Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Fotonotizie/Alassio a Nizza, Albenga, Andora, Bardineto, Cosio D’Arroscia, Imperia, Loano, Tovo, Quiliano, Vado, Ventimiglia

Fotonotizie da Alassio, Albenga, Andora, Bardineto, Cosio d’Arroscia, Imperia, Loano, Tovo San Giacomo, Quiliano e Vado Ligure, Ventimiglia -Cuneo (da sabato il treno Biancheri – storico Centoporte) – e fermata anche a Limone Piemonte.

A Nizza per presentare la Destinazione Alassio
COMUNICATO STAMPA – Nell’ambito della partnership avviata con la Camera di Commercio Italiana a Nizza, al Lawn Tennis Club di Nizza una delegazione alassina è stata accolta da istituzioni e giornalisti della Costa Azzurra. Dopo il wellcome cocktail a base di DeCo, visita al Greta Institute vera e propria cittadella scolastica dove trovano spazio scuole medie di primo grado e superiori professionali per un totale di circa quattromila studenti.

Più che un gemellaggio una vera occasione di promozione del nostro territorio in terra francese. Prosegue la collaborazione del Comune di Alassio con la Camera di Commercio Italiana a Nizza che nella giornata di ieri si è concretizzata in un incontro tra analoghe realtà di Nizza ed Alassio. Al Lawn Tennis Club di Nizza una delegazione alassina è stata accolta da istituzioni e giornalisti della Costa Azzurra. “Sia Alassio, sia Nizza hanno un circolo di tennis storico, di grande tradizione sportiva – commenta Fabio Macheda, Assessore al Commercio e alle Politiche Scolastiche, che ha avviato la partnership con la Camera di Commercio italiana a Nizza –  come pure una scuola alberghiera riconosciuta sul territorio per la formazione di personale altamente professionale. Di qui l’idea di creare un momento di incontro nel quale abbiamo coinvolto l’Hanbury Tennis Club e l’Istituto Alberghiero Aicardi, Galilei Giancardi, con la Fabbrica delle De.Co. Abbiamo organizzato un wellcome cocktail con i nostri prodotti della tradizione: piccoli panini con l’acciugotto, sardine ripiene intinte nella tumatetta, focaccia e, naturalmente gumeletti e baci di Alassio”. Su tutto anche il San Pietro Tonic, il drink inventato dai barman dell’Alberghiero, lo scorso anno in occasione di The Alassio Drink. “Un pestato di erba San Pietro, raccolta tra gli scogli di Passeggiata Cadorna – spiegano – su zucchero di canna, amaro Tosolini e Acqua Tonica: poco alcolico, fresco, dissetante e, anche in questo caso con un ingrediente tipico del nostro territorio”

“E’ stato un successo straordinario – il commento della Prof di francese dell’Alberghiero Cristina Moraglia e di quella di Cucina Katiuscia Giuria – le nostre Deco, nella loro semplicità hanno incontrato il gusto del pubblico che si è intrattenuto per ricevere le informazioni sulla storia delle singole ricette”. Ad accogliere la delegazione composta dall’Assessore Macheda e da docenti e studenti dell’Alberghiero il Presidente del circolo Franck Balabanian; Patrizia Dalmasso e Agostino Pesce, rispettivamente presidente e direttore generale della Camera di Commercio Italiana a Nizza, Caterina Gioiella, Console Generale d’Italia a Nizza e dell’Assessore al Commercio della Città Metropolitana di Nizza, Franck Martin. “L’occasione – aggiunge Macheda – per illustrare la destinazione Alassio: le vie dello shopping, le peculiarità della nostra offerta esperienziale, dalla marcia acquatica ai percorsi di trekking in collina, ma anche attraverso i nostri prodotti tipici e le pubblicazioni realizzate ad hoc per il pubblico francese. Importante aver coinvolto i ragazzi delle scuole in un’attività dinamica e di relazione extrascolastica. Con noi, ha preso parte al progetto, anche un ragazzo, proveniente dal Liceo Albert Camus sezione Alberghiera temporaneamente distaccato ad Alassio nell’ambito di un progetto Erasmus. Mi ha molto colpito l’estrema naturalezza con cui tutti si sono organizzati, e, con grande professionalità, in poco tempo hanno allestito un perfetto wellcome cocktail”.

ALBENGA, IN PENSIONE L’ING. CHIARA VACCA

Ultimo giorno di lavoro per la dirigente Chiara Vacca. Il sindaco Riccardo Tomatis durante il consiglio comunale di ieri l’ha voluta ringraziare per il lavoro svolto negli ultimi 2 anni. A Lei i migliori auguri per la sua carriera.Da lunedì sarà sostituita dall’ing. Franca Briano alla quale il sindaco augura buon lavoro.

 

 

 

L’APPRODO TURISTICO DI ANDORA È FRA I PRIMI A CONQUISTARE IL REGISTRO EUROPEO EMAS IL DISEGNATORE E VELISTA  DAVIDE BESANA DONA UN LOGO PER PROMUOVERE L’IMPEGNO PER L’AMBIENTE DELL’APPRODO LIGURE.
COMUNICATO STAMPA – Riprodotto in adesivo sarà sulle barche di tutti i diportisti di Andora e accompagnerà Besana nella sua veleggiata in solitaria “Cento giorni nei mari italiani”.
Lo scrittore, fumettista e velista Davide Besana ha disegnato e donato all’A.M.A. e al Comune di Andora un logo che promoziona la registrazione  dell’approdo turistico Andorese al prestigioso Registro Europeo Emas conquistata grazie all’ impegno dell’Azienda Multiservizi e dei suoi dipendenti per la salvaguardia dell’ambiente,  testimoniato da numerose certificazioni. Il disegno che reca un delfino che nuota nel mare, l’immancabile barca a vela e sullo sfondo un lembo di spiaggia di sabbia, la piana e le colline verdi di Andora,  partirà con Besana, sulla sua barca Midva, nel prossimo tour velico “Cento giorni nei mari italiani” che è stato presentato ad Andora e che  toccherà le più importanti marine italiane.
Inoltre,il logo, riprodotto in adesivo, sarà dato a tutti i diportisti di Andora  e di passaggio, per essere  attaccato sulle barche per fare conoscere la Marina Resort a quattro stelle Ligure quale approdo accogliente e sensibile ai temi ambientali.  “Sensibilità che si traduce in servizi di qualità realizzati con processi poco impattanti,  tutelanti il mare e la sicurezza dei lavoratori –  spiega il presidente dell’A.M.A. Fabrizio De Nicola che ha chiesto a Besana di far parte del progetto di promozione dei temi a favore dell’ambiente e  che con il sindaco Mauro Demichelis, il componente del Cda Emanuel Voltolin Visca, l’assessore alla cultura Maria Teresa Nasi e il consigliere delegato allo Sport,  Ilario Simonetta,  ha accolto Besana per la presentazione del tour “Cento giorni nei mari italiani” organizzato in occasione dei 40 anni della Midva: traversata che gode del patrocinio della Guardia Costiera e di Save The Children. Con la bella barca a vela  il fumettista-skipper ha conquistato molti trofei prestigiosi e quest’estate parteciperà al prossimo Trofeo Thor Heyerdahl di Andora.
Besana porterà in viaggio con sé prodotti tipici locali e  tornerà ad Andora a fine agosto per raccontare il viaggio e mostrare il suo “Diario di bordo” a disegni in cui registrerà i ricordi del veleggiata in solitaria  che toccherà terra per realizzare incontri pubblici e mostre come quella programmata a Sorrento nelle prossime settimane e a Genova, a Palazzo Ducale, a settembre.  Il presidente dell’A.M.A. ha sottolineato il grande aiuto dato da Besana ai temi della tutela del mare. “L” A.M.A. e il Porto Turistico di Andora sono  onorate e felici di  accompagnare Davide Besana nel tour “Cento giorni nei mari Italiani”, con l’obiettivo di incoraggiare tutti coloro che vivono il Mare a voler prevenire, controllare e ridurre le forme di inquinamento ambientale” – ha concluso il presidente De Nicola.

IL BASILICO GENOVESE DOP DI ANDORA PROTAGONISTA AD EXPO FLORA

GRAZIE AI LABORATORI DI PESTO AL MORTAIO DI SIMONE PEIRANO

Maria Incardona, Simone-Peirano e Marco Barberis

Andora – Tornano i “Laboratori itineranti di pesto al mortaio” di Simone Peirano. L’aroma del Basilico genovese Dop coltivato ad Andora,  protagonista di EXPo Flora, la prestigiosa fiera di promozione agricola e florovivaistica piemontese. Grazie a una iniziativa promossa da Condotta Slow Food e Comune di Fossano, in collaborazione con quello di Andora, allestita un’area dedicata ai prodotti del territorio andorese e alla distribuzione di materiale promozionale. Il comune di Andora ha proposto al pubblico degustazioni di Olio extravergine di Oliva di produttori locali e di pesto fresco, mentre Simone Peirano è tornato con il suo laboratorio in cui il pubblico viene coinvolto direttamente nella preparazione della salsa ligure, secondo la ricetta tradizionale.

Con il comune di Fossano e la condotta Slow Food c’è una collaborazione che dura da molti anni che è basata sul reciproco apprezzamento delle eccellenze agricole – spiega il sindaco Mauro DemichelisOgni anno presentiamo al pubblico le nostre iniziative. I laboratori di pesto al mortaio di Simone Peirano, sempre disponibile e professionale, ci aiutano a promuovere le tipicità locali, i sapori veri e a favorire l’acquisto presso le piccole aziende agricole. Ringraziamo Marco Barberis, fiduciario della  Condotta Slow Food  e l’Amministrazione comunale di Fossano per l’ospitalità”.

I nostri laboratori riscuotono sempre un molto successo perché i visitatori di Expo Flora apprezzano l’aroma e la qualità del Basilico Genovese DOP andorese e vogliono conoscere i segreti della ricetta per ottenere il vero e genuino pesto  – spiega Simone Peirano che alla batteria di mortai è coadiuvato dalla moglie Maria Incardona per la preparazione degli ingredienti  – Fare pesto al mortaio per tutta la giornata è davvero impegnativo, ma fa piacere verificare l’entusiasmo e l’interesse del pubblico e fare la nostra parte nella diffusione della cultura della conoscenza delle tipicità locali promossa da Slow Food, dal Comune di Andora e dal quello di Fossano”.

BARDINETO DALLA PAGINA FACEBOOK DEL SINDACO – Elio Manfrino, in compagnia di Mario Basso, Alessandro e altri, presenti a Rimini al Raduno Nazionale degli Alpini. Bardineto c’è ed Elio rappresenta tutti noi con il suo Spirito Alpino.

COSIO D’ARROSCIA- GRAZIE NONNA MARIA ! STORICA RISTORATRICE. HA RAGGIUNTO IL MERITATO CIELO  A 94 ANNI.

IMPERIA FILI DI LEGNO

LOANO AL CARNEVALE DI ACIREALE-

E’ con grande orgoglio che l’Associazione “Vecchia Loano”, ha partecipato al Carnevale di Acireale (Ct) dal 21 al 25 Aprile 2022, manifestazione le cui origini risalgono al 1594. Il Carnevale più grande della Sicilia ha ospitato con squisita amicizia la maschera della commedia dell’Arte che rappresenta il Carnevale di Loano – Capitan Fracassa – che era accompagnato da un’altra figura rappresentativa di Loano la Principessa Zenobia Del Carretto Doria.

La manifestazione è stata ricca di incontri, sfilate, scambi culturali ed enogastronomici, cerimonie ufficiali, visite museali e di rappresentanza. Una delegazione di Maschere è stata anche in visita ai bambini ed ai ragazzi dell’Ospedale Santa Marta e Santa Venera. Le “Maschere Italiane” sono state rappresentate anche da un gruppo del Carnevale di Verona (Presidente Valerio Corradi), di Parma (Presidente del Centro Nazionale di Coordinamento delle Maschere Italiane Maurizio Trapelli), di Novara  e di Vercelli. Le suddette sono state ospitate anche ad una sfilata in anteprima nel centro cittadino di Misterbianco, altro comune in provincia di Catania, che da quarant’anni organizza il “Carnevale dei costumi più belli di Sicilia”, capolavori realizzati artigianalmente dagli abitanti del luogo ed esposti in un museo apposito, unico nel suo genere. Quest’anno la manifestazione si svolgerà dal 20 al 29 Maggio.

TOVO SAN GIACOMO- Alessandro Oddo sindaco: Viva gli Alpini. Dopo due anni è tornata l’Adunata Nazionale degli Alpini che si è svolta a Rimini. Purtroppo quest’anno non sono riuscito ad organizzarmi per essere insieme agli Alpini di Tovo San Giacomo e della Valmaremola, ma mi fa davvero molto piacere condividere con voi le foto che mi hanno inviato della bella manifestazione odierna. Sicuramente sarò con voi il prossimo anno a Udine! Viva gli Alpini! #alpini #adunatanazionalealpini #rimini #rimini2022 #tovosangiacomo.

QUILIANO E VADO LIGURE -Giornata mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

“Abbiamo consegnato ai Sindaci dei Comuni di Vado Ligure e di Quiliano le bandiere della Croce Rossa Italiana da esporre sui Palazzi Comunali ed il report annuale delle attività. Due segni della nostra presenza sul Territorio che nelle mani dei Sindaci ed esposti sul palazzo comunale mostrano questa forte unione, sancita nel nostro Statuto e che ci chiama ad essere ausiliari dei pubblici poteri, a favore di ogni persona. Croce Rossa Italiana: un’Italia che aiuta!

 

VENTIMIGLIA: DA SABATO IL ‘TRENO BIANCHERI’
GENOVA. Per festeggiare la riapertura della tratta ferroviaria Nizza – Ventimiglia – Cuneo, partirà sabato 14 maggio dalla stazione di Ventimiglia “il treno di Biancheri”, il famoso treno storico “Centoporte” che prende il nome dal presidente emerito della Camera dei Deputati, il ventimigliese Giuseppe Biancheri, che contribuì alla realizzazione della tratta. Un viaggio indimenticabile, fra profumi e paesaggi mozzafiato a cavallo fra Italia e Francia, su uno dei convogli simbolo della locomozione ferroviaria italiana, ispirato alle diligenze dei primi del Novecento e caratterizzato da interni interamente in legno che restituiscono subito l’atmosfera dei viaggi di una volta, un treno concesso al pubblico solo per eventi speciali.
Il convoglio storico partirà alle 9.55 e fermerà nelle stazioni di Breil Sur Roya alle ore 10.38, a Tenda alle ore 11.38, a Limone Piemonte alle 12.07, infine arriverà presso la stazione di Cuneo alle ore 12.40. Il treno ripartirà da Cuneo alle ore 16 e si fermerà nelle stesse località. L’arrivo a Ventimiglia è previsto per le ore 19.L’iniziativa rientra nel progetto ALPIMED MOBIL, finanziato dal programma europeo di Cooperazione Italia-Francia ALCOTRA.
Avatar

Trucioli

Torna in alto