdis che ha seguito e promosso, insieme alle altre insegnanti, il progetto: “Dopo aver verificato che la piazza dell’asilo non aveva un nome abbiamo fatto degli approfondimenti e abbiamo scoperto che la leggenda individuava proprio questo luogo come quello in cui San Verano sconfisse il drago. Abbiamo rivisitato la leggenda e, nella nostra versione, il drago grazie alle parole del Santo è diventato buono e amico della città. Su questa base abbiamo promosso progetti, giochi e lavori che i bambini hanno realizzato con entusiasmo e formulato questa richiesta al Comune di Albenga. Oggi è stato il momento conclusivo di questa bella iniziativa supportata costantemente dall’Amministrazione comunale che ringraziamo di vero cuore”.

Importante, in questo lavoro, il contributo delle ricerche storiche di Nicolò Staricco, studioso e appassionato storico locale che ha raccontato la leggenda si San Verano. Il sindaco di Albenga Tomatis a nome dell’intera amministrazione afferma: “Una richiesta partita dai bambini della scuola di San Clemente che, con un grandissimo entusiasmo e una forte passione, hanno studiato e approfondito la leggenda di San Verano legandola al nostro territorio. Un ringraziamento va alle maestre che attraverso uscite didattiche, progetti, giochi e lavori insegnano ai bambini valori importanti come quelli dell’accoglienza e della solidarietà, l’amore per la propria città e per il territorio dimostrando che, con atteggiamento attivo, positivo e propositivo si possono ottenere grandi risultati come l’intitolazione della piazza davanti alla scuola.”

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto